Troia (Ass. AAPP): “All’ Assemblea Nazionale Città Olio approvati Regolamento d’uso del Marchio Collettivo e Carta degli Impegni per la sostenibilità e benessere”.

“Una giornata importante per le Città dell’Olio, direi una svolta a cui ho avuto la possibilità di contribuire attraverso il lavoro svolto nel Consiglio Direttivo che ha approvato atti importanti” -spiega l’ass. alle Attività Produttive, Cesareo Troia.

Questi gli atti approvati:

✅ Carta degli impegni per la Sostenibilità e il Benessere sia per gli Enti Soci che per gli Operatori Economici.

La Carta rappresenta l’evoluzione di Città dell’Olio per un più concreta valorizzazione della cultura dell’olio extra vergine di oliva.

Del prodotto olio EVO e delle sue dimensioni più ampie: sociale, economica, ambientale, turistica e territoriale.

✅ Regolamento Marchio Collettivo Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Il Regolamento detta le norme di utilizzo del Marchio Collettivo “Città dell’Olio” di cui è titolare l’Associazione nazionale Città dell’Olio.

L’olivetta, marchio delle Città dell’Olio, diventa così valorizzazione e promozione di aziende, organizazzioni, produzioni e servizi che si svolgono sui territori delle Città dell’Olio.

Quindi una chiara identificazione e riconoscibilità dei luoghi per la loro storia e produzione, promozione attraverso educazione e formazione sulla civiltà olivicola; tutela e valorizzazione del paesaggio olivicolo come elemento di identità, coesione, legalità, sostenibilità sociale ed ambientale e benessere socio-economico; sostegno e supporto alla formazione di reti, collaborazioni, pubbliche e private, per rendere concrete azioni nei confronti di cittadini e turisti così da avere impatti economici positivi sui territori delle Città dell’Olio.

L’apposizione del marchio dell’olivetta di Città dell’Olio, da parte di attività economiche e culturali presenti nei Comuni Soci di Città dell’Olio, sarà in definitiva attestazione di condivisione dei principi e dei valori della Carta degli Impegni ma sopratutto che tali principi sono fatti propri attraverso azioni concrete.

Soggetti che potranno richiedere la concessione del marchio, avendone i requisiti richiesti,:
🔹imprese olivicole ed imprese di trasformazione di prodotti oleari (frantoi) e/o olive da tavola, singole o associate;
🔹imprese ricettive e/o della ristorazione e/o di servizi turistici e/o oleoteche e/o AGV e TO;
🔹organizzazioni / associazioni che realizzano progetti e servizi turistici e di conoscenza all’interno dei territori di competenza delle Città dell’Olio e che valorizzano le produzioni alimentari ed artigianali tipiche legate alla cultura olivicola.

Consiglio Comunale il 29 giugno in prima ed il 1° luglio in seconda convocazione

Il Presidente del Consiglio Comunale, dr. Giovanni Vurchio, ha convocato il Consiglio Comunale in prima convocazione il giorno 29 giugno, alle ore 18.30, ed in seconda convocazione il giorno 01 luglio 2022 alle ore 18.30, per esaminare il seguente odg:

1) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Programma Triennale opere pubbliche 2022/2024 ed elenco annuale 2022 – Approvazione. (Prot. n. 0048241 del 31.05.2022);

2) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Programma Biennale 2022-2023 degli acquisti di beni e servizi – Approvazione. (Prot. n. 0048245 del 31.05.2022);

3) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari 2022/2024 – Approvazione. (Prot. n. 0048240 del 31.05.2022);

4) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Approvazione della Nota di Aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (D.U.P) 2022-2024 (art. 170, comma 1, D.Lgs. 267/2000) – (Prot. n. 0050407 del 08.06.2022);

5) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Bilancio di Previsione Finanziario 2022/2024 e documenti allegati art. 11 D. Lgs. n. 118/2011). Approvazione. (Prot. n. 0050409 del 08.06.2022);

6) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio 2021 ai sensi dell’art. 227 del D. Lgs. n. 267/2000; (Prot. n. 0042170 del 12.05.2022).

EuroVolleyU21W – Lunedì 27 giugno a Cerignola la presentazione degli Europei U21 femminili di pallavolo

Saranno presenti il Vice Presidente e Assessore regionale con delega allo Sport e l’Assessore Regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro

È partito il countdown in vista degli Europei U21 femminili di pallavolo in programma in Puglia, tra Cerignola e Andria, dal 12 al 17 luglio 2022.

Un appuntamento imperdibile anche per il fatto che il torneo continentale è alla sua prima storica edizione, è la prima volta –infatti – che le nazionali si contendono il titolo europeo di questa categoria.

L’Europeo U21 femminile sarà presentato ufficialmente lunedì 27 giugno alle ore 11.30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Cerignola (Piazza della Repubblica 1) in una conferenza stampa alla quale prenderanno parte il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo Giuseppe Manfredi, Il Vice Presidente e Assessore regionale con delega allo Sport, l’Assessore Regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, il Presidente del CONI Puglia Angelo Giliberto, i Sindaci dei Comuni di Cerignola Francesco Bonito e Andria Giovanna Bruno, il Presidente del CR FIPAV Puglia Paolo Indiveri.

Il Grande Evento Sportivo è finanziato con il contributo della Regione Puglia – Assessorato allo Sport.

La formula del torneo prevede otto squadre in gara divise tra due gironi (un girone si giocherà al Palasport di Andria, l’altro al Pala Tatarella di Cerignola) dai quali le prime due avranno accesso alle semifinali, in programma sabato 16 luglio a Cerignola. Nella giornata di domenica 17 luglio si giocheranno le finali per il terzo e per il primo posto sempre al PalaTatarella di Cerignola.

Nel corso della conferenza stampa saranno resi noti tutti i dettagli organizzativi.

A render più interessante l’attesa ci saranno due amichevoli delle azzurrine con le pari età della Turchia in programma al PalaSport di Andria l’8 luglio e al Pala Tatarella di Cerignola il 9 luglio.

Saranno, inoltre, presenti alla conferenza stampa: Rossella Bruno, Assessore allo Sport e Cultura del Comune di Cerignola, Daniela Di Bari, Assessore alla Bellezza del Comune di Andria e Matteo Conversano, Consigliere delegato allo sport Comune di Cerignola.

ESCURSIONE NELLA VALLE DI S. MARGHERITA IN LAMYS: NUOVA PUBBLICAZIONE DELL’ING. RICCARDO RUOTOLO

Sabato 25 giugno, alle ore 19.30, nella Sala Consiliare del Comune di Andria, verrà presentata la nuova pubblicazione dell’ing. Riccardo Ruotolo “Escursione nella Valle di S. Margherita in Lamys e la Grotta delle Rose”.

Interverranno, oltre all’autore, l’Ing. Ruotolo, il Sindaco, Avv. Giovanna Bruno, l’Ass. alla Bellezza, Daniela Di Bari, la Consigliera Delegata al Turismo della Regione Puglia, Avv. Grazia Di Bari. Coordinerà la giornalista, Dott.ssa Nunzia Saccotelli, relatore Mauro Iacovello, Direttore del Parco Naturale Regionale del fiume Ofanto.

I partecipanti avranno la possibilità di acquisire copia del volume.

“Missione Italia”: Sindaco Bruno e Assessori Loconte e Di Leo a Roma

“Confronto serrato tra governo, sindaci, aziende. Approfondimenti specifici su ciascuna delle missioni del Piano Nazionale.

In tutta Italia emergono delle difficoltà oggettive di realizzazione, legate alla carenza di personale e alla complessità delle procedure, che impongono tempi strettissimi per il completamento dei progetti e la loro rendicontazione.

Ma i sindaci sono molto motivati a non farsi scappare l’occasione di migliorare le proprie città e stanno sfidando qualsiasi difficoltà e resistenza. Facendo rete, come il dialogo collettivo con il governo sta testimoniando.

Lo studio e il confronto fanno parte del quotidiano lavoro dei sindaci. Avere la possibilità di contribuire al dibattito nazionale con la propria esperienza sul campo e ascoltare le pratiche di governo degli altri colleghi, arricchisce molto e dà la percezione di un’Italia che sta tentando di muoversi all’unisono, dai monti al mare, con i comuni elemento nevralgico della ripartenza e del l’ammodernamento”.

Queste le dichiarazioni della sindaca di Andria, che ha preso parte pure al consiglio nazionale ANCI, di cui fa parte la città federiciana, nonché all’ ufficio di presidenza di ALI, di cui Giovanna Bruno é presidente regionale Puglia.

“Partecipo per la prima volta ad un evento di portata così ampia”, dichiara l’assessore al quotidiano Mario Loconte, “dove Andria gioca un ruolo importante per la mole di finanziamenti che ha finora realizzato per la rigenerazione urbana, per l’abitare sostenibile, per le strutture scolastiche e per la riqualificazione degli immobili comunali.

Mi ha colpito verificare con mano che ci sono delle tematiche che accomunano gli amministratori di tutto il Paese, da nord a sud: per esempio la difficoltà di gestire gli asili nido comunali, per i costi elevatissimi e le scarse risorse dei comuni.

Unanime, poi, il grido di allarme di sindaci e presidenti di provincia, che chiedono più risorse, tante risorse, per mettere in sicurezza le strade comunali e provinciali ridotte ai minimi termini, con gravi problemi per la viabilità e l’incolumità”.

L’assessore al futuro Viviana Di Leo, con delega alle politiche giovanili, pari opportunità, transizione digitale e innovazione tecnologica, dichiara: “informatizzazione e digitalizzazione sono punti cardine del PNRR.

Come comune ci siamo candidati a 4 misure di finanziamento, utili non solo ad implementare servizi già attivati nei mesi scorsi, ma anche a crearne di nuovi ed innovativi.

Qui a Roma abbiamo constatato di essere in ottima posizione per l’assegnazione dei relativi finanziamenti.

Questo per noi è importante, perché non avendo nostre risorse sul bilancio comunale, attraverso queste misure abbiamo la possibilità concreta di avviare quella modernizzazione tanto attesa, che deve servire pure per dare segnale di positività ai nostri giovani.

Ho potuto verificare come tantissimi comuni hanno il problema dell’emigrazione giovanile e, in generale, l’Italia sta vivendo una pesante fase di denatalizzazione e spopolamento.

Il PNRR, con il suo scopo di ammodernamento, sarà una buona occasione per rendere il nostro Paese più florido e appetibile, se saremo in grado di lavorare bene”.

Il Sindaco Bruno al centro e alla sua destra l’assessore Loconte e alla sua sinistra l’assessore Di Leo.

Il Sindaco Bruno insieme al Presidente dell’ANCI nazionale Decaro.

Il Presidente nazionale dell’ANCI Decaro con l’assessore Loconte

Dora Conversano in visita a Tutt’Altro: “Una bella realtà artistica e umana”

Prosegue l’esperienza estiva della scuola di creatività Tutt’Altro che quest’anno ha avuto l’idea di invitare, durante il Circle Time, a seguito dell’accoglienza, alcuni ospiti speciali per portare la loro testimonianza nel campo in cui operano concretamente.

Dopo aver avuto come primo ospite Paolo Farina, Preside della scuola intitolata al fondatore di Emergency “Gino Strada”, situata nel quartiere San Valentino, ieri, a coordinare il Circle Time è stata l’Assessore alla Persona (Pubblica Istruzione e Servizi Sociali) Dora Conversano.

E’ stato – scrivono gli animatori Francesco Merra e Miriam Lorusso – un momento gradito dai nostri bambini che ci hanno proposto di inventare attività in cui essi concretamente collaborano con ogni ospite.

Tra i nostri laboratori: latino, psicologia, criminologia, yoga, pensiero laterale, matematica, riciclaggio creativo, cinese, moda, orto, cucina, game design, cinema. Il nostro obiettivo è permettere ai bambini di sentirsi amati, di vivere in uno spazio in cui si sentano valorizzati e riconosciuti accorciando le distanze esistenti.

Ci auguriamo di perseguire i nostri sogni anche in collaborazione con membri attivi della nostra comunità”.

“É stato davvero un bel dono – spiega Dora Conversano – essere stata accolta da una realtà artisticamente e umanamente Ricca di idee, sguardi, sorrisi, domande “regalate” da splendidi bambini e ragazzi che sono guidati in maniera davvero stupenda da Francesco Merra e dalla bellissima realtà della scuola di Creatività “Tutt’altro”.

Sono percorsi davvero molto arricchenti per i ragazzi e i bimbi, ma soprattutto per la nostra comunità cittadina.

Proprio nei giorni scorsi è stato pubblicato un approfondimento sulla Scuola di Creatività “Tutt’altro” nell’editoriale della famosa rivista americana National Geographic America!

È molto interessante vedere come gli educatori riescano a tenerli davvero insieme nonostante – conclude l’Assessore Dora Conversano – le diverse età e le diverse provenienze e come realizzino una serie di percorsi e di attività che, attraverso l’arte e la bellezza, li arricchiscono dal punto di vista formativo, culturale e umano”.

Trasporto alunni: presentazione domande entro il 31 agosto

Il Servizio Mobilità informa che è intendimento di questa Amministrazione garantire per l’anno scolastico 2022/2023, il servizio di TRASPORTO SCOLASTICO agli alunni frequentanti le Scuole dellInfanzia, Primarie e Secondarie di l° Grado (ex materne, elementari e medie) che ne abbiano necessità.

I modelli per la presentazione delle istanze sono disponibili presso il Servizio Mobilità sito in Piazza Trieste e Trento, piano rialzato, o anche si potranno scaricare dal sito del Comune di Andria https://www.comune.andria.bt.it.

Queste le distanze minime oltre le quali è possibile avere diritto al servizio di trasporto scolastico:
– per le Secondarie di 1° grado (ex Scuole Medie) mt. 1.000;
– per le Primarie (ex Scuole Elementari) mt. 500;
– per la Scuola dell’Infanzia mt. 300.

Il servizio è a pagamento secondo le tariffe a domanda individuale sotto elencate, approvate con Deliberazione di Giunta Comunale n.62 del 14/04/2022: “Determinazione delle Tariffe dei servizi pubblici a domanda individuale e dei diritti comunali sull’istruttoria delle pratiche di competenza del Settore Ambiente, Igiene Urbana, Paesaggio, Mobilità e Viabilità, Decoro Urbano, Gare, Anno 2022”:

FASCE

Parametro indicatore ISEE

TARIFFA GIORNALIERA

n. 1 figlio fruitore

TARIFFA GIORNALIERA

per ogni altro figlio fruitore

FASCIA A:

da € 0,00 ad € 7.000,00

Euro 1,20

Euro 0,60

FASCIA B:

da € 7.000,01 ad € 13.000,00

Euro 1,60

Euro 0,80

FASCIA C:

da € 13.000,01 in poi

Euro 2,00

Euro 1,00

Le quote di competenza saranno definite in base all’Attestazione ISEE, in corso di validità, del nucleo familiare.

SONO FATTI TOTALMENTE ESENTI DAL VERSAMENTO DI TALI QUOTE GLI ALUNNI RICONOSCIUTI DIVERSAMENTE ABILI PER I QUALI SONO PURE PRONTI I MODELLI DI RICHIESTA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO .

Le famiglie interessate, dovranno produrre regolare richiesta di accesso al Servizio di Trasporto scolastico e di Trasporto scolastico per gli alunni diversamente abili entro e non oltre il 31 agosto 2022.

All’uopo si rammenta che :
È garantito il trasporto agli alunni:
– iscritti obbligatoriamente al plesso di appartenenza;
– domiciliati in abitazioni distanti dalla scuola di appartenenza oltre le suddette distanze minime;
– iscritti per continuità didattica alla Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di 1° Grado, presso plessi di non specifica appartenenza, a causa di intervenuto cambio di domicilio opportunamente documentato.

Per la Scuola dell’Infanzia (ex scuola materna) il trasporto è garantito esclusivamente agli alunni iscritti alle scuole pubbliche.

Le domande, debitamente compilate, dovranno essere consegnate presso il Servizio Mobilità dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e il martedì e giovedì dalle ore 16,00 alle ore 17,30 ENTRO E NON OLTRE il giorno 31 agosto 2022.

LE ISCRIZIONI FUORI TERMINE, debitamente motivate con documenti giustificativi POTRANNO ESSERE ACCOLTE NEI LIMITI DI QUANTO CONSENTITO DALL’ORGANIZZAZIONE, fatte salve le valutazioni DEL SERVIZIO MOBILITA’, previa dovuta istruttoria.

L’elenco degli aventi diritto sarà pubblicato presso gli uffici del Servizio suddetto sito in piazza Trieste e Trento entro il giorno 30 settembre 2022.

La frequenza sarà garantita con l’esibizione del documento di trasporto personalizzato rilasciato dal Servizio Mobilità.

Info: SERVIZIO MOBILITA’ – Piazza Trieste e Trento – TEL. 0883/290321 – 290302.

Si ricorda ai cittadini interessati che, in alternativa al Servizio di Trasporto scolastico, e se le distanze lo permettono, possono iscrivere i propri figli o confermare la loro partecipazione al PEDIBUS entro fine agosto. Per info contattare il Servizio Mobilità ai seguenti numeri 0883/290321 e 0883/290302.

23-06-2022_bando-trasporto-scolastico-2022-2023

23-06-2022_mod.-dichiaraz.-genitore-pulman

23-06-2022_mod.-dichiarazione-tariffa-massima

23-06-2022_mod.-disabile-2022-2023

23-06-2022_richiesta-trasp-scolast-2022-2023

23-06-2022_trasp-disab-scuol-super

23-06-2022_manifesto-trasporto-scuole-2022

Albo Associazioni: entro il 30 giugno rinnovo iscrizione

L’Ufficio di Gabinetto ricorda che, entro il 30 giugno 2021, tutte le Associazioni iscritte all’Albo comunale da almeno 12 mesi, dovranno presentare la documentazione necessaria per il rinnovo dell’iscrizione per l’anno in corso.

L’art. 7 del Regolamento per la istituzione e tenuta dell’Albo prevede infatti adempimenti annuali da parte delle Associazioni iscritte e consistenti nella trasmissione della seguente documentazione:

1. autocertificazione di riconferma, ovvero di aggiornamento, dei dati dichiarati in sede di iscrizione compilando il modulo allegato al presente comunicato;

2. copia dell’atto costitutivo o dello statuto (solo in presenza di modifiche);

3. breve relazione sull’attività svolta (tipologia iniziative in ordine cronologico, finalità) nell’ultimo anno e sull’attività programmata nell’anno in corso;

4. elenco nominativo dei soci aggiornato con l’indicazione di coloro che ricoprono le diverse cariche associative;

5. ultimo bilancio finanziario o rendiconto approvato dall’Assemblea degli Associati.

L’invio di detta documentazione, da parte delle Associazioni che non vi avessero ancora provveduto, è essenziale per conservare l’iscrizione all’Albo e deve avvenire via mail agli indirizzi: protocollo@cert.comune.andria.bt.it oppure gabinetto@cert.comune.andria.bt.it.

In caso di mancata trasmissione dei documenti richiesti, sarà attivato il procedimento di esclusione dall’Albo.

Per eventuali chiarimenti è possibile rivolgersi (dal lunedì al venerdì – ore 9-13) al Settore Organi Istituzionali – Servizio Organi Istituzionali – Gabinetto del Sindaco (Segreteria Albo delle Associazioni) (tel.0883/290295 oppure 0883/290313 – mail:protocollo@cert.comune.andria.bt.it oppure gabinetto@cert.comune.andria.bt.it).

23-06-2022_modello-istanza-per-il-mantenimento-delliscrizione

23-06-2022_modello-domanda-iscrizione-albo-associazioni

Europei U21 femminili di pallavolo, il 27 giugno a Cerignola la presentazione

E’ partito il countdown in vista degli Europei U21 femminili in programma in Puglia, tra Cerignola (FG) e Andria (BAT), dal 12 al 17 luglio 2022, torneo continentale alla sua prima storica edizione, è la prima volta che le nazionali si contendono il titolo europeo di questa categoria.

La formula del torneo prevede otto squadre in gara divise tra due gironi (un girone si giocherà al Palasport di Andria, l’altro al Pala Tatarella di Cerignola) dai quali le prime due avranno accesso alle semifinali, in programma sabato 16 luglio a Cerignola. Domenica 17 luglio si giocheranno le finali per il terzo e per il primo posto sempre al PalaTatarella di Cerignola.

L’Europeo U21 femminile sarà presentato ufficialmente lunedì 27 giugno alle ore 11.30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Cerignola (Piazza della Repubblica 1) in una conferenza stampa alla quale prenderanno parte il Presidente della Federazione Italiana Giuseppe Manfredi, gli Assessori Regionali Sebastiano Leo e Raffaele Piemontese, il Presidente del CONI Puglia Angelo Giliberto, i Sindaci dei Comuni di Cerignola Francesco Bonito, e Andria Giovanna Bruno, il Presidente del CR FIPAV Puglia Paolo Indiveri, gli Assessori del Comune di Cerignola Rossella Bruno e Daniela Di Bari, il consigliere delegato allo Sport del Comune di Cerignola Matteo Conversano. Nel corso della conferenza stampa saranno resi noti tutti i dettagli organizzativi.

A render più interessante l’attesa ci saranno due amichevoli delle azzurrine con le pari età della Turchia in programma al PalaSport di Andria l’8 luglio e al Pala Tatarella di Cerignola il 9 luglio.

Saranno presenti alla Conferenza Stampa:

Giuseppe Manfredi
Presidente Federazione Italiana Pallavolo

Sebastiano Leo
Assessore a Formazione e Lavoro, Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale della Regione Puglia

Raffaele Piemontese
Assessore al Bilancio, Programmazione, Ragioneria, Finanze, Affari Generali, Infrastrutture, Demanio e patrimonio, Difesa del suolo e rischio sismico, Risorse idriche e Tutela delle acque, Sport per tutti della Regione Puglia

Angelo Giliberto
Presidente CONI Puglia

Francesco Bonito
Sindaco del Comune di Cerignola

Giovanna Bruno
Sindaco del Comune di Andria

Rossella Bruno
Assessore allo Sport e Cultura del Comune di Cerignola

Daniela Di Bari
Assessore alla Bellezza del Comune di Andria

Matteo Conversano
Consigliere delegato allo sport Comune di Cerignola

Paolo Indiveri
Presidente Comitato Regionale FIPAV Puglia

1 2 3 569

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com