“Alta Murgia Pulita” alla pineta di Castel del Monte il 16 e 17 ottobre

Le associazioni ambientaliste di Andria Fare Ambiente e “3Place” prenderanno parte all’iniziativa indetta dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia denominata “Alta Murgia Pulita”, per sabato 16 e domenica 17 ottobre.

Le due associazioni saranno impegnate , con altri volontari che dovessero rendersi disponibili, nella pulizia della pineta di Castel del Monte, la prima il sabato, la seconda domenica mattina, a partire dalle ore 9, davanti all’ingresso de L’Altro Villaggio.

La partecipazione è aperta a tutti. Guanti, sacchi e capellini (consegnati dal Parco dell’Alta Murgia) saranno forniti ai partecipanti.

Verranno rispettate le prescrizioni anticovid.

Info: Fare Ambiente 328.2851326 – 3Place 327.6256557

Giunta approva indirizzi sostegni famiglie fragili

La Giunta Comunale, nella seduta del 14 ottobre, ha approvato l’Atto di Indirizzo per rendere esecutive le misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.

Questa delibera rende di fatto operativo il provvedimento adottato dal Governo con il decreto “sostegni bis” dello scorso maggio, con uno stanziamento straordinario di risorse per far fronte alle difficoltà economiche dei cittadini connesse all’emergenza covid-19.

Con successivo decreto del 24 giugno 2021 al Comune di Andria sono stati assegnati 1.941.753,53 di euro per le finalità indicate; risorse che ora verranno destinate interamente alla misura di sostegno ai cittadini che versano in situazioni di difficoltà, seguendo i criteri che la Giunta ha definito, d’intesa con l’Ufficio Servizi sociali.

“Questa Amministrazione – evidenzia l’Assessore ai Servizi sociali Dora Conversano – sta ponendo in essere ogni azione possibile per rispondere al bisogno di interi nuclei familiari in seria difficoltà nel far fronte ai bisogni primari sia di approvvigionamento alimentare sia per il pagamento di utenze domestiche; una condizione che ha ripercussioni sulla dignità delle persone e sulla tutela dei soggetti più fragili”.

Nelle prossime settimane sarà pubblicato un avviso sul sito istituzionale del Comune che chiarirà le modalità per presentare la domanda, esclusivamente con procedura telematica, e i requisiti di ISEE per essere ammessi ai benefici previsti.

La misura si articolerà su tre fattispecie di aiuti: buoni spesa alimentari, sostegno al pagamento del canone di locazione, sostegno al pagamento delle utenze domestiche.

Potranno accedere cittadini e nuclei familiari in condizioni di disagio socio-economico e nuclei familiari composti da soli anziani ultra 67enni.

Le indicazioni e i criteri dettagliati saranno descritti nell’avviso pubblico del Settore Servizi Sociali.

Giornata #babylossawareness: Palazzo di Città rosa e azzurro

Oggi 15 ottobre, è la Giornata Internazionale sulla Consapevolezza per la perdita improvvisa e inaspettata dei bambini durante la gravidanza, dopo il parto, nei primi mesi della nascita e nella prima infanzia.

Per l’occasione Palazzo di Città viene illuminato, come proposto dall’ associazione CiaoLapo Onlus, aderirà alla giornata con una luce azzurra e una luce rosa.

“Un atto simbolico – spiega l’Ass. alle Politiche Giovanili, Viviana Di Leo – che speriamo dia avvio ad un serio dibattito pubblico sul tema non solo a livello locale, ma anche a livello nazionale. Ringrazio la Check Sound Service per la disponibilità e soprattutto per la sensibilità dimostrata nel fornire gratuitamente il servizio di illuminazione.

“Questa – prosegue l’Assessore è la settimana del #babylossawareness, gravidanze interrotte bruscamente e per vari motivi, alcuni dei quali davvero difficili da comprendere ed accettare razionalmente. Sono circa 60mila le donne che ogni anno si trovano ad affrontare la perdita e il lutto perinatale”.

OBBLIGO ESIBIZIONE E VERIFICA GREEN PASS

Il Consiglio dei Ministri del 16 settembre 2021 ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening. Le Linee Guida alla cui adozione è stato delegato il Governo sono state emanate con DPCM in data 12/10/2021, non ancora pubblicato.

La disciplina approvata coinvolge i lavoratori di tutte le amministrazioni pubbliche ex art.1, comma 2 d.lgs.165/2001, quindi anche quelli dei comuni.

L’obbligo vale anche per i titolari di cariche elettive e di cariche istituzionali di vertice (Consiglieri Comunali, Presidente del Consiglio, Sindaco ed Assessori) ed è esteso ai soggetti, anche esterni, che svolgono a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa, formativa o di volontariato presso le pubbliche amministrazioni (es. tirocinanti, volontari…) o che a tale titolo abbiano accesso ad essa per prestarvi la propria attività.

Pertanto, con decorrenza 15/10/2021 e fino al termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di prevenire la diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2, per tutti i dipendenti del Comune e per tutti coloro che svolgono la propria attività istituzionale nonché, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato o di stage o di tirocinio presso l’amministrazione, anche sulla base di contratti esterni, è fatto obbligo di possedere e di esibire su richiesta la certificazione verde COVID-19.

Le sedi del Comune di Andria sono:
il Palazzo Comunale centrale, sito in piazza Umberto I;
il Palazzo sito in piazza Trieste e Trento;
l’immobile di Largo Grotte;
l’immobile in cui è allocato il Servizio Tributi;
l’immobile in cui sono allocati gli uffici del Corpo di P.L. e gli uffici del G.d.P.;
l’immobile in cui ha sede la Biblioteca;
i depositi destinati ai manutentori e giardinieri dipendenti dal Comune;
il Mercato Ortofrutticolo.

Non sono tenuti all’obbligo di esibizione del green pass:
a) i soggetti, ancorchè dipendenti, esenti dalla campagna vaccinale sulla base di apposita certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute;

b) – gli utenti, essendo tali coloro che si recano presso gli uffici o le diverse sedi come sopra elencate per l’erogazione del servizio che il Comune è tenuto a prestare.

Tutti i Dirigenti/Responsabili Apicali, nella loro qualità di datori di lavoro formalmente incaricati con Decreto Sindacale, o loro delegati formalmente individuati, saranno tenuti a verificare il possesso di Green Pass in corso di validità da parte dei collaboratori del proprio settore, nonché di tutti coloro che si rapportano con l’amministrazione per attività lavorativa, di formazione o di volontariato con il settore rispettivamente diretto.

Le verifiche, concordate di effettuazione con modalità “a tappeto”, giusta esito del Comitato di Direzione in data 12/10 ed intesa con le OO.SS. In data 13/10/2021, saranno effettuate al momento dell’ingresso nelle sedi comunali, tramite l’applicazione VerificaC19, che scannerizza il Qr-code presente sulla certificazione verde. A seguito del primo periodo di avvio delle attività di verifica potranno essere definite, dai Dirigenti/responsabili/datori di lavoro, modalità diverse di verifica, anche a campione.

Si ricorda che i datori di lavoro e/o loro delegati che trascurino di effettuare le verifiche sul Green Pass potranno ricevere una sanzione che va dai 400,00 ai 1.000,00 euro.

Il dipendente o soggetto diverso che non è in possesso del Green Pass o si rifiuti di esibirlo, o della certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute, comunicata al Medico competente e da questi al Dirigente, è immediatamente invitato ad allontanarsi dal soggetto verificatore ed è considerato assente ingiustificato fino alla presentazione della predetta certificazione e comunque sino al 31/12/2021, con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro. Per le giornate di assenza ingiustificata non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento comunque denominato.

Per coloro che accedano ugualmente ai luoghi di lavoro, pur se sprovvisti di green pass o di certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute, comunicata al Medico competente, è prevista la sanzione pecuniaria da 600,00 a 1500,00 euro e restano ferme, per i lavoratori dipendenti, le conseguenze disciplinari previste dall’ordinamento vigente.

I Dirigenti/Responsabili che, a seguito di verifica diretta o di segnalazione da parte dei delegati preposti al controllo, accertano la violazione, comunicano l’avvenuta violazione al Prefetto, al fine dell’irrogazione della sanzione.

Verrà data ulteriore opportuna comunicazione in caso di emanazione di ulteriori linee guida ministeriali.

14-10-2021_obbligo-esibizione-e-verifica-green-pass

AVVISO PUBBLICO – OBBLIGO GREEN PASS

Si avvisano tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato o di tirocinio o di stage presso il Comune di ANDRIA, che dal 15 ottobre 2021 è fatto obbligo di possedere ed esibire, al momento dell’accesso all’Ente, il Green Pass in corso di validità o il tampone in corso di validità o altra certificazione rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute.

Apposita circolare di maggiore dettaglio è pubblicata sulla home page del sito istituzionale dell’ente.

14-10-2021_avviso-pubblico-obbligo-green-pass

Fondazione Bonomo: “MURGIA in tavola: itinerari sensoriali del gusto” il 16 e 17 ottobre a Castel del Monte

Sabato 16 e domenica 17 ottobre c.a., presso la sede della Fondazione Bonomo per la ricerca in agricoltura, sita ad Andria in zona Castel del Monte, c.da Castel del Monte cs, si terrà l’evento “Murgia in tavola: itinerari sensoriali del gusto”.

Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura Sviluppo Rurale ed Ambientale e il patrocinio della Provincia BAT e del Comune di Andria.

Quella che si intende proporre è un’iniziativa che, nel rispetto del principio strategico di valorizzazione dei prodotti tipici locali, mira ad innescare un processo di promozione che, attraverso le specificità e il patrimonio indiscusso dei prodotti made in Puglia (in particolare della Murgia), favorisca la diffusione dei valori del nostro territorio oltre i confini regionali, per condurre anche all’internazionalizzazione dell’offerta enogastronomica e turistica.

Il concept intende sponsorizzare il valore indiscusso della dieta mediterranea che coniuga salute, gusto ed eccellenze locale, il tutto nella cornice suggestiva di Castel del Monte.

Si proporrà un itinerario del gusto che, tra colori, profumi e sapori, si articolerà nelle diverse aree del Centro gestito dalla Fondazione presso Castel del Monte.

La kermesse inizia sabato 16 ottobre, alle ore 10.00, con i saluti istituzionali a cui seguirà il convegno “Turismo agroalimentare e nuove opportunità di sviluppo”.

PROGRAMMA CONVEGNO
Introduce:
Presidente Fondazione Bonomo Ricerca in Agricoltura, Maria Carbone
Ore 10.00 di:
Consigliere regionale, Filippo Caracciolo
Presidente Parco Nazionale Alta Murgia, Francesco Tarantini
Presidente Provincia Barletta-Andria-Trani, Bernardo Lodispoto
Presidente GAL “Le Cittá di Castel del Monte”, Michelangelo De Benedittis
Sindaca Comune di Andria, Giovanna Bruno
Assessore al Marketing Territoriale, Cesareo Troia
Ore 11.00 :
Presidente della Strada dell’Olio Extravergine di oliva “Castel del Monte”, Nunzio Liso
Fondatrice e Vicepresidente ArtTurism, Angela Ciciriello
Presidente Strada dei Vini doc “Castel del Monte”, Pinuccio Marmo
Presidente Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, Vito Nicola Savino

Programma attività
A seguire, dalle ore 12.00, di sabato 16 ottobre: apertura stand di degustazione con “Percorso del Gusto” e artigianato locale. Alle ore 16.00 si terrà invece una degustazione di oli extravergini di oliva a cura di esperti qualificati.
Le attività riprenderanno Domenica 17 con:
– dalle ore 11.00 Apertura stand di prodotti enogastronomici e artigianali con “Percorso del Gusto”;
– dalle ore 11:00 alle 12.30 Laboratorio gratuito per bambini “Riciclo creativo” con art attack e letture;
– alle ore 11.00 Degustazione di vini a cura di un esperto sommelier.

In entrambe le giornate sarà presente la mostra “Scatti d’Olio” con esposizione di alcune opere fotografiche premiate durante le prime edizione dell’omonimo contest fotografico.

Per partecipare al laboratorio gratuito per bambini è necessario prenotarsi.

Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento l’ArtTurism, la Strada dell’olio extravergine “Castel del Monte”, la Strada dei vini doc “Castel del Monte”, “La Porta Blu”, l’associazione “In & young-lavorato a mano”, l’azienda olearia “Ardito” e la gastronomia “Sciannè”.

Ingresso libero.

Consiglio Comunale il 14 ottobre alle 18.30

Il Presidente del Consiglio Comunale, dr. Giovanni Vurchio, ha convocato una nuova seduta consiliare per il 14 ottobre 2021, alle ore 18.30, per esaminare i seguenti argomenti:

1) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Approvazione Bilancio Consolidato – Esercizio 2020, ai sensi dell’art. 11 bis del D. Lgs. n. 118/2011 e s.m.i. e dell’art. 151 comma 8 D. Lgs. 267/2000. (Prot. n. 0078774 del 15.09.2021);

2) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Approvazione modifica degli schemi del programma triennale lavori pubblici 2021/2023 e del programma biennale degli acquisti di beni e servizi 2021/2022. (Prot. n. 0082740 del 28.09.2021);

3) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Variazione al Bilancio di Previsione 2021/2023 ai sensi dell’art. 175, comma 2, del D. Lgs. n. 267/2000 e contestuale applicazione dell’avanzo di amministrazione ai sensi dell’art. 187 del D. Lgs. n. 267/2000 e della L. 145/2018, art. 1, commi 897 e 898. (Prot. n. 0083353 del 30.09.2021);

4) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Approvazione del Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) 2022-2024 (Art. 170, comma 1, D. Lgs. 267/2000). (Prot. n. 0081354 del 23.09.2021);

5) Proposta di Deliberazione di Consiglio Comunale: Nomina del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2021-2024 e presa d’atto della nomina dei componenti. (Prot. n. 0084833 del 05.10.2021).

Troia (Ass. Svil. Economico): “Al via campagna di verifica su esposizione prezzi vendita, sacchetti biodegradabili e commercio abusivo”

Ad alcuni mesi dall’insediamento della nuova amministrazione e dopo aver avviato una serie di interlocuzioni con le associazioni di categoria nell’ottica del pieno supporto al fine di evitare interventi repressivi, ed utilizzando invece il dialogo e la collaborazione, è ormai tempo di adoperarsi – spiega l’assessore alle Attività Produttive, dott. Cesareo Troia – e mettere a regime le attività di controllo sul rispetto delle regole e delle normative.

Pertanto questo assessorato intende procedere ad alcune verifiche partendo dalla obbligatorietà per l’esposizione dei prezzi alla vendita, per l’utilizzo dei sacchetti biodegradabili e quelle per le misure consentite sull’esposizione all’aperto dei prodotti alimentari.

La Direttiva 98/6/UE, recepita dal Codice del Consumo, D.Lgs. 206/2005, agli articoli 14-17 prevede espressamente l’obbligo di esposizione dei prezzi sui prodotti per la vendita al dettaglio nelle vetrine esterne o all’ingresso del locale e nelle immediate adiacenze dell’esercizio o su aree pubbliche o sui banchi di vendita, ovunque collocati.

Dunque in modo chiaro e ben leggibile il prezzo di vendita al pubblico deve essere indicato, mediante l’uso di un cartello o con altre modalità idonee allo scopo.

Questo aspetto, oltre ad essere un obbligo, rappresenta anche un’opportunità per i commercianti: infatti, i clienti apprezzano soprattutto la serietà, la correttezza e la trasparenza di un esercizio commerciale e sono infastiditi dalla difficoltà nell’avere informazioni, dall’inefficienza, dall’imprecisione e dalla confusione.

I commercianti che non rispettano l’obbligo dell’esposizione dei prezzi sono puniti con una sanzione amministrativa da 516 euro a 3.098 euro.

Oltre ai negozi, anche i ristoranti devono rendere visibili i costi delle pietanze sia sul menù che all’esterno del locale sul tabellone posto all’ingresso.

Questo vale anche in riferimento al coperto e al pane che deve essere riportato per iscritto all’interno del menù.

Per i ristoranti, in aggiunta all’indicazione del prezzo, devono essere riportate le informazioni sugli ingredienti utilizzati nei piatti serviti, sull’uso di cibi surgelati o congelati e sulla presenza di ingredienti allergenici.

Lo stesso dicasi per i sacchetti. La legge impone, tra le altre cose, di utilizzare, a partire dal 1° gennaio 2018, sacchetti biodegradabili e compostabili per confezionare alimenti sfusi nei supermercati e nelle rivendite alimentari a cui tutti devono attenersi, il che oltre a rappresentare un segno di civiltà e rispetto della legge è un aiuto sostanziale all’ambiente.

Inoltre sarà posta l’attenzione necessaria verso coloro che, abusivamente, occupano posti fissi rispetto all’autorizzazione di ambulanti itineranti e alla normativa di esposizione dei prodotti agro-alimentari all’aperto in ordine al regolamento sull’occupazione di suolo pubblico oltre che a quello igienico espositivo perché l’ortofrutta all’aperto è suscettibile di deterioramento e peggioramento qualitativo da parte degli agenti atmosferici e delle sostanze inquinanti, con possibili effetti negativi sulla salute dei consumatori.

Si confida dunque – conclude l’ass. Troia – sulla collaborazione fattiva di tutti gli operatori nell’interesse comune sia degli avventori che degli stessi esercenti”.

Giulia Lomuscio vince la 1^ edizione del concorso letterario e giornalistico “Francesco Di Niccolo”

Patrocinato dal Comune di Andria, si è concluso domenica il concorso letterario e giornalistico “ Francesco di Niccolo” Prima edizione 2021 sul tema: “L’amore nell’era covid-19”, destinato alla scuola secondaria di secondo grado con la cerimonia di premiazione all’interno di una serata evento dal titolo Il sigillo e l’estasi, tenutasi nel Teatro del Seminario Vescovile di Andria, organizzata d’intesa tra la rete artistica Artistica-menti Andria, la Biblioteca Diocesana S. Tommaso D’Aquino, il Centro di promozione culturale Le Muse, il MEIC (Movimento culturale di impegno ecclesiale della Diocesi di Andria), l’Associazione Fotografi Andria.

Al concorso hanno partecipato il Liceo Classico Troia, il Liceo Scientifico Nuzzi, l’ Istituto Colasanto e il CPIA.

Primo Classificato con Borsa di studio offerta dalla Famiglia Di Niccolo, Giulia Lomuscio con la poesia “Assorbi la distanza”;
secondo classificato Filippo Porro con la poesia “La notte”;
terzo classificato Luca Ribatti con la poesia “Su quel tetto”.

Menzione speciale al miglior articolo giornalistico quello di Silvia Di Renzo.

A tutti i partecipanti sono state offerte stampe 30×45 cm, su carta professionale, con un progetto grafico dell’Associazione Fotografi Andria, ricalcanti le foto allegate alle poesie e articoli, con un attestato di partecipazione offerto dalla Biblioteca diocesana.

Orchestra Città Metropolitana di Bari: entusiasmo e coinvolgimento al concerto tenutosi ieri sera

Un pubblico attento e molto coinvolto, con applausi ed ovazioni in piedi al termine di alcuni brani, ha seguito ieri sera il concerto “American Songs In My Hearth” dell’Orchestra della Città Metropolitana di Bari, tenutosi nell’Auditorium della Chiesa “Madonna della Grazia” dedicata a Mons. Giuseppe Ruotolo, Vescovo di Ugento.

Diretti dal Maestro Giancarlo De Lorenzo i musicisti dell’orchestra -oltre trenta – hanno accompagnato la vocalist andriese, Patty Lomuscio, che ha cantato brani musicali, tra gli altri, di Aden, Mercer, Berstein, Duglas, Ellington.Patrocinato dall’assessorato alla Cultura, il concerto è stato introdotto dal saluto del Sindaco, avv. Giovanna Bruno, presente l’assessore alla Bellezza, Daniela Di Bari.

L’assessorato alla Cultura ringrazia il Parroco Don Vincenzo Del Mastro per la disponibilità degli spazi della nuova Chiesa “Madonna della Grazia”, e per la collaborazione assicurata.

Prezioso anche il contributo dato dai volontari della Croce Rossa di Andria nelle operazioni di verifica del green pass, all’ingresso dell’auditorium, di cui è stata apprezzata anche la buona acustica sviluppata.

Foto e  video di alcuni momenti del concerto.

1 2 3 507

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com