Dal 15 novembre 2021, anche i cittadini del Comune di Andria, potranno scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita, per sé o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

L’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR), che include anche l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE), è un sistema integrato, efficace e con alti standard di sicurezza, che consente ai Comuni di interagire con le altre amministrazioni pubbliche.

Usufruirne è facile, basta accedere al portale https://www.anpr.interno.it/ con la propria identità digitale (Spid, Carta d’Identità Elettronica, CNS-Carta nazionale dei servizi) e richiedere il documento di proprio interesse.

Se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato.

Il servizio, inoltre, consente la visione dell’anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato .pdf o riceverlo via mail.

Dal portale ANPR, potranno essere richiesti i seguenti certificati:
– Anagrafico di nascita
– Anagrafico di matrimonio
di Cittadinanza
– di Esistenza in vita
– di Residenza
– di Residenza AIRE
– di Stato civile
– di Stato di famiglia
– di Stato di famiglia e di stato civile
– di Residenza in convivenza
– di Stato di famiglia AIRE
– di Stato di famiglia con rapporti di parentela
– di Stato Libero
– Anagrafico di Unione Civile
– di Contratto di Convivenza

Alcuni di detti documenti potranno essere acquisiti anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato).

“Con questa misura si compie un ulteriore passo in avanti verso la semplificazione della fruizione di servizi per i cittadini” – commenta l’Assessora all’Innovazione Tecnologica, Viviana Di Leo. “Il Comune di Andria sta cercando di mettersi al passo anche a seguito dell’accelerazione richiesta dalla pandemia. Vogliamo cogliere questo periodo storico così negativo per rilanciare un settore strategico, ma troppo spesso sottovalutato. L’innovazione dell’Anagrafe Nazionale ANPR è stata l’ulteriore occasione che ci mette al pari con tante altre realtà e con i servizi che un capoluogo deve dare”.

E aggiunge l’Assessore Colasuonno: “Un servizio in più per i cittadini, che del resto sono ormai sempre più abituati a sbrigare pratiche ufficiali o dal valore legale via web. Prevedibilmente la maggioranza degli andriesi, in breve tempo, preferirà l’opzione online per questo genere di procedure, cosa che in medio periodo ci permetterà anche di ripensare l’assetto organizzativo di alcuni uffici nel senso di un loro efficientamento”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com