Festa di San Sebastiano: il report di attività 2020

Di seguito il Report di attività 2020 del Corpo di Polizia Locale di Andria diffuso in occasione della tradizionale Festa del Santo Patrono, San Sebastiano, il 20 gennaio.

Per questa occasione di seguito il commento dell’assessore alla Sicurezza, Pasquale Colasuonno.

San Sebastiano, il protettore della Polizia Municipale, è il protettore di chi ci protegge. Cogliamo l’occasione di questa ricorrenza per fermarci un attimo e per ribadire questo concetto: chi mantiene l’ordine e la sicurezza in città, in definitiva, ci protegge.

Spesso i cittadini vedono le forze dell’ordine come ostili, come figure che vogliono imporci qualcosa.

E invece l’unica cosa che c’impongono, aiutandoci a rispettare le regole, è semplicemente il vivere civile.

Per questo motivo sento di dover ringraziare tutto il corpo della polizia Municipale andriese, per tramite del comandante Riccardo Zingaro, perché fanno un lavoro essenziale per l’intera comunità.

E lo fanno – conclude l’assessore Colasuonno – con abnegazione, tanto più viste le difficoltà con cui sono costretti ad operare ad Andria.

Dunque grazie agenti, e grazie San Sebastiano: continua a proteggere chi ci protegge”.

19-01-2021_statistiche-2020-polizia-locale

Trasporto scolastico al via il 25 gennaio.

Il Servizio Mobilità informa che il trasporto scolastico verrà avviato – salvo provvedimenti di competenza regionale che dovessero disporre diversamente sul nuovo inizio delle lezioni – a partire da lunedì 25 gennaio 2021.

Pertanto quanti hanno presentato domanda di ammissione al servizio di Trasporto Scolastico, sono pregati di rivolgersi agli uffici di Piazza Trieste e Trento per il ritiro del modello di pagamento della quota di partecipazione ai costi del servizio, entro venerdì 22 gennaio 2021, al fine di consentire tutte le operazioni di organizzazione del Servizio nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

L’Ufficio invita altresì gli utenti del Servizio di Trasporto Scolastico previsto per gli alunni diversamente abili, a ritirare, ove non fatto, il tesserino di accesso al servizio.

Covid: riapertura dei termini al 22/01/2021 per le domande di inserimento nell’elenco Comunale di esercizi commerciali

Il Settore Servizi Sociali – Demografici – Educativi informa gli esercizi commerciali interessati che, sono RIAPERTI i termini per la Manifestazione di Interesse, per integrare l’elenco delle attività già approvato con Determinazione Dirigenziale n. 60 del 13/01/2021.

Tanto al fine di ampliare la platea di fornitori nell’ambito di sostegno in favore dei cittadini in difficoltà economica.

Pertanto tutte le attività commerciali che si rendono disponibili ad accettare i buoni spesa/voucher elettronici assegnati dal Comune di Andria, sono invitati ad inviare la domanda di partecipazione al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it entro e non oltre le ore 12:00 del 22/01/2021.

Si precisa al riguardo che le tutte le domande di partecipazione alla manifestazione di interesse pervenute dopo la prima scadenza fissata per le ore 23.59 del 11/01/2021, saranno riammesse.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio del Servizio Sociale del Comune di Andria ai seguenti recapiti:
– Telefono: 0883/290607 – 0883/290608
– Email: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it

19-01-2021_a-avviso-manifestazione-di-interesse

19-01-2021_b-domanda-manifestazione-di-interesse

19-01-2021_riapertura-termini-avviso-manifestazione-di-interesse

Covid: in attivazione i primi buoni spesa

Saranno attivi in questi giorni i primi buoni spesa per l’emergenza alimentare correlata alla pandemia da covid-19 (coronavirus).

L’assessore Dora Conversano comunica che, il Settore Servizi Sociali ha istruito le prime 1300 richieste inviate a far data dal 24 dicembre scorso, assegnando il voucher “virtuale” a seconda della composizione del nucleo familiare, come da indirizzi della Giunta comunale.

I cittadini che ne hanno diritto riceveranno sul proprio cellulare, indicato all’atto della domanda, un SMS con un PIN necessario per confermare gli acquisti.

Ad oggi sono stati impegnati 446.750,00 € per il sostegno diretto alle famiglie che, a causa della difficile situazione economica e lavorativa, si trovano in concreta difficoltà anche nel soddisfacimento dei bisogni primari.

Si ricorda che è possibile inoltrare domanda, fino al 20 gennaio.

I buoni spesa possono essere utilizzati attraverso la tessera sanitaria, seguendo le indicazioni fornite, recandosi presso gli esercizi commerciali convenzionati il cui elenco è disponibile sul sito istituzionale.

MODALITA’ UTILIZZO BUONI SPESA – EMERGENZA ALIMENTARE

1 – Accertarsi di aver ricevuto via SMS sul proprio cellulare il numero del Voucher e il PIN.

2 – Recarsi esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati. L’elenco è consultabile sul sito web del Comune e sulla piattaforma Sivoucher accedendo con le proprie credenziali ricevute sul proprio indirizzo email.

3 – Al momento del pagamento, l’intestatario della domanda presenta la Tessera Sanitaria.

4 – Il Negoziante attraverso App Sivoucher (precedentemente scaricata) inquadra e si autentica, scansiona il codice a barre, visualizza importo residuo attribuito al cittadino, inserisce importo della spesa effettuata e chiede al cittadino di inserire il PIN.

5 – Il cittadino conferma l’operazione digitando il proprio PIN sul cellulare/tablet/pc del negoziante.

N.B.: Negli esercizi commerciali di grande distribuzione si suggerisce di contattare il Servizio/Punto clienti prima recarsi alla cassa per il pagamento.

14-01-2021_allegato-a-esercizi-commerciali-convenzionati

Bando “Fermenti in Comune”: modulistica necessaria

Si ricorda che il 20 gennaio 2021, alle ore 24.00, scadrà il termine per la manifestazione di interesse al bando “Fermenti in Comune”.

Di seguito il modello di proposta progettuale dal cui contenuto si evince la natura del progetto che i soggetti interessati vorranno articolare d’intesa con il Comune di Andria.

Si riallega ad ogni buon conto anche il bando Anci.

18-01-2021_bando-anci

18-01-2021_proposta-progettuale-fermenti-in-comune

Bando ANCI “Fermenti in Comune” per il Protagonismo Giovanile: proposte entro il 20 gennaio 2021 – MODULISTICA

Il Comune di Andria – in linea con i propri obiettivi di sviluppo di progetti e percorsi finalizzati a favorire la creatività, il protagonismo, la partecipazione e l’aggregazione giovanile – ha deciso di partecipare al bando dell’ANCI (Associazione Comuni) denominato “Fermenti in Comune” per la presentazione di proposte progettuali di protagonismo giovanile per il rilancio dei territori.

A tal fine tutti i soggetti interessati trovano dettagli sul funzionamento del bando e requisiti sul link www.anci.it/bando-fermenti-in-comune-da-60-mila-a-200-mila-euro-per-attivare-progetti-locali-per-i-giovani.

Il termine per la presentazione delle proposte è: ore 24.00 del 20.1.2021.

Le proposte poi verranno esaminate da una Commissione valutatrice interna, composta da Dirigenti/Funzionari dei Settori coinvolti nella progettualità, ovvero Area Promozione della Città e del Territorio, Settore Servizi Sociali, Patrimonio e LLPP, Decoro Urbano, che le selezionerà. Seguirà la proposta progettuale vera e propria che il Comune candiderà, in partnership, all’avviso pubblico ANCI.

Sono lieta di annunciare – scrive l’Assessore al Futuro, Viviana Di Leo – l’adesione del Comune di Andria al bando “Fermenti in comune”, con il quale l’ANCI intende selezionare proposte progettuali presentate dai Comuni tese allo sviluppo, rilancio e innovazione ed incentrate su un ruolo incisivo da parte dei giovani under 35.

La sfida di questa amministrazione è quella di promuovere e sviluppare le competenze dei giovani per rivitalizzare la nostra città, soprattutto in un contesto storico in cui l’emergenza sanitaria ha spesso svilito e mortificato le potenzialità degli under 35.

Ora attendiamo le proposte progettuali delle associazioni giovanili del territorio, certi del fatto che le tante personalità giovanili presenti possano contribuire a rendere unico il progetto”.

Di seguito la modulistica sulla proposta progettuale.

proposta-progettuale

S. Sebastiano 2021: Santa Messa il 20 gennaio alle 10:00

Il Sindaco, Avv. Giovanna Bruno, l’Assessore alla Polizia Locale, Dott. Pasquale Colasuonno ed il Comandante f.f. della Polizia Locale, Ten. Col. Dott. Riccardo Zingaro, interverranno alla Cerimonia Celebrativa in onore di San Sebastiano Patrono della Polizia Locale che avrà luogo il 20 gennaio 2021, alle ore 10:00, presso la Parrocchia “San Nicola” sita in piazza San Nicola.

Auguri di buon lavoro al dott. Tufariello

Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale ed il Presidente del Consiglio Comunale formulano al dott. Gaetano Tufariello, già commissario prefettizio del Comune di Andria dal maggio 2019 al novembre 2020, i più fervidi auguri di buon lavoro per la nuova responsabilità assunta di Prefetto vicario di Ascoli Piceno.

Le avverse condizioni legate all’emergenza sanitaria, particolarmente importanti al momento dell’insediamento della nuova amministrazione, non hanno consentito un formale ed esteso passaggio di consegne tra la guida politica neo eletta e la gestione commissariale uscente, e dunque l’occasione del nuovo incarico assunto é utile per ringraziarlo dell’impegno profuso per la Città di Andria, in un momento storico molto delicato per la nostra comunità.

La Giunta approva adesione alla Rete Sportelli Eurodesk. Ass. Di Bari: “Lo sportello moltiplicatore di opportunità per i giovani”

Di seguito la nota dell’ass. alla Cultura.

“Il Comune di Andria avrà un sportello Eurodesk. È stato approvato durante l’ultima Giunta e presto diventerà operativo presso la Biblioteca Comunale “G. Ceci”. «Un’opportunità che abbiamo voluto mettere a disposizione della città, priva da tempo di uno sportello Infomagiovani, e di un qualsiasi altro sportello di orientamento» ha spiegato l’Assessora alla Cultura Daniela Di Bari.

«Anzi, più che un’opportunità, lo sportello Eurodesk è un moltiplicatore di opportunità, perché fa parte di una rete europea di sportelli, e il suo compito è proprio aiutare i giovani a cogliere tutte le occasioni che l’Europa mette loro a disposizione in termini di viaggi, scambi culturali, lavoro e volontariato, promuovendo sul territorio cittadino una più vivace cultura europea. Si faciliteranno proficue interazioni con i programmi europei, ed una più efficace progettualità rispetto alle opportunità messe in campo dalle politiche comunitarie di sviluppo. Desideriamo, incamminarci insieme con tutta la città ad una più rapida ripresa attraverso la partecipazione attiva, ed ottenere un importante ritorno economico e sociale.» ha continuato la Di Bari.

«Un punto locale Eurodesk ha già operato ad Andria negli ultimi 2 anni a livello associativo, adesso sarà una progettualità comunale a disposizione di tutti i giovani cittadini. Lo sportello sarà gestito in maniera totalmente volontaria grazie all’esperienza accumulata fin qui. Sarà il veicolo per promuovere non solo esperienza di formazione all’estero, ma anche attivismo e animazione giovanile sul nostro territorio».

«Faccio l’esempio de “I Volontari della Memoria”» continua la nota, «un’iniziativa giovanile iniziata ad Andria circa un anno fa, resa possibile da un bando del Corpo Europeo di Solidarietà, intercettato proprio grazie allo sportello Eurodesk. O anche il progetto “Lost in Translation” ideato per permettere ai giovani andriesi di tradurre gratuitamente e professionalmente il proprio CV in Inglese. Come sono state possibili queste prime felici esperienze, potranno seguirne altre».

«Ribaltare i muri, partecipare, abitare i luoghi come casa comune, permetterà alla nostra Città di tendere a quanto narrato da Italo Calvino “Così perfetta è la corrispondenza tra la nostra città e il cielo, – risposero, – che ogni cambiamento d’Andria comporta qualche novità tra le stelle […] Ogni cambiamento implica una catena d’altri cambiamenti, in Andria come tra le stelle: la città e il cielo non restano mai uguali.” (Le città e il cielo da Le Città Invisibili). Non siamo soli» ha concluso l’assessora «la ricerca di relazioni, i talenti, le esperienze di bellezza, partendo da quanto di buono già c’è è la strada che desideriamo percorrere insieme per una rinnovata vivacità culturale, passo dopo passo”.

1 2 3 456

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com