Festa patronale: tutti gli appuntamenti religiosi dell’edizione 2019

Tutto pronto per la Festa dei Santi Patroni della Città di Andria, San Riccardo e Santa Maria dei Miracoli. Di seguito il programma religioso a partire dall’11 e sino al 16 settembre prossimo.

IL PROGRAMMA:

Triduo di preparazione: 11 – 12 – 13 settembre 2018 ore 20.00: Solenne Celebrazione dei Vespri Solenni presieduti da Mons. Luigi Mansi presso la Chiesa Cattedrale “S. Maria Assunta in Cielo”.

Sabato 14 settembre
– ore 18.00 in Cattedrale: Celebrazione dei Primi Vespri della Solennità mentre dal Santuario partirà la Processione.
– ore 19.00: Accoglienza del Simulacro della Madonna dei Miracoli presso la Chiesa parrocchiale di S. Maria Addolorata alle Croci. La Processione proseguirà per le seguenti vie: S. Andrea, Federico II di Svevia, P.zza Manfredi, Corrado IV di Svevia, P.zza La Corte, P.zza Duomo, Chiesa Cattedrale, dove il Vescovo impartirà la Benedizione. Seguirà la Celebrazione Eucaristica.

Domenica 15 settembre
– ore 7.00 – 8.00 – 9.00 – 10.00: Ss. Messe presso la Chiesa Cattedrale.
– ore 11,30: Solenne Messa Pontificale presieduta da S.E.R. Mons. Luigi Mansi, Vescovo di Andria.
– ore 19.00: Processione dei Santi Patroni.
Itinerario: P.zza Duomo, P.zza La Corte, Via La Corte, Via Vaglio, P.zza V. Emanuele II (lato Ceci), Porta Castello, Via De Gasperi, via Regina Margherita, via Duca di Genova, viale Istria, viale Venezia Giulia, via Napoli, piazza Trieste e Trento, via Vespucci, via Ferrucci, piazza Umberto I, via Bovio, via Porta Castello, piazza Vittorio Emanuele II. Nella Chiesa Cattedrale seguirà la Celebrazione Eucaristica.

Lunedì 16 settembre
ore 8.00 – 9.00 – 10.00 – 11.00 – 12.00: Ss. Messe presso la Chiesa Cattedrale.
ore 19,00: Concelebrazione Eucaristica di ringraziamento.

SS. Patroni: Uffici Comunali chiusi il 16 settembre

Lunedì 16 settembre 2019, in ricorrenza dei festeggiamenti dei SS. Patroni, sarà osservata la giornata festiva, e gli Uffici Comunali compreso l’Ufficio del Giudice di Pace resteranno chiusi.

Funzioneranno soltanto i Servizi Demografici relativamente al Servizio di Stato Civile e il Servizio di Polizia Urbana.

Il Servizio “Ambiente – Mobilità” assicurerà il regolare funzionamento dei servizi essenziali.

Festa Patronale 2019: divieti al traffico su Corso Cavour dal 14 al 16 settembre

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.378 del 09/09/2019 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa all’assegnazione posteggi agli operatori del commercio su aree pubbliche, e che quindi viene istituito nei giorni 14, 15 e 16 settembre 2019:

1.il DIVIETO DI TRANSITO e IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA su VIA PORTA CASTELLO, CORSO CAVOUR (tratto aperto al traffico veicolare), PIAZZA UNITÀ D’ITALIA e VIA MARTIRI DI CEFALONIA , eccetto Veicoli di Soccorso e delle Forze dell’Ordine, per i festeggiamenti in onore dei Santi Patroni, che prevedono l’installazione di bancarelle nei posteggi assegnati ai venditori autorizzati, i quali potranno accedere con i loro veicoli sulle vie interessate per effettuare le operazioni di carico e scarico delle merci.

2.il DIVIETO di TRANSITO A TUTTI I VEICOLI
– dalle ore 15.00 del 14/09/2019 alle ore 01.00 del 15/09/2019;
– dalle ore 10.00 del 15/09/2019 alle ore 01.00 del 16/09/2019;
– dalle ore 15.00 del 16/09/2019 alle ore 01.00 del 17/09/2019;
ECCETTO: autolinee Urbane ed Extraurbane, residenti per accesso e uscita garage, invalidi muniti di contrassegno, mezzi di soccorso e delle Forze dell’ordine, su:
– VIA DUCA DI GENOVA;
– VIA FIRENZE – da Via Taranto a Corso Cavour;
– VIA TORINO – da Via Taranto a Corso Cavour;
– VIA BONOMO – da Via Principe Amedeo a Corso Cavour;
– VIA CAPPUCCINI;
– PIAZZA UNITÀ D’ITALIA;
– VIA BRINDISI;
– VIA LECCE;
– VIALE VENEZIA GIULIA – da Via Potenza a Corso Cavour;
– VIA MILITE IGNOTO – da Via Isonzo a Via Martiri di Cefalonia;
– VIA BRUNO BUOZZI – da Viale Gramsci alla prima traversa di Via B. Buozzi;
– VIALE GRAMSCI – da Via Tiepolo al Passaggio a Livello;
– VIA XXIV MAGGIO – da Viale Istria a Via Milite Ignoto;
– VIA PIAVE – da Via Isonzo a Via XXIV Maggio.

I divieti saranno resi noti mediante installazione di segnali stradali e transenne mobili.

Trasporto scolastico minori dal 23.9, e dei minori disabili dal 18.9

Il Servizio Mobilità del Comune di Andria, informa che con determinazione dirigenziale n.2721 del 10/09/2019, sottoscritta dall’ing. Santola QUACQUARELLI, dirigente del Settore III, è stato approvato l’elenco degli alunni ammessi al servizio di trasporto scolastico per l’anno scolastico 2019/2020.

Tutti gli alunni ammessi hanno fatto regolare domanda di accesso al servizio entro il termine del 30 agosto 2019.

Il servizio sarà reso agli interessati dopo che abbiano pagato la quota di compartecipazione ai costi del servizio, stabilita secondo l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) della famiglia richiedente e previo ritiro del tesserino di riconoscimento, completo di foto del minore, rilasciato dal servizio Mobilità.

Il servizio di trasporto scolastico e accompagnamento avrà inizio a far data dal 23 settembre 2019, prima data utile di maggiore omogeneità degli orari di ingresso e uscita dalle scuole cittadine che consente un razionale svolgimento del servizio.

Il servizio di trasporto scolastico e accompagnamento disabili avrà inizio il giorno 18 settembre p.v., previa consegna al Servizio istruttore di una foto tessera dell’utente utilizzatore e ritiro del tesserino di riconoscimento.

Pertanto, tutti coloro che ne abbiano fatto richiesta, sono invitati, a recarsi presso il Servizio Mobilità sito al piano terra del Palazzo degli Uffici – Piazza Trieste e Trento, al fine di definire le pratiche in corso.

Festa Patronale 2019: divieti al traffico e itinerario processioni del 14 e 15 settembre

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.377 del 09/09/2019 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa alle processioni dei Simulacri dei Santi Patroni, e che quindi viene istituito nel giorno 14 settembre 2019, dalle ore 16.00, sino a termine processione per il trasferimento del Simulacro della Madonna dal Santuario della Maria SS. dei Miracoli sino alla Chiesa Cattedrale, il DIVIETO DI TRANSITO e IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA, sul seguente percorso: Piazza San Pio X, Via S. M. dei Miracoli, Via Sant’Andrea, Via Federico II di Svevia, Piazza Manfredi, Via Corrado IV di Svevia, Piazza La Corte, Piazza Duomo.

Il giorno 15 settembre 2019, dalle ore 16.00, sino a termine processione dei Simulacri dei Santi Patroni, IL DIVIETO DI TRANSITO e IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA, sul seguente percorso: Piazza Duomo, Piazza La Corte, Via La Corte, Via Vaglio, Piazza Vittorio Emanuele II, Via Porta Castello, Via De Gasperi, Piazza Imbriani, Via Regina Margherita, Via Duca di Genova, Viale Istria, Viale Venezia Giulia, Via Napoli, Piazza Trieste e Trento, Via Vespucci, Via Ferrucci, Piazza Umberto I, Via Bovio, Via Porta Castello, Piazza Vittorio Emanuele II.

Festa Patronale 2019: orari Cimitero Comunale

La società S.Riccardo srl, concessionaria dei servizi cimiteriali nel Comune di Andria, informa che, nei giorni della Festa dei Santi Patroni, l’apertura del Cimitero seguirà i seguenti orari:

– sabato 14 settembre: dalle ore 7.00 alle ore 12.30, pomeriggio chiuso;

– domenica 15 settembre: dalle ore 7.30 alle ore 12.30, pomeriggio chiuso;

– lunedì 16 settembre: dalle ore 7.00 alle ore 12.30, pomeriggio chiuso.

Festival “CASTEL DEI MONDI” 2019: faro culturale della città, dal 4 al 22 settembre

Multidisciplinarietà, Innovazione, internazionalizzazione, partecipazione, accessibilità. Tornano, si ripetono come un bel mantra le parole chiave per il Festival  Castel dei Mondi presentato stamane nella sala stampa della regione Puglia, e che anche quest’anno “esplora la scena contemporanea nelle arti, osserva e presenta quanto di più nuovo e originale che la creatività internazionale produce. Cercare, insomma, dove gli altri non guardano”.

La 23ma edizione del Festival Internazionale di Andria Castel dei Mondi, dal 4 al 22 settembre, rassegna della Città di Andria, sostenuta da Regione Puglia – Assessorato Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali e organizzato dal Teatro Pubblico Pugliese. È un Festival che osserva e presenta quanto di più nuovo e originale la creatività internazionale produce, da Collectif berlin, a I sacchi di sabbia, alla prima europea di The Hex di Karma Fields https://youtu.be/dyC7L_dtScI Museum of the Moon (quarta tappa in Puglia), a Federico Sacchi (progetto Rediscovery), Lucido Sottile e altre produzioni che possono essere osservate scorrendo il programma. Diverse le location scelte in città, Mater Gratiae, Palazzo Ducale, Chiesa di San Domenico, Piazza Catuma, Chiostro San Francesco.

Intervenendo alla conferenza stampa il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello, ha dichiarato: “Sono lieto di parlare di Andria sotto altri aspetti. Tra le varie eredità che Andria si è trovata a gestire c’è anche qualche eredità positiva. Non conosco bene questo Festival, ma attraverso il Consorzio Teatro Pubblico sono ben lieto di aver contribuito a costruire insieme questa edizione .Una sorpresa positiva dunque. Il Festival 2019 esalta i vari contenitori della città e questo è sempre positivo.Andria attraversa un momento difficile, c’è il rischio di una sorta di appannamento culturale, ma dobbiamo reagire. Purtroppo non abbiamo potuto mettere risorse proprie del nostro bilancio e per questo ringraziamo il Presidente della Regione, Michele Emiliano, ed i consiglieri regionali del territorio, per essersi impegnati per ottenere questo risultato. Ci prepariamo dunque a vivere un settembre importante con un Festival nel cui cartellone è stato inserito anche l’evento artistico finale delle Feste Patronali con l’inserimento di un concerto folk della Orchestra della Taranta. Crediamo quindi, fortemente – ha concluso Tufariello – nella cultura come veicolo economico, come volano dell’economia cittadina”.

Ad aprire la conferenza stampa è stato Sante Levante, direttore generale del CTPP:

“Mi auguro -ha detto – che questa edizione possa attirare nuovo pubblico, perché merita sempre di più nuove e numerose condivisioni e nuovi pubblici. Prendiamo atto del momento di ristrettezza economica che circonda questa edizione, e ringrazio la Regione Puglia per la volontà di mantenere in vita questa realtà a cui anche noi del Tpp siamo affezionati. Che possa diventare un festival della regione, non solo del bacino a nord di Bari ma di tutta la Puglia, con le sue prime nazionali ed europee, con la sua ricerca, le sue proposte.

E’ poi intervenuto il consigliere regionale, Sabino Zinni: “Un grazie al Tpp – ha detto – al dipartimento, ai collaboratori, al commissario straordinario, a Riccardo Carbutti. E’ importante non spegnere questa fiammella in un momento così buio per la nostra città. Si tratta di perpetuare una tradizione bella, importante e significativa.

Questa collaborazione tra enti e istituzioni al di là dei colori politici credo sia una buona pratica della bella politica”.

Il consigliere regionale, Nino Marmo, ha detto a sua volta: “Mi associo al ringraziamento particolare che va alle due istituzioni, l’Amministrazione di Andria e La Regione Puglia, il Presidente Emiliano e le strutture collegate che hanno reso possibile realizzazione di un miracolo. Un festival di Andria ma che ha un respiro ampio, con un ottimo livello artistico e presenza di produzioni di rilievo. Credo che eventi come questo meritino, che siano rafforzati nella percezione come evento per più incisivo e presente nei prossimi anni”.

Ha concluso il dott. Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Cultura della Regione: “

Non dovete ringraziare la Regione Puglia, perché siamo convinti che se non si fosse realizzata questa edizione, così come le altre edizioni, ne avrebbe perso la Puglia e tutto il sistema. Siamo noi ad essere convinti che sia giusto e importante investire in realtà come queste, profondamente coerenti con le caratteristiche del piano strategico cultura; lì abbiamo parlato di identità meticcia, di territorio fatto di attraversamenti e contaminazioni.

Nonostante la difficoltà degli anni scorsi, è giusto e importante andare avanti e insistere, perché quando un vento è forte, contamina in sé, al di là delle difficoltà”.


Di seguito il programma:

Apre il Festival, Perhaps all the dragons, il lavoro di Collectif berlin, capolavoro di Berlin (Bart Baele, Yves Degryse), 4/5/6 settembre (Andria Mater Gratiae 17.30/19.00/20.30/22.00), lavoro che è valso al duo belga riconoscimenti unanimi di pubblico e critica (e ha superato ad oggi le 600 repliche in tutto il mondo) – racconta trenta storie, raccolte in diversi paesi e trasformate in altrettanti monologhi video e inserite in una costruzione drammaturgica che le mette in relazione tra di loro.

Seguirà I Sacchi di Sabbia, con il testo scritto insieme a Massimiliano Civica I dialoghi degli dei (6/7 settembre, Palazzo Ducale) un divertissement squisitamente

letterario, in cui l’autore, attingendo dal patrimonio del mito, offre una rappresentazione originale, ironica, sorprendentemente quotidiana della cosmogonia classica. Gli scontri familiari tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo resistono alla sfida del tempo. Per la prima volta I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica – con il sostegno della Compagnia Lombardi-Tiezzi – si interrogano proprio sul senso profondo della parola “intrattenimento”. Da segnalare il  documentario dal vivo del musicteller Federico Sacchi: Talk Talk Before the Silence che racconta una delle più affascinanti meteore del rock: la band di Mark Hollis. Un gruppo di culto (It’s My Life, Such a Shame) che ha vissuto una breve, intensa parabola inversa dalle vette del pop dei primi anni ’80 alla scomparsa dalle scene (11 settembre Palazzo Ducale). Da non perdere il 12 e 13 settembre in Piazza Catuma la Festa finale del Festival con lo spettacolo The Hex del dj performer Karma Fields. In esclusiva europea. Una serata dance electro dance all’interno di un pentagono sulle cui pareti vengono ritratte in 3d algoritmi e sistemi informatici.

E dal 9 al 22 settembre nella Chiesa di San Domenico (my-moon.org): Museum of the Moon, la nuova opera dell’artista britannico Luke Jerram. Una mega installazione che permette di osservare la luna, un diametro di 7 metri, esternamente costituita dal “linguaggio figurato” dettagliato della superficie lunare in 120 dpi, fornito dalla NASA, su scala 1:500,000. L’installazione audio surround è il frutto della fusione tra l’immaginario lunare, la luce lunare ed una composizione musicale del compositore Dan Jones, vincitore dei premi BAFTA e Ivor Novello.

Tra le altre proposte (undici spettacoli) anche la nostra Roberta Ferrara (Equilibrio Dinamico): Young heart run free (8 settembre Chiostro di San Francesco) e, stesso giorno, ma in Piazza Catuma, Stupor, di Opera Teatro di Melfi, diretta da Giampiero Francese, allestito nell’ambito dei progetti per Matera Capitale Europea della Cultura. Tra un quadro e l’altro, le immagini e la danza di Elisa Barucchieri.

Ci sarà una OFF edition dal 9 al 13 settembre anche a Trani e Barletta, oltre che ad Andria: il Southsidestory/The B-side of Casteldeimondi  a cura di Piergiorgio Guarini; dal 9 al 13 settembre (Se Boon – Andria/Salto dell’Acciuga – Trani/Il Vecchio e il Mare – Trani/ ¿Qué tal? Tapas & Drinks – Andria/ Summer White Beach – Barletta). Una sorta di dopofestival, un format all’insegna del divertimento, della musica e dei sapori esotici per promuovere i valori di contaminazione e integrazione tra culture diverse e valorizzare la creatività del nostro territorio. Poi, Khuan met Vendelie + Pledge con Dismembered, il 9 settembre a Palazzo Ducale, un progetto musicale nel quale convergono le esperienze di musicisti, cantanti ed autori provenienti da diverse latitudini formative.

03-09-2019_festival-castel-dei-mondi-2019-programma in pdf

Orari: 17.30/19.00/20.30/22.00/22.30

Prezzi biglietti: da 2 a 5 euro.

INFO: www.casteldeimondi.com

LINK A VIDEO dei Karma Fiels

https://youtu.be/dyC7L_dtScI

LINK A FOTO SPETTACOLI

https://wetransfer.com/downloads/28f73ba8c291b0321a504de83b42394520190903131811/803a9bc0671e7e65e08eab2dd36b9ea520190903131811/5396fa

Ileana Sapone

Ufficio Stampa Teatro Pubblico Pugliese

+39 335 6074728

Ileana.sapone@teatropubblicopugliese.it

Vincenzo Rutigliano

Ufficio Stampa Comune di Andria

+393332908503

accrediti: stampa@comune.andria.bt.it

 

Interventi di rafforzamento locale o di miglioramento sismico: nuova scadenza il 30.9

Di seguito il nuovo avviso per Interventi di rafforzamento locale o di miglioramento sismico con nuova scadenza al 30.9.2019.

                                        NUOVO AVVISO PUBBLICO
RIAPERTURA TERMINI E NUOVA SCADENZA ALLE ORE 12:00 DEL 30/09/2019.

Dato atto che con Determina Dirigenziale n. 235 del 03/09/2019 della Regione Puglia -Servizio Sismico sono stati riaperti i termini e fissata una nuova scadenza entro la quale i Comuni devono far pervenire al Servizio Sismico Regionale le domande raccolte, con la documentazione e le modalità previste nell’Allegato “I” – DGR 1062/2019:
si informa la cittadinanza che con Deliberazione di Giunta Regionale della Regione Puglia n. 1062 del 13/06/2019 (pubblicata sul B.U.R.P. n. 79 del 12-7-2019), sono state approvate le “Linee Guida” relative all’attribuzione dei contributi di cui all’art. 2 comma 1 lett. c) dell’Ordinanza del Capo di Dipartimento Protezione Civile n. 532/2018 – Annualità 2016 – per gli interventi di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, o eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati – e la relativa modulistica per la richiesta del contributo.

Le risorse disponibili per tali interventi sono pari a 560.000,00 euro.
Tutti i cittadini interessati, proprietari di immobili ricadenti nel territorio comunale, ed in possesso dei requisiti richiesti dalla O.C.D.P.C. n. 532/2018, possono presentare apposita richiesta di contributo redatta esclusivamente secondo la modulistica allegata alla D.G.R. n. 1062/2019 (Allegato II), unitamente alla dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. con allegata copia del documento di riconoscimento, oltre agli altri allegati eventualmente richiesti e compreso l’Allegato “IV” alla D.G.R. n. 1062/2019 per i casi previsti, il tutto da consegnare in duplice esemplare a Questo Comune presso l’Ufficio Protocollo del Settore 1 – Intervento Edilizio Commerciale – Sviluppo Economico – Sue – Suap – Agricoltura – Servizio Sportello Unico Edilizia, sito in Piazza Trieste e Trento – Palazzo degli Uffici al quarto piano, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 30/09/2019.

La modulistica indicata è reperibile sul sito istituzionale delle Regione Puglia (www.regione.puglia.it) nella sezione Amministrazione Trasparente – Provvedimenti Organi Indirizzo Politico e sul sito istituzionale del Comune di Andria all’indirizzo https://www.comune.andria.bt.it – Albo Pretorio on line – Avvisi vari.

Possono richiedere il contributo di cui all’Ordinanza n. 532/2018 anche i privati che hanno presentato domanda relativa all’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 4007/2012 (Annualità 2011) e/o all’OCDPC n. 52/2013 (Annualità 2012) e/o all’OCDPC n. 171/2014 (Annualità 2013) e /o all’OCDPC n. 293/2015 (annualità 2014) e/o all’OCDPC n. 344/2016 (annualità 2015) a cui non è stato concesso in maniera definitiva il relativo contributo e/o siano stati esclusi dalla graduatoria di merito, fatto salvo quanto previsto dalle Linee Guida de quibus.

Il termine sopra stabilito è perentorio, per cui non verranno prese in considerazione le domande fatte pervenire dopo tale termine ed il Comune si terrà completamente estraneo da ogni ed eventuale controversia dovesse insorgere con i cittadini partecipanti. Farà fede il timbro di accettazione al Protocollo comunale.

Le condizioni di ammissibilità al contributo e le procedure da seguire sono solo ed esclusivamente quelle dettate dall’Allegato “I” – Linee Guida – della Delibera di Giunta Regionale della Regione Puglia n. 1062/2019 pubblicata sul B.U.R.P. n. 79 del 12-7-2019.

Il contributo è destinato unicamente agli interventi sulle parti strutturali. Ulteriori risorse sono a carico del proprietario.

Tutte le dichiarazioni rese e sottoscritte devono essere riferite alla data di pubblicazione dell’ O.C.D.P.C. n. 532/2018 sulla Gazzetta Ufficiale (23 Luglio 2018).

Il nominativo del Responsabile del Procedimento è: ing. Giuseppe LOPETUSO – Funzionario Tecnico del SETTORE 1 – Servizio S.U.E. – Comune di Andria.

IL FUNZIONARIO TECNICO S.U.E.   ing. Giuseppe LOPETUSO

IL DIRIGENTE SETTORE 1  dr.ssa Ottavia MATERA

06-09-2019_avviso-pubblico-proroga-termini

1 2 3

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com