Chiesa San Domenico

Guarda sulla mappa

Originariamente intitolata a S. Maria dell’Umiltà, fu edificata per volere della duchessa Sveva Orsini, vedova di Francesco I Del Balzo: lo stemma dei Del Balzo (stella con sedici raggi) unito a quello degli Orsini (orso con rosa e tre bande diagonali) e a quello della città di Andria (leone rampante e ramo di quercia), scolpiti in un’unica lastra è infisso in alto sulla parete laterale della Chiesa su via Corrado IV di Svevia.

Il primitivo impianto della Chiesa è stato rimaneggiato nel corso dei secoli. Una scalinata in pietra conduce alla facciata che ha un prospetto semplice su piazza Manfredi e presenta un portale d’ingresso rinascimentale con stipiti ed architrave finemente scolpiti con motivi dell’Antico Testamento; nella lunetta sull’architrave, invece, è scolpita in una conchiglia la Beata Vergine con il Bambino. Sul lato sinistro della facciata si apre una porta “elegantemente incorniciata”, con scolpita una statuetta di San Domenico e i simboli dei domenicani: il giglio, il libro, il cane con la torcia accesa in bocca.

L’interno è ad una sola navata e sono presenti cinque altari di marmo. Come racconta lo storico Mons. Merra gli altari in passato erano tredici. Alla fine del secolo scorso l’interno della Chiesa fu oggetto di scavi conoscitivi e solo ora, dopo decenni, sono ripresi i lavori di ripristino e restauro.

Nella sacrestia è conservato il corpo del Duca Francesco II Del Balzo. Sopra la sua tomba vi era un pregiatissimo busto di marmo bianco raffigurante lo stesso duca in abito di terziario domenicano, attribuito allo scultore Francesco Laurana (attualmente trovasi nel Museo Diocesano).

Tra il 1765 e il 1769 venne eretto il campanile, opera del maestro andriese Domenico Ieva: è costruito in pietra, recentemente restaurato, in stile barocco sviluppato elegantemente su tre piani e poggia su un robusto arco situato in un corridoio dell’antico confinante convento dei frati domenicani.

Fonte: AndriaApp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com