Chiesa San Nicola di Myra

Guarda sulla mappa 

E’ una delle Chiese più antiche della nostra città. Risale al 1104, anno in cui il vescovo Desidio concesse agli abitanti del villaggio di Trimoggia (zona SS. Salvatore) di trasferirsi nel rione di S. Andrea. Un primo ampliamento della Chiesa risale al 1349 per opera di Bertrando del Balzo, marito di Beatrice D’Angiò. Nel 1657 il duca Fabrizio IV Carafa donò alla Chiesa l’altare maggiore sostituito poi da uno in marmo da Ettore II Carafa.
La facciata della Chiesa è in stile neo-classicheggiante con tre portali, di cui il centrale è di proporzioni maggiori. Attualmente la Chiesa si presenta ad aula unica con le cappelle laterali abbellite da tele attribuite in parte a Vito Calò, pittore molfettese, allievo del Giaquinto.

Fonte: AndriaApp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com