Le Spighe Verdi 2020: il 28 luglio l’annuncio

Martedì 28 luglio 2020, alle ore 11.00, saranno annunciati in diretta Facebook, sul Gruppo chiuso Facebook, i Comuni rurali vincitori della “Spiga Verde”.

Il programma “Spighe Verdi”, sviluppato da FEE Italia – Foundation for Environmental Education e Confagricoltura, ha lo scopo di favorire lo sviluppo sostenibile dell’ambiente nei Comuni rurali, attraverso un sistema di certificazione volontario, collaudato in 30 anni di esperienza internazionale con il programma “Bandiera Blu”.

Nel corso dell’incontro saranno consegnate ai Comuni le “Spighe Verdi” 2020. Anche il Comune di Andria è tra i Comuni candidati.

Covid, Settore Lavori Pubblici: accesso al pubblico solo su appuntamento

Il Settore Lavori Pubblici, Manutenzioni straordinarie ed ordinarie, Infrastrutture, Edilizia Scolastica, Espropri, Patrimonio e Demanio informa che, l’accesso agli Uffici avviene soltanto previo appuntamento.

Per le disposizioni straordinarie imposte dall’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, gli orari di apertura dello sportello per le segnalazioni agli uffici da parte dei cittadini sono:
– mercoledì/venerdì: ore 8.30 – 13.00
– giovedì: 15.30 – 17.30

Per concordare gli appuntamenti, si prega di prendere contatto con l’ufficio desiderato a mezzo email o telefono:
manutenzioni@cert.comune.andria.bt.it
0883/290434 – 439 – 448 – 543 – 722
lavoripubblici@cert.comune.andria.bt.it

0883/290548 – 440 – 692
servizio.patrimonio@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
0883/290526 – 530 – 547 (Ufficio Casa)
0883/290278 – 655 (Ufficio Sport)
Gli utenti sono pregati di rispettare tale disposizione.

Centri estivi e campi estivi per minori dai 3 ai 14 anni: Avviso a enti e famiglie interessate

Il Settore Politiche Sociali informa che il Comune, con l’utilizzo dei fondi di cui al D.M. del 25/6/2020 a firma del ministro per le pari opportunità e la famiglia, intende sostenere le famiglie nella spesa relativa alla fruizione delle attività ludico-ricreative-sportive per minori dai 3 ai 14 anni, fino al 12 settembre 2020, con le modalità di seguito specificate.

Centri Estivi
I promotori dei centri estivi possono svolgere con i minori da 3 a 14 anni attività ludiche, ricreative, educative e sportive, preferibilmente all’aria aperta, con la presenza di operatori, nel rispetto dei criteri e dei protocolli di sicurezza riportati al paragrafo 2 nell’ Allegato 8 al DPCM del 11 giugno 2020 e nell’Ordinanza del Presidente della Giunta della Regione Puglia n. 255 (Servizi per l’infanzia e l’adolescenza).

Qualora i centri estivi prevedano attività sportive, anche in piscina, si rimanda alle vigenti Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere dell’Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Ai sensi di quanto disposto dai succitati provvedimenti, i soggetti promotori devono obbligatoriamente trasmettere al Comune di Andria e alla ASL BT il progetto organizzativo del centro, corredato da autocertificazione attestante il rispetto dei requisiti previsti, prima dell’avvio delle attività.

A tal fine dovranno compilare, sottoscrivere e trasmettere gli Allegati 1 e 2 alle caselle di posta elettronica certificata del Comune di Andria (sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it) e della ASL BT (protocollo.aslbat@pec.rupar.puglia.it) specificando nell’oggetto “CENTRI ESTIVI – nome dell’organizzazione”.

Campi Estivi
I promotori dei campi estivi possono svolgere con i minori dai 3 ai 14 anni attività ludiche, ricreative, educative e sportive, preferibilmente all’aria aperta, con la presenza di operatori, con possibilità di pernottamento (es. campi scout, campi scuola, ecc.), nel rispetto dei criteri e dei protocolli di sicurezza riportati al paragrafo 2 nell’Allegato 8 al DPCM del 11 giugno 2020 e nell’Ordinanza del Presidente della Giunta della Regione Puglia n. 259 (Campi estivi).

I soggetti promotori, analogamente ai gestori dei centri estivi, devono obbligatoriamente trasmettere al Comune di Andria e alla ASL BT il progetto organizzativo del campo, corredato da autocertificazione attestante il rispetto dei requisiti previsti, prima dell’avvio delle attività.

A tal fine dovranno compilare, sottoscrivere e trasmettere gli Allegati 4 e 5 disponibili su questa pagina alle caselle di posta elettronica certificata del Comune di Andria (sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it) e della ASL BT (protocollo.aslbat@pec.rupar.puglia.it), specificando nell’oggetto “CAMPI ESTIVI – nome dell’organizzazione”.

A tal proposito si precisa che non è prevista la preventiva approvazione del progetto da parte del Comune di Andria e della ASL BT. Non è prevista la certificazione dello stato di salute da parte del pediatra per l’ammissione dei minori alle attività del centro.

I promotori sono inoltre tenuti a sottoscrivere un accordo di responsabilità (Allegato 3) tra l’ente gestore, il personale e i genitori coinvolti per il rispetto delle regole di gestione dei servizi finalizzati al contrasto della diffusione del virus. Quest’ultimo documento non va trasmesso al Comune di Andria ne alla ASL BT ma va conservato a cura degli interessati.

Al fine di favorire opportunità ludico-ricreative-sportive per i minori nella fascia 3 – 14 anni, nonchè al fine di supportare le famiglie nella conciliazione tra i tempi di vita e lavoro, nel periodo 15 giugno – 12 settembre 2020, il Comune di Andria riconoscerà un contributo economico a quanti intendano avvalersi delle proposte estive formulate ai sensi del presente bando.

Il contributo non potrà superare l’importo massimo di 600,00 € mensili, per ogni minore, e fino a 1.200,00 € complessive a nucleo familiare, e sarà proporzionato in relazione all’ISEE familiare come di seguito indicato:
da 0 a 5.000,00 = 100% della spesa sostenuta
da 5.000,01 a 10.000,00 = 80% della spesa sostenuta
da 10.000,01 a 15.000,00 = 60% della spesa sostenuta
da 15.000,01 a 20.000,00 = 40 % della spesa sostenuta
da 20.000,01 a 25.000,00 = 20 % della spesa sostenuta
oltre 25.000,01 = nessun contributo

Il contributo sarà erogato solo a seguito di presentazione di report nominativo e relativa documentazione da parte dell’ente gestore, ove si attesti l’iscrizione del minore per almeno 2 settimane, anche non consecutive.

Il contributo erogato dal Comune non può in alcun modo sommarsi ad altre provvidenze statali o regionali con la stessa finalità (buoni servizio, bonus centri estivi di cui al decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, art. 72 cd “decreto Rilancio”, ecc.) per il medesimo minore nel medesimo periodo di riferimento.

Tutti gli ulteriori dettagli di seguito elencati:

20-07-2020_det_01442_17-07-2020

20-07-2020_avviso-pubblico-centri-estivi-campi-estivi-minori-3_14-anni-2020

20-07-2020_allegato-1_modello-progetto_centri-estivi-andria

20-07-2020_allegato-2_dichiarazione-requisiti_centri-estivi-andria

20-07-2020_allegato-3_accordo-di-responsabilita_centri-estivi_campi-estivi_infanzia

20-07-2020_allegato-4_modello-progetto_campi-estivi-con-pernottamento-andria

20-07-2020_allegato-5_dichiarazione-requisiti_campi-estivi-con-pernottamento-andria

Viabilità: variazione senso unico di marcia su piazza Vittorio Emanuele II

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.235 del 17/07/2020 del Settore Ambiente, Igiene Urbana, Paesaggio, Mobilità e Viabilità, Decoro Urbano, Gare, relativa alla modifica del senso di marcia di piazza Vittorio Emanuele II, dovendo chiudere alcuni tratti della stessa durante l’attivazione della ZTL, al fine di consentire ai ristoratori di operare in sicurezza cercando di non arrecare disagi ai residenti del centro storico, e che quindi viene istituito su piazza Vittorio Emanuele II:

– l’inversione dell’attuale senso unico di marcia;

– il doppio senso di marcia, sul tratto di piazza Vittorio Emanuele II compreso tra via Vaglio e via Porta Castello;

– l’obbligo di andare diritto ai veicoli provenienti da via C. Troia;

di istituire inoltre: la chiusura al traffico veicolare, durante l’attivazione della ZTL e sino al 31 ottobre 2020 di:

– piazza Vittorio Emanuele II (eccetto ingresso e uscita passi carrabili autorizzati) sui tratti: via De Anellis e via Carlo Troia; via Carlo Troia e via Porta Castello;

– via Carlo Troia (eccetto residenti su detta via).

Con ordinanze nn.234 e 236 del 17 luglio 2020, è stato anche istituito, sino al 31/10/2020: il divieto di fermata e sosta, a tutti i veicoli su piazza Vittorio Emanuele II n.4 e n.34, per l’occupazione di suolo pubblico autorizzate dal Settore Sviluppo Economico, antistante le attività commerciali del dehors Bar Centrale e del dehors Turacciolo.

Tassa Rifiuti: approvato Regolamento

Con deliberazione n. 36/2020, consultabile sul sito all’Albo Pretorio e al link Regolamenti (pag. 3) del Portale, la Gestione Straordinaria ha approvato il Regolamento per la disciplina della Tassa sui Rifiuti efficace dal 1° gennaio 2020.

Emergenza Covid, Politiche Sociali: pubblicato avviso per sostegni straordinari a famiglie e lavoratori stagionali

Il Settore Servizi Sociali ha approvato l’avviso pubblico, ed il relativo modello di autocertificazione, utile per accedere alla misura straordinaria – disposta dalla Giunta regionale – per utilizzare la somma assegnata al Comune di Andria, e pari ad euro 234.360,00, a sostegno di “soggetti o nuclei familiari con particolari fragilità sociali ovvero di lavoratori autonomi privi di qualunque forma di sostegno e reddito a causa del Covid”.

La determinazione è la numero 1443 del 17.7.2020.

modello-autocertificazione-per-sostegni-a-famiglie-e-lavoratori-stagionali

Biblioteca Comunale: si riapre il 20 luglio

A partire da lunedì 20 luglio, riaprono le sale-studio della Biblioteca, dedicate alla lettura a alla consultazione dei libri.

L’orario di apertura è quello dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.10 alle ore 13.20, per le attività di prestito, restituzione e ritiro libri, ecc.

Le attività pomeridiane, dalle ore 15.00 alle ore 17.45, riguarderanno esclusivamente il servizio di prestito, ritiro e consegna libri, consultazione in sede dei volumi non prestabili.

In osservanza delle disposizioni governative, delle Ordinanze del Presidente della Regione Puglia e delle linee guida regionali per le aperture della biblioteche, saranno disponibili, previa prenotazione telefonica, ben 50 postazioni, grazie anche al recupero e messa in sicurezza della Sala Farinelli fino ad ora utilizzata esclusivamente per attività didattiche, più 8 postazioni internet che potranno essere utilizzate gratuitamente per l’intera giornata.

È confermata la modalità esclusiva della prenotazione anche per i servizi di prestito e restituzione libri, inviando una mail a info@bibliotecandria.it o telefonando ai numeri 0883/290741 – 0883/290672.

Fino a nuove disposizioni non sarà consentito l’accesso agli scaffali aperti e si dovranno attendere i tempi di stoccaggio dei volumi rientrati dal prestito, rispettando il periodo di “quarantena” 72 ore.

Per ogni richiesta di informazioni e/o assistenza è possibile telefonare negli orari di apertura della Biblioteca, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.45 e dalle ore 15.00 alle ore 17.45, ai numeri: 0883/290741 – 0883/290672.

Museo Diocesano – mostra: “Sussidiario della giovinezza illustrato” fino al 31 luglio 2020

Sussidiario della giovinezza illustrato è la mostra temporanea allestita presso il Museo Diocesano “San Riccardo”, organizzata da alcuni giovanissimi artisti in erba.

La mostra temporanea, aperta fino al 31 luglio 2020, sarà visitabile gratuitamente durante i giorni e gli orari di apertura del Museo sito in Andria alla via Domenico De Anellis, 46: dal lunedì al sabato dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle ore 16:30 alle ore 20:00.

Info:
Museo Diocesano “San Riccardo”
via Domenico De Anellis, 46 Andria
www.museodiocesanoandria.it

Conte firma il nuovo Dpcm: mascherine obbligatorie e divieto di assembramenti fino al 31 luglio

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 14 luglio 2020 che proroga al 31 luglio 2020 le misure del Dpcm dell’11 giugno 2020.

Sono inoltre confermate e restano in vigore, sino a tale data, le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della salute 30 giugno 2020 e 9 luglio 2020.

16-07-2020_dpcm-del-14-luglio-2020

16-07-2020_allegati-al-dpcm-del-14-luglio-2020

Rai 1: “Linea Verde Estate”: oggi le riprese nel centro storico e a Castel del Monte

Iniziano oggi, con troupe da terra e drone, le riprese di Raiuno “Linea Verde Estate” condotto da Angela Rafanelli e Marco Bianchi, in onda la domenica alle ore 12.20.

Le riprese riguardano in particolar modo: Andria centro e Castel del Monte.

Oggi, dalle ore 17.00, vi sarà una passeggiata con i conduttori nel centro storico di Andria e, nello specifico, in partenza da Piazza Casalino fino alla Cattedrale.

1 2 3 4 425

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com