Nuovi dati censuari delle particelle catastali oggetto di aggiornamento a seguito delle dichiarazioni rese ad Agea nell’anno 2019

Nella Gazzetta Ufficiale del 31 dicembre 2019 è prevista la pubblicazione del comunicato dell’Agenzia delle Entrate contenente gli elenchi dei Comuni per i quali è stato completato l’aggiornamento delle particelle oggetto di variazioni colturali nell’anno 2019.

L’aggiornamento delle informazioni censuarie relative ai terreni iscritti nella banca dati catastale è stato effettuato, ai sensi dell’art. 2, comma 33, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262, sulla base degli elenchi forniti da Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), che li ha prodotti tenendo conto delle dichiarazioni rese, nell’anno 2019, agli organismi pagatori riconosciuti ai fini dell’erogazione dei contributi agricoli.

Come consultare gli aggiornamenti – Gli elenchi delle particelle aggiornate sono disponibili anche sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre, nei 60 giorni successivi alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, possono essere consultati presso l’albo on line del Comune di competenza, nonchè presso la sede dell’Ufficio Provinciale – Territorio sito in Bari Piazza Massari n. 50, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08,30 alle ore 12,00.

In caso di incoerenza – I contribuenti che riscontrano delle incoerenze nell’aggiornamento possono presentare una richiesta di riesame in autotutela.

La richiesta non interrompe o sospende il termine di 120 giorni ai fini della presentazione dell’eventuale ricorso.

I ricorsi avverso la variazione dei redditi, ai sensi dell’articolo 2, comma 2, del decreto legislativo 31 dicembre 1992, n. 546, e successive modificazioni, possono essere proposti entro centoventi giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del comunicato dell’Agenzia di cui sopra. Dal 1° gennaio 2016, il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione.

03-01-2020_richiesta-di-esercizio-dellautotutela-variazioni-colturali

CENTRO STORICO – ZTL: istituzione 3 nuovi varchi di accesso

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’ Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.585 del 19/12/2019 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa alla attivazione di 3 nuovi varchi di accesso alla Zona Traffico Limitato, e che quindi viene istituito, il Divieto di Accesso a tutti i veicoli, per la CHIUSURA NUOVI VARCHI DI ACCESSO AL CENTRO STORICO, tutte le sere, dalle ore 21:00 alle ore 05:00, fatta eccezione per i veicoli dei residenti, dei portatori di Handicap muniti di contrassegno invalidi, delle forze dell’ordine e veicoli in soccorso, su: via Cristoforo Colombo angolo via Porta Nuova; via Ettore Carafa angolo via Onofrio Jannuzzi; piazza Umberto I° angolo via Michele Attimonelli.

Inoltre si istituisce, altresì, l’inversione del senso unico di marcia sulle seguenti strade: via Ettore Carafa (direzione di marcia via Onofrio Jannuzzi – via Gelso); via Pietro Micca (direzione di marcia piazza Balilla – via Porta Castello); via Gelso (direzione via Ettore Carafa – piazza Balilla).

20-12-2019_ordinanza-n.585-del-19.12.2019

“Ex casa parrocchiale” di Montegrosso: Asta Pubblica per l’alienazione

Dal 06/12/2019 è pubblicato l’Avviso di Asta Pubblica per l’Alienazione dell’immobile di proprietà comunale della Città di Andria, ubicato nella frazione di Montegrosso-frazione di Andria, denominato “ex casa parrocchiale”.

Questi i dettagli:

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Andria – Settore 3 – Servizio Patrimonio – Piazza Trieste e Trento.

OGGETTO: ASTA PUBBLICA PER L’ALIENAZIONE DELL’IMMOBILE DI PROPRIETÀ COMUNALE DENOMINATO “EX CASA PARROCCHIALE” UBICATO IN BORGATA DI MONTEGROSSO-FRAZIONE DI ANDRIA.

Prezzo a base d’asta: € 118.000,00 (euro centodiciottomila/00).

Procedura: Aperta.

Criterio Aggiudicazione: Ai sensi degli artt.73 lett. c) e 76 del R.D. 23/05/1924 n.827 – Offerte al rialzo o almeno pari al prezzo posto a base d’asta.

Termine ricezione offerte: 27/01/2020 Ore 12:00, secondo le modalità indicate nell’avviso.

Apertura offerte: 28/01/2020 Ore 10,00 c/o Settore 3 – Servizio Patrimonio 3° piano P.zza Trieste e Trento

Altre informazioni:

Il bando e tutti i suoi allegati (modello domanda di partecipazione, modello offerta economica, Capitolato d’Oneri, Relazione di Stima) sono pubblicati integralmente sul sito del Comune www.comune.andria.bt.it, all’Albo Pretorio, dal 06/12/2019 al 27/01/2020:
· sez. “Avvisi di Vendita all’Asta” n. Reg. 5560/2019;
· sez. “Avvisi Vari” n. Reg. 5569/19.

L’estratto dell’Avviso è pubblicato su G.U.R.I. n. 143 del 06/12/2019 e su n. 2 quotidiani (Il Fatto Quotidiano” e Corriere dello Sport ed Puglia/Basilicata).

Responsabile del procedimento amministrativo: dott.ssa Maria Buongiorno

Servizio Tributi: sul sito modulistica TARI

Il Servizio Tributi informa che sul sito istituzionale del Comune, nella sezione Modulistica, sono in pubblicazione i modelli utili ai cittadini per effettuare:

– dichiarazioni inerenti la TARI per le utenze domestiche al link: https://www.comune.andria.bt.it/wpdm-package/servizio-tributi-modello-dichiarazione-tari-utenze-domestiche/

– dichiarazioni inerenti la TARI per le utenze non domestiche al link: https://www.comune.andria.bt.it/wpdm-package/servizio-tributi-modello-dichiarazione-tari-utenze-non-domestiche/

-istanza di ricalcolo della bolletta TARI: https://www.comune.andria.bt.it/wpdm-package/istanza-di-ricalcolo-della-bolletta-tari/

– istanze per l’attivazione del procedimento di autotutela al link: https://www.comune.andria.bt.it/wpdm-package/servizio-tributi-istanza-per-lattivazione-del-procedimento-di-autotutela/

– istanza di richiesta rateizzazione IMU TARI TARSU al link: https://www.comune.andria.bt.it/wpdm-package/istanza-rateizzazione/

Per informazioni e segnalazioni è possibile:

– rivolgersi al Servizio Risorse Economiche in via Bari 75, nei giorni di ricevimento del pubblico: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il giovedì, anche di pomeriggio, dalle ore 16.00 alle ore 17,30;

– contattare i seguenti numeri telefonici dalle 12.30 alle 14.00: 0883/290336-290703- 290704-290705-290708-290709;

– utilizzare l’indirizzo di posta elettronica certificata:
tributi@cert.comune.andria.bt.it

 

Bosco Finizio e Pineta del Castel del Monte: gara per l’affidamento in concessione della gestione

Si comunica che, è stato pubblicato il bando per l’affidamento in concessione della gestione del comprensorio forestale del Bosco Finizio e della Pineta del Castel del Monte:

– Valore della concessione: euro 604.799,68. Durata 15 anni.

– Il canone di concessione annuo è stabilito, come da Delibera di Consiglio Comunale n.39 del 01/08/2017, nella misura minima di euro 10.000,00 a partire dal settimo anno ed in via definitiva sarà fissato in base all’offerta, operata in rialzo, dell’impresa aggiudicataria.

– Procedura aperta, offerta economicamente più vantaggiosa.

– termine ultimo inserimento offerte sul portale EmPulia: il 20/01/2020, alle ore 12.00.

– Vincolo offerta: 180 gg.

– Apertura offerte sul portale EmPulia: il 21/01/2020, alle ore 09.30.

Il bando e tutti i suoi allegati sono pubblicati integralmente sul sito istituzionale www.comune.andria.bt.it, all’Albo Pretorio – sez. “GARE E APPALTI” n. Reg.2019/5296, dal 20/11/2019 al 20/01/2020, e in Amministrazione Trasparente – sez. “Bandi di Gara”.

L’estratto dell’Avviso è pubblicato su G.U.R.I. n.136 del 20/11/2019 e su n.2 quotidiani (Il fatto Quotidiano e Corriere dello Sport ed Puglia/Basilicata).

Responsabile del procedimento è l’Ing. Santola Quacquarelli.

Cimitero: esumazione defunti dal 13 gennaio 2020

A seguito di Ordinanza Commissariale n.505 del 14 novembre 2019, è stato disposto che tra il 13 gennaio ed il 20 aprile 2020, si terranno le esumazioni ordinarie delle salme dei defunti sepolti nel Cimitero di Andria, come indicati negli allegati A-B e C della stessa ordinanza.

A decorrere dalla data della Ordinanza Commissariale e fino a tutto il 31 dicembre 2020 sarà pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Andria, a disposizione di tutti gli interessati, l’elenco dei nominativi dei defunti per i quali ricorre l’esumazione ordinaria, per consentire il reperimento dei resti mortali del defunto da parte di eventuali congiunti interessati, affinché abbiano la possibilità di scegliere la deposizione dei resti in ossario singolo privato o il conferimento dello stesso in ossario comune, oppure la cremazione, a richiesta da parte degli aventi titolo, anche in caso di non completa mineralizzazione.

A cura della S. Riccardo srl, dovrà essere individuato un idoneo locale per la temporanea conservazione delle salme o resti mortali da avviare alla cremazione o per altre operazioni (reinumazione o conferimento in ossario privato o comune).

Si informa che in mancanza di indicazioni o espressioni di volontà in forma scritta da parte dei parenti entro la data del 10 gennaio 2020 (venerdì), la Società S. Riccardo srl, gestore dei servizi cimiteriali,provvederà d’ufficio a depositare nell’ossario comune i resti mortali che, al momento della scadenza del periodo di inumazione, saranno rinvenuti in stato di completa mineralizzazione; nel caso di incompleta mineralizzazione, gli esiti dei fenomeni cadaverici conservativi trasformativi saranno inumati nuovamente in apposito campo di inumazione ove permanere per il periodo di cinque anni; e le spese per l’eventuale acquisto di cassette di zinco e per la concessione della celletta ossario e per le altre operazioni correlate sono a totale carico dei richiedenti.

Tutti gli altri dettagli sono contenuti nella allegato Ordinanza Commissariale di cui si segnala una attenta lettura.

ord_00505_14-11-2019

allegato_a_campo1b_primariosc.04.11.2019_13.04.2020

allegato_b_campo3_primariosc.14.04.2020_31.12.2020

allegato_c_campo7_secondariosc.02.07.2019_31.12.2020

Settore Socio Sanitario: nuova sede a Piazza Trieste e Trento dal 2 ottobre

La Dirigente del Settore 4, Servizio Sociosanitario comunica che, a seguito del trasloco dell’ufficio Servizi Sociali da via Mozart, alla nuova sede degli Uffici Comunali di Piazza Trieste e Trento, gli stessi Uffici riprenderanno il Servizio al pubblico mercoledì 2 ottobre 2019.

Pertanto, gli utenti potranno accedere al Servizio Sociosanitario, recandosi presso il Servizio Accettazione, sito al 2° piano del Palazzo Comunale di Piazza Trieste e Trento, nei seguenti orari per i rispettivi servizi di seguito indicati:

Lunedì: Segretariato Sociale – dalle ore 9.00 alle ore 12.00
                  Utenti SGATE – dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Martedì: Utenti per SIA-RED REI e Dirigente – dalle ore 9.00 alle ore 12.00
                   Personale Amministrativo – dalle ore 9.00 alle ore 12.00
                   Utenti SGATE – dalle ore 15.30 alle ore 17.00

Mercoledì: Segretariato Sociale – dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Giovedì: Utenti per SIA-RED REI e Dirigente – dalle ore 9.00 alle ore 12.00
                   Personale Amministrativo – dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori e assegno di maternità concessi dal Comune anno 2019

Il Settore n.4 “Servizi alla persona-Socio Sanitario-Pubblica Istruzione informa la cittadinanza che con riferimento alla normativa relativa agli assegni per il Nucleo Familiare numeroso (con almeno tre figli minori) e all’assegno di Maternità, possono presentare le domande per l’attribuzione degli assegni per l’anno 2019:

− Assegno per il Nucleo Familiare numeroso (con almeno tre figli minori) – IL GENITORE: CITTADINO ITALIANO E COMUNITARIO RESIDENTE, CITTADINO DI PAESI TERZI A CUI SIA RICONOSCIUTO LO STATUS DI RESIDENTE DI LUNGO PERIODO (in possesso della carta di soggiorno di lunga durata C.E), CITTADINO DI PAESI TERZI FAMILIARE DI CITTADINO ITALIANO O COMUNITARIO che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente (in possesso della carta di soggiorno per stranieri rilasciata ai sensi degli art. 10 e 17 D.Lgs n.30/2007), TITOLARE DELLO STATUS DI RIFUGIATO POLITICO (art. 27 D.Lgs n.251/2007), con almeno 3 propri figli tutti con età inferiore ai 18 anni. L’assegno mensile ai sensi dell’art. 65, co.4 della L. n. 448/98 e successive modificazioni ed integrazioni, da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2019, se spettante nella misura intera, è pari a € 144,42 e spetta per n. 13 mensilità; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), con riferimento ai nuclei familiari composti da cinque componenti è pari a € 8.745,26 (per nuclei familiari di diversa composizione, il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal DPCM 5/12/2013, n. 159) ;

− Assegno di Maternità – LA MADRE CITTADINA ITALIANA, COMUNITARIA, CITTADINA DI PAESI TERZI A CUI SIA RICONOSCIUTO LO STATUS DI RESIDENTE DI LUNGO PERIODO (in possesso della carta di soggiorno di lunga durata C.E)., CITTADINA DI PAESI TERZI FAMILIARE DI CITTADINO ITALIANO O COMUNITARIO che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente (in possesso della carta di soggiorno per stranieri rilasciata ai sensi degli art. 10 e 17 D.Lgs n.30/2007), che siano RESIDENTI nel territorio dello Stato al momento del parto (NASCITE 2019) e che non beneficiano di trattamenti previdenziali di maternità. L’assegno mensile di maternità ai sensi dell’art. 74 L. 26/03/2001, n.151, da corrispondere alle aventi diritto per l’anno 2019, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, se spettante nella misura intera, è pari a € 346,39 e spetta per n. 5 mensilità; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti, è pari a € 17.330,01.

Gli interessati sopra indicati e residenti nel Comune di Andria, a pena di decadenza, devono presentare la domanda entro il seguente termine perentorio:

− per l’Assegno per il Nucleo Familiare con almeno tre figli minori entro il 31 Gennaio 2020;

− per l’Assegno di Maternità entro sei mesi dalla data del parto.

L’indicatore della situazione reddituale (ISR) dichiarata deve far riferimento ai redditi percepiti nell’anno 2017.

Il cittadino che intende usufruire degli assegni sopra indicati può rivolgersi presso le sedi CAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionate con il Comune, presso i quali potrà ricevere la necessaria assistenza tecnica per la compilazione del modulo della domanda e della Dichiarazione Sostitutiva Unica senza pagare alcun corrispettivo.

I modelli delle domande, la Dichiarazione valevole per la richiesta delle prestazioni sociali agevolate da allegare alle rispettive domande e l’elenco dei Caf convenzionati con il Comune sono visionabili e scaricabili dal sito istituzionale del Comune della Città di Andria (https://www.comune.andria.bt.it/) alla Sezione “Come fare per” – “Richiedere Assistenza Sociosanitaria”.

L’elenco dei Caf convenzionati con il Comune è anche visionabile presso il Servizio Accettazione del Settore n. 4 Servizi alla persona-Socio Sanitario-Pubblica Istruzione di via Wolfang Amedeus Mozart, 63.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Settore n. 4 in via Mozart, 63 il martedì e giovedì nei seguenti orari: 09.00-12.00.

09-07-2019_domanda-anf-2019-concessa-dal-comune

09-07-2019_domanda-mat-2019-concessa-dal-comune

Istituzione nuovi stalli e fasce orarie di soste a pagamento

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.270 del 30/05/2019 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa all’istituzione di ulteriori stalli di sosta a pagamento e nuove fasce orarie, e che quindi si ordina di ampliare le nuove fasce orarie antimeridiane e pomeridiane per la sosta a pagamento, che saranno così articolate:
antimeridiana 08:30 – 13:30
– pomeridiana 16:00 – 21:00
– di incrementare e/o eliminare stalli di sosta a pagamento sui seguenti tratti di strade cittadine:

STRADA URBANA

STALLI DI SOSTA DI PROSSIMA ISTITUZIONE

posti

Fascia

– Piazzale SOFFICI

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Piazzale G. FALCONE

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Via TINTORETTO

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Via GIOTTO

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Via R. SANZIO

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Via M. BUONARROTI

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– Via TIEPOLO

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)

– P.zza MARINAI D’ITALIA

– zona MERCATO SETTIMANALE (solo lunedì 8:30-13:30)
(180 p. : 6g. : 2 = EQUIVALENTI A 15 POSTI AUTO)

15

II

– Via SALVATOR ROSA

– da Via Pisani a Via G. Poli – lato sx

25

II

– Via BANDIERA E MORO

– da Via Q. Sella a Via XX Settembre – lato dx

14

II

– Via BARLETTA

– da Viale V. Giulia a passaggio a livello – lato dx

23

II

– Via FERRUCCI

– da Viale V. Giulia a Piazza Umberto I° – lato dx

57

II

– Via G. VERDI

– da Via Bisceglie a Via Gorizia – lato dx

12

II

– Via G. VERDI

– dal civ. 112 a Via Boito – lato dx

6

II

– Via PERUGIA

– da viale V. Giulia a Via Guicciardini lato sx

30

II

– PENDIO S. LORENZO

– da Via Attimonelli a Via Porta Nuova – lato sx

24

I

– Via PORTA NUOVA

– da Via Pendio S. Lorenzo a Via Magellano – lato sx

17

I

– Via PORTA NUOVA

– da Via Magellano a Via Carmine – lato dx

10

I

– Via MANTHONE’

– da Via Porta Nuova a Via Annunziata – lato dx

24

I

– Via POTENZA

– da Viale V. Giulia a Via Bologna – lato dx

11

II

Totale posti n.268

-Piazza Marinai D’ITALIA

– zona ex Pretura (POSTI N. 54 da eliminare)

-54

II

TOTALE POSTI DA INCREMENTARE N. 214

in fascia I N. 75

in fascia II N.139

di garantire all’utenza dieci minuti di sosta libera, per avere la possibilità di effettuare l’operazione di pagamento, attraverso la registrazione dei dati necessari;

di consentire, per quanto riguarda la segnaletica orizzontale, in considerazione della necessità di marcatura univoca degli stalli di sosta, l’applicazione del numero identificativo dello stallo sul ciglio esterno del marciapiede, in modo da essere più facilmente individuabile dall’utenza e dall’Accertatore.

31-05-2019_ord_00270

CENTRO STORICO: CHIUSURA ZTL dalle 21:00 alle 5:00

L’Ufficio Stampa della Città di Andria informa che sull’Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale, si può visionare l’ordinanza n.16 del 21/01/2019 del Settore Lavori Pubblici-Manutenzioni-Ambiente e Mobilità-Patrimonio-Reti Infrastrutture Pubbliche, relativa alla “Zona a traffico limitato nel centro storico”, e quindi viene istituito, il divieto di accesso, di transito e di sosta a tutti i veicoli dalle ore 21:00 sino alle ore 05:00 del giorno successivo, eccetto quelli autorizzati previsti dal regolamento comunale di disciplina per l’accesso e la circolazione veicolare nella ZTL approvato con delibera di consiglio comunale n. 41/2017, su tutte le strade interne all’anello di delimitazione del Centro Storico rappresentato da Piazza Porta La Barra, Via F. Orsini, Piazza R. Settimo, Via Sen. O. Jannuzzi, Piazza M.R. Imbriani, Via A. De Gasperi, Via G. Bovio, Via Attimonelli, Pendio S. Lorenzo, Via Porta Nuova, Via G. Manthonè, con esclusione di Piazza Umberto I, Via Cristoforo Colombo e Largo Grotte.

E’ abrogato ogni precedente provvedimento in contrasto con la presente ordinanza.

Ai sensi dell’art. 5, comma 3, e dell’art.7, comma 10, del D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285, la presente ordinanza sarà resa nota al pubblico mediante i prescritti segnali.

Ai sensi dell’art. 13, comma 1, della Legge n.7 agosto 1990, n. 241, trattandosi di atto amministrativo di carattere generale e normativo, alla presente ordinanza non sono applicabili le disposizioni previste dal Capo III della stessa Legge.

21-01-2019_ord_00016_21-01-2019

1 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com