Emergenza Coronavirus – Comunicati stampa

COMUNICATI STAMPA RECENTI


Comunicato stampa #160 – Covid: in attivazione i primi buoni spesa

Saranno attivi in questi giorni i primi buoni spesa per l’emergenza alimentare correlata alla pandemia da covid-19 (coronavirus).
L’assessore Dora Conversano comunica che, il Settore Servizi Sociali ha istruito le prime 1300 richieste inviate a far data dal 24 dicembre scorso, assegnando il voucher “virtuale” a seconda della composizione del nucleo familiare, come da indirizzi della Giunta comunale.
I cittadini che ne hanno diritto riceveranno sul proprio cellulare, indicato all’atto della domanda, un SMS con un PIN necessario per confermare gli acquisti.
Ad oggi sono stati impegnati 446.750,00 € per il sostegno diretto alle famiglie che, a causa della difficile situazione economica e lavorativa, si trovano in concreta difficoltà anche nel soddisfacimento dei bisogni primari.
Si ricorda che è possibile inoltrare domanda, fino al 20 gennaio.
I buoni spesa possono essere utilizzati attraverso la tessera sanitaria, seguendo le indicazioni fornite, recandosi presso gli esercizi commerciali convenzionati il cui elenco è disponibile sul sito istituzionale.
MODALITA’ UTILIZZO BUONI SPESA – EMERGENZA ALIMENTARE
1 – Accertarsi di aver ricevuto via SMS sul proprio cellulare il numero del Voucher e il PIN.
2 – Recarsi esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati. L’elenco è consultabile sul sito web del Comune e sulla piattaforma Sivoucher accedendo con le proprie credenziali ricevute sul proprio indirizzo email.
3 – Al momento del pagamento, l’intestatario della domanda presenta la Tessera Sanitaria.
4 – Il Negoziante attraverso App Sivoucher (precedentemente scaricata) inquadra e si autentica, scansiona il codice a barre, visualizza importo residuo attribuito al cittadino, inserisce importo della spesa effettuata e chiede al cittadino di inserire il PIN.
5 – Il cittadino conferma l’operazione digitando il proprio PIN sul cellulare/tablet/pc del negoziante.
N.B. : Negli esercizi commerciali di grande distribuzione si suggerisce di contattare il Servizio/Punto clienti prima recarsi alla cassa per il pagamento.

Allegato A)Esercizi commerciali convenzionati

Andria, 14.01.2021

Comunicato stampa #159 – Covid: divieto accesso e stazionamento persone in zona centro dal 9 al 15 gennaio 2021

Con propria ordinanza n.3 del 08/01/2021, il Sindaco ha disposto, dal giorno 09.01.2021 e sino al giorno 15.01.2021:
il divieto di stazionamento e di accesso per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00, nelle sotto indicate zone della Città:
• Piazza Don Riccardo Zingaro;
• Piazza Toniolo;
• Via San Angelo dei Meli;
• Piazza S. Agostino;
• Largo Grotte;
• Piazza e Salita Mater Gratiae.
E’ comunque fatta salva la possibilità di attraversamento per l’accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
– La chiusura della villa comunale “G. Marano” (escluso il bagno comunale) e di tutti i parchi cittadini recintati di proprietà comunale durante tutto l’arco della giornata (dalle 00,00 alle 24.00).
Le violazioni sono punite con la sanzione pecuniaria da euro 400,00 ad euro 1.000,00.

Andria, 09-01-2021

Comunicato stampa #158 – EMERGENZA COVID 19 – AVVISO MANIFESTAZIONE DI
INTERESSE ESERCIZI COMMERCIALI AI FINI DELL’UTILIZZO DEI BUONI SPESA

Il Comune di Andria intende individuare gli esercizi commerciali operanti nel territorio comunale e interessati ad aderire all’iniziativa di solidarietà alimentare prevista dal Decreto-Legge n. 154 del 23/11/2020 “Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Con tale disposizione normativa il Consiglio dei Ministri ha istituito un nuovo fondo di 400 milioni di euro da destinare ai Comuni e in particolare al Comune di Andria sono state assegnate risorse per complessivi €. 953.254,81 per sostenere le famiglie maggiormente in difficoltà attraverso un aiuto economico sotto forma di buoni spesa, come avvenne durante la prima fase della crisi epidemiologica. L’obiettivo della manifestazione di interesse è la costituzione di un elenco di esercizi commerciali, che potranno convenzionarsi con il Comune per poter erogare l’importo dei buoni spesa spettanti ai cittadini individuati dal Comune, tramite l’uso di una app e una procedura informatizzata. I cittadini potranno utilizzare il valore del buono erogato per l’acquisto di generi alimentari che il Comune di Andria assegnerà ai nuclei familiari
più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID– 19 e a quelli in stato di bisogno.
I destinatari della presente manifestazione di interesse sono gli esercizi commerciali che hanno sede operativa nel territorio del Comune di Andria e che rientrano nelle seguenti categorie:
• GRANDE DISTRIBUZIONE e SUPERMERCATI;
• PANETTERIE, PASTICCERIE e PRODOTTI da FORNO;
• MACELLERIE e POLLERIE;
• ESERCIZI di GENERI ALIMENTARI VARI (ALIMENTARI, ROSTICCERIE,
LATTERIE, ORTOFRUTTA, ETC.);
• ESERCIZI per la VENDITA di PRODOTTI per l’IGIENE della PERSONA e della
CASA;
• FARMACIE e PARAFARMACIE.
Gli esercizi commerciali in oggetto devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
– non essere sottoposti a condizioni ostative derivanti da procedimenti e sentenze di natura penale, civile e amministrativa;
– essere in regola con l’assolvimento degli adempimenti assicurativi, previdenziali e contributivi;
– osservare e rispettare i requisiti ambientali, di sicurezza igienico – sanitario degli ambienti e dei dipendenti (DUVRI) ed avere locali idonei a garantire le massime condizioni di sicurezza ed il rispetto delle indicazioni per la prevenzione della diffusione del virus COVID–19,
I soggetti interessati si impegneranno a quanto segue:
– avere la disponibilità di uno o più terminale/i informatico/i collegato/i alla rete internet (anche smartphone) per: (i) accedere ed accreditarsi presso l’applicazione “Si Voucher” per la gestione dei buoni spesa; (ii) verificare, al momento della vendita, i dati del beneficiario del buono spesa ai fini dell’erogazione del buono spettante e far
inserire apposito PIN al beneficiario per confermare l’operazione;
• verificare che i suddetti buoni vengano spesi solo ed esclusivamente per l’acquisto di: PRODOTTI ALIMENTARI/BEVANDE e PRODOTTI o BENI di PRIMA NECESSITÀ – PRODOTTI FARMACEUTICI/PARAFARMACEUTICI e PRODOTTI per l’IGIENE della PERSONA e della CASA.
– non erogare ai cittadini beneficiari dei buoni spesa/voucher resto in denaro in caso di spesa per importo parziale del buono assegnato, l’utente potrà accedere fino a esaurimento delle risorse assegnate;
– essere disponibili ad applicare un eventuale sconto sui prodotti acquistati con i buoni spesa (precisando la relativa percentuale nella domanda di partecipazione);
– esporre presso l’esercizio un avviso recante l’adesione all’iniziativa di solidarietà alimentare del Comune di Andria da consentire la riconoscibilità dell’iniziativa;
– essere consapevole che il pagamento del valore dei buoni elettronici erogati sarà effettuato dal Comune di Andria, successivamente alla presentazione di relativa fattura elettronica PA ovvero nota di debito cartacea FUORI CAMPO IVA, ai sensi dell’art. 2 comma 3 lett. a) del DPR 633/1972 da parte degli esercenti in seguito all’avvenuta erogazione ai beneficiari del valore del buono spesa, come risultante dalla rendicontazione resa disponibile dalla applicazione adottata;
– accettare che il Comune di Andria rimborserà il quantitativo dei buoni spesa erogati presso l’esercizio commerciale a seguito di richiesta di pagamento mensile e di verifica della congruenza dell’importo con la rendicontazione presente nella piattaforma elettronica utilizzata e comunque entro il limite, per tutti gli esercizi che aderiranno alla presente manifestazione di interesse, del totale delle risorse messe a disposizione per tale iniziativa;
– prestare il consenso al trattamento dei dati conferiti per la manifestazione di interesse e che saranno utilizzati dal Comune di Andria ai soli fini dell’espletamento degli adempimenti previsti dalla procedura.
I titolari di esercizi commerciali che soddisfano le condizioni suesposte e che sono interessati alla presente iniziativa sono invitati compilare e a sottoscrivere la dichiarazione di cui al modulo A allegato alla presente manifestazione di interesse, inviandola a mezzo PEC all’indirizzo: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it ed indicando nell’oggetto della comunicazione: “Avviso per adesione all’iniziativa di solidarietà alimentare – Emergenza COVID-19”.
La dichiarazione dovrà essere inviata, unitamente alla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante dell’esercizio, entro e non oltre le ore 23:59 del giorno 11/01/2021.
Tutti gli altri dettagli sono sulla Determinazione Dirigenziale n. 3103 del 23.12.2020 pubblicata all’Albo Pretorio.
Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio del Servizio Sociale del Comune di Andria ai seguenti recapiti:
• Telefono: 0883/290607 – 0883/290608
• Email: sociosanitario@cert.comune.andria.bt.it

AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Andria, 25/12/2020

Comunicato stampa #157 – COVID, DA OGGI DOMANDE SOLO ON LINE, FINO AD ESAURIMENTO FONDI, PER BUONI SPESA ALIMENTARE PER 953MILA EURO

Da oggi, 24 dicembre 2020, informa il settore Politiche Sociali,, è possibile inoltrare le domande – esclusivamente on line e fino ad esaurimento dei fondi assegnati al Comune e pari a 953mila euro- per i buoni spesa relativi all’emergenza alimentare legata alla pandemia Covid-19.
La Giunta Comunale, con delibera n. 16 del 17 dicembre 2020 (pubblicata il 21.12.2020), ha dettato gli indirizzi ed i criteri per l’accesso alla misura, utilizzando le risorse assegnate al Comune di Andria pari a € 953.254,81. Il Settore Servizi Sociali, per snellire le procedure, evitare assembramenti negli uffici e rendere operativa la misura nel più breve tempo possibile, ha predisposto una modalità automatizzata.
I cittadini dovranno compilare la domanda su apposita piattaforma accedendo al portale web, www.comune.andria.bt.it (cliccando sul banner specifico all’indirizzo https://voucher.sicare.it/sicare/buonispesa_login.php), seguendo le indicazioni del formulario. La piattaforma sarà attiva fino al 20/01/2021 e le dichiarazioni contenute nelle istanze potranno essere oggetto di successivi controlli da parte delle autorità competenti al fine di accertarne la veridicità.
I cittadini che avranno diritto ai buoni spesa riceveranno sul proprio telefono cellulare (indicato nella domanda) una specifica comunicazione di attivazione del buono elettronico e un Pin. Basterà presentarsi al negozio convenzionato con la propria tessera sanitaria e al momento del pagamento digitare il Pin. Sarà possibile spendere l’importo assegnato, anche in più volte, fino ad esaurimento della cifra indicata nell’SMS ricevuto, somma stabilita in relazione al numero dei componenti il nucleo familiare.
Il buono spesa è personale, non è cedibile, e permette di acquistare solo generi alimentari (con esclusione di alcolici e superalcolici), prodotti alimentari per bambini (pappe, omogeneizzati, integratori) e di prima necessità per l’igiene della persona e per l’ambiente.
I negozi ai quali ci si potrà rivolgere sono selezionati dal Comune con avviso pubblico, e saranno indicati sul sito internet.
“Ringraziamo il Settore Servizi Sociali – spiegano il Sindaco, avv. Giovanna Bruno e l’assessore ai Servizi Sociali, ins. Dora Conversano- per l’impegno profuso in questi giorni per attivare le procedure utili ai buoni spesa alimentare. Ora le famiglie aventi diritto possono presentare le istanze – esclusivamente on line e fino alla concorrenza delle somme assegnate al Comune di Andria – utili per ottenere i buoni spesa alimentare e trovare, così, un sostegno economico alle proprie necessità in queste settimane così difficili”.

Andria, 24/12/2020

Comunicato stampa #156 – Covid: disciplina straordinaria di regolamentazione orari per le attività commerciali di vendita al dettaglio e per le attività di servizi alla persona e per i pubblici esercizi dal 23/12/2020 al 06/01/2021.

Con propria ordinanza n.423 il Sindaco ha disposto, dal giorno 23.12.2020 e sino al giorno 06.01.2021:
1) nella giornata di mercoledì 23.12.2020 (zona Gialla) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio sia ai tavoli che da asporto alle ore 18:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e
non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio;
2) nella giornata di giovedì 24/12/2020 – Vigilia di Natale (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 18:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 termineranno la loro attività alle ore 18:00 ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
3) nei giorni 25 e 26 dicembre 2020 – Natale e Santo Stefano (Zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 resteranno chiuse per l’intera giornata ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
4) nella giornata di domenica 27/12/2020 (Zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 termineranno la loro attività alle ore 14:00 ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
5) nei giorni 28, 28 e 30 dicembre 2020 (zona Arancione), le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 18:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00;
6) nella giornata di giovedì 31 dicembre 2020 – San Silvestro (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 18:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool
dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 termineranno la loro attività alle ore 18:00 ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
7) nella giornata di venerdì 1 gennaio 2021 – Capodanno (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 resteranno chiuse per l’intera giornata ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
8) nella giornata di sabato 2 gennaio 2021 (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio;
9) nella giornata di servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 termineranno la loro attività alle ore 14:00 ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
10) nella giornata di lunedì 4 gennaio 2021 (zona Arancione) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 18,00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14,00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio;
11) nella giornata di martedì 5 gennaio 2021 (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio;
12) nella giornata di mercoledì 6 gennaio – Epifania (zona Rossa) le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) termineranno il servizio da asporto alle ore 14:00. Le pizzerie termineranno il servizio da asporto alle ore 22:00 e non potranno né somministrare nè vendere alcool dalle ore 14:00. E’ sempre consentita la consegna a domicilio. Tutte le attività alimentari (produzione e commercializzazione) nonché le attività commerciali di cui all’allegato 23 e 24 del D.P.C.M. 03/12/2020 resteranno chiuse per l’intera giornata ad eccezione di farmacie, parafarmacie, distributori di carburante ed edicole;
13) le attività di vendita di prodotti alimentari nei giorni di apertura, dalle ore 14:00 non potranno vendere bevande alcoliche refrigerate;
14) i distributori automatici di alimenti e bevande ( C.D. H24) resteranno aperti dalle ore 05:00 alle ore 14:00, durante tutto il periodo della presente ordinanza;
15) è vietata la diffusione, in qualsiasi modo, di musica nelle attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e pizzerie) durante tutto il periodo della presente ordinanza;
16) è sempre vietata la consumazione di cibi e bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico ai sensi dell’art. 1, lett. gg) del D.P.C.M. del 03/12/2020.
Le violazioni sono punite con la sanzione pecuniaria da euro 400,00 ad euro 1.000,00.

Andria, 22/12/2020

Comunicato stampa #155 – Covid: divieto accesso e stazionamento persone in zona centro dal 22 dicembre al 6 gennaio 2021

Con propria ordinanza n.421 il Sindaco ha disposto, dal giorno 22.12.2020 e sino al giorno 06.01.2021:
– il divieto di stazionamento e di accesso per le persone, dalle ore 08:00 e fino alle ore 22:00, nelle sotto indicate zone della Città:
• Piazza Don Riccardo Zingaro;
• Piazza Toniolo;
• Via San Angelo dei Meli;
• Piazza S. Agostino;
• Largo Grotte;
• Piazza e Salita Mater Gratiae.
– La chiusura della villa comunale “G. Marano” (escluso il bagno comunale) e di tutti i parchi cittadini recintati di proprietà comunale durante tutto l’arco della giornata (dalle 00,00 alle 24.00), ;
– il divieto di accesso per lo stazionamento e lo stazionamento per le persone, dalle ore 08:00 e fino alle ore 22:00 nelle sotto indicate vie della Città:
1.Via Regina Margherita;
2.Viale Crispi;
3.Piazza Marconi;
4.Via Cavallotti – tratto tra Via Giusti e Viale Crispi;
5.Via Cittadella;
6.Corso Cavour;
7.Piazza Vittorio Emanuele II;
8.Piazza Duomo.
E’ comunque fatta salva la possibilità di attraversamento per l’accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
– La chiusura ed il divieto di accesso dell’utenza al Cimitero del Comune di ANDRIA nei giorni 25, 26 e 31 dicembre 2020, 1 e 6 gennaio 2021.
Le violazioni sono punite con la sanzione pecuniaria da euro 400,00 ad euro 1.000,00.

Andria, 22/12/2020

Comunicato stampa #154 – EMERGENZA ALIMENTARE: GIUNTA COMUNALE DELIBERA – AVVIO PROCEDURE PER 953.000 EURO

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco, avv. Giovanna Bruno, ha deliberato oggi il via alle procedure per l’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari per l’emergenza Covid.
Gli uffici dei Servizi Sociali hanno predisposto e attuato, nel minor tempo possibile dall’assegnazione dei fondi all’ente comunale, tutte le procedure relative alla realizzazione concreta delle misure in oggetto per ridurre al minimo i tempi di attesa di tutti quei cittadini “provati” dalla grave crisi generata dall’emergenza Covid-19.
Il contributo economico è pari ad € 953.254,81 per l’acquisizione di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco pubblicato nel sito istituzionale ovvero di generi alimentari o prodotti di prima necessità.
I destinatari di tali interventi sono cittadini e i nuclei familiari (come definiti dall’art. 4 DPR 223/1989) in condizioni di povertà o che risultino maggiormente esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19.
Possono richiedere i buoni spesa:
a) i cittadini residenti nel Comune di Andria, alla data di pubblicazione del presente avviso.
b) I cittadini di Stati diversi da quelli appartenenti alla Comunità Europea in possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità o in corso di rinnovo.
I richiedenti dovranno essere in possesso di: ISEE ordinario 2020 in corso di validità di importo inferiore a Euro 10.000,00 ovvero ISEE corrente in corso di validità di importo inferiore a Euro 5.000,00.
Considerata l’emergenza pandemica, la procedura per la richiesta dei buoni spesa è esclusivamente on-line, con piattaforma attiva fino al 20/01/2021, e comunque fino ad esaurimento fondi.
Per accedere all’intervento è necessario inoltrare apposita domanda – con le formule di autocertificazione previste – attraverso il sito web istituzionale del Comune all’indirizzo www.comune.andria.bt.it .
Sarà necessario allegare in formato digitale (file pdf, jpeg, ecc.) copia documento di riconoscimento con firma dell’intestatario, copia dichiarazione ISEE, nonché eventuale altra documentazione richiesta.
Non saranno ammesse domande presentate in forma cartacea o per email o altra modalità diversa da quella prevista.
I cittadini riceveranno risposta sul buono spesa riconosciuto attraverso un SMS da parte del gestore del servizio “SiVoucher”.
I buoni spesa saranno erogati esclusivamente in forma elettronica. La somma riconosciuta verrà virtualmente accreditata dentro la tessera sanitaria, che sarà presentata esclusivamente agli esercizi commerciali accreditati, il cui elenco sarà disponibile sul sito web del Comune.
Il cittadino potrà utilizzare le somme riconosciute presentando la tessera sanitaria e confermando l’esito della singola operazione con il pin ricevuto tramite sms all’atto della scansione della tessera da parte del negoziante.
“Ancora una volta -commenta l’assessore alle Politiche Sociali, ins. Dora Conversano – l’attenzione ai bisogni concreti ed urgenti dei cittadini ci spinge come Amministrazione ad un condiviso lavoro di squadra che un passo alla volta può concretamente concorrere alla crescita dell’intera comunità a partire da gesti concreti di solidarietà e di vicinanza“.

Andria, 17/12/2020

Comunicato stampa #153 – Mercato ortofrutticolo: apertura pomeridiana dal lunedì al venerdì

Il SERVIZIO – Sviluppo Economico – Suap – Agricoltura rende noto che, nel rispetto delle prescrizioni straordinarie imposte dai DPCM e dalle norme e circolari negli stessi richiamate, per il contrasto e il contenimento del diffondersi del contagio dal virus “Covid-19”, si AVVISA l’utenza che, a partire dal giorno 17 dicembre, il mercato ortofrutticolo riaprirà anche negli orari pomeridiani dal lunedì al venerdì, ripristinando
pertanto le normali attività.
La disposizione, pubblicata sul sito ufficiale del Comune di Andria, rimarrà valida fino a revoca.

Andria, 16/12/2020

Comunicato stampa #152 – Covid, una Santa Messa in memoria dei defunti

Giovedì 17 Dicembre alle ore 20:10, presso la Chiesa Parrocchiale di SAN NICOLA DI MYRA (Piazza San Nicola – zona Largo Grotte) nel centro antico, sarà officiata una Santa Messa, per iniziativa dello Juventus Club per ricordare coloro che ci hanno lasciato in questi mesi di pandemia.

Andria, 14/12/2020

Comunicato stampa #151 – Lunedì 7 dicembre mercato al completo

Dopo 2 settimane con il mercato settimanale sdoppiato (stalli pari e dispari) lunedì 7 dicembre si svolgerà nella sua composizione originaria. Vi saranno solo restrizioni localizzative nel senso di allungare il perimetro su viale Gramsci e Via Achille Grandi su cui “spalmare”, il più possibile, i posteggi, in particolare quelli del settore alimentari e del settore indumenti usati. Non vi saranno i così detti spuntisti.
Ovviamente rimangono le prescrizioni dettate in tema di uso di dispositivi individuali, rispetto delle code e dei distanziamenti e saranno garantiti controlli e servizio d’ordine.

Andria, 04/12/2020

Comunicato stampa #150 – Covid, divieto stazionamento e accessi per le persone dal 5 al 21 dicembre

Con propria ordinanza, il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, ha disposto – dal 05.12.2020 al 21.12.2020 – il divieto di stazionamento e di accesso per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00, nelle seguenti zone:
– Piazza Don Riccardo Zingaro;
– Piazza Toniolo;
– Via San Angelo dei Meli;
– Piazza S. Agostino;
– Largo Grotte;
– Piazza e Salita Mater Gratiae.
Nello stesso periodo la villa comunale “G. Marano” e tutti i parchi cittadini recintati di proprietà comunale restano chiusi durante tutto l’arco della giornata (dalle 00,00 alle 24.00).
Disposto altresì il divieto di accesso per lo stazionamento e lo stazionamento per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00 di sabato 05 dicembre 2020, dalle 08:00 alle 22:00 di domenica 06 dicembre 2020, alle 08:00 alle 22:00 di martedì 8 dicembre 2020, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00 di sabato 12 dicembre 2020, dalle 08:00 alle 22:00 di domenica 13 dicembre 2020, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00 di sabato 19 dicembre 2020, dalle 08:00 alle 22:00 di domenica 20 dicembre 2020 nelle sotto indicate vie della città:
– Via Regina Margherita;
– Viale Crispi;
– Via Cavallotti – tratto tra Via Giusti e Viale Crispi;
– Via Cittadella;
– Corso Cavour – tratto tra Via De Gasperi e Viale Roma;
– Piazza Vittorio Emanuele II;
– Piazza Duomo.
Le violazioni della ordinanza sono punite con la sanzione pecuniaria di cui da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
Sono tenuti a vigilare sull’osservanza e rispetto della presente Ordinanza tutte le Forze di Polizia e il Corpo di Polizia Locale di Andria, anche secondo le indicazioni del Prefetto di Barletta-Andria-Trani, nonché gli agenti e ufficiali di polizia giudiziaria.

Andria, 04/12/2020

Comunicato stampa #149 – Covid-19: individuazione aree da interdire al pubblico dalle ore 18.00 alle 22.00 del 28/11 e dalle ore 8.00 alle 22.00 del 29/11 (art.1, comma 4 del Dpcm 03/11/2020)

Con Ordinanza n.399 del 27.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica – ai sensi del d.l. 25 marzo 2020, n.19, convertito in legge n.35/2020, il divieto di accesso per stazionamento e di stazionamento per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00 di sabato 28/11/2020 e dalle 08:00 alle 22:00 di domenica 29/11/2020, nelle sotto indicate vie della città:
– Via Regina Margherita;
– Viale Crispi;
– Via Cavallotti – tratto tra Via Giusti e Viale Crispi;
– Via Cittadella;
– Corso Cavour – tratto tra Via De Gasperi e Viale Roma;
– Piazza Vittorio Emanuele II;
– Piazza Duomo.
E’ comunque fatta salva la possibilità di attraversamento per l’accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, d.l. 16 maggio 2020, n.33, come convertito in legge 14 luglio 2020, n.74, salvo che il fatto non costituisca reato, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze adottate in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione pecuniaria di cui all’articolo 4, comma 1, del d.l. 25 marzo, n.19 convertito in legge n.35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
Contro il presente provvedimento può essere presentato, alternativamente, ricorso:
– al Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, entro sessanta giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’art. 29 e seguenti del d.lgs. n. 104/2010;
– al Presidente della Repubblica, entro centoventi giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’articolo 8 e seguenti del D.P.R. n.1199/1971.
E’ inoltre possibile presentare ricorso gerarchico al Prefetto di Barletta- Andria-Trani entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo on-line del Comune di Andria.

Andria, 27/11/2020

Comunicato stampa #148 – Covid: Mercato settimanale, nuove disposizioni fino al 3
dicembre 2020

Con propria ordinanza n. 397 il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, ha disposto, questa sera, nuove modalità per lo svolgimento del mercato settimanale fino al 3 dicembre 2020. Allo scopo di decongestionare il più possibile gli afflussi del pubblico e garantire il distanziamento tra i posteggi, lunedì 23 novembre 2020 opereranno, infatti, gli assegnatari dei posteggi con numero PARI, mentre lunedì 30 novembre 2020, toccherà a quelli con numero DISPARI.
Per gli operatori dei posteggi del settore alimentare, distinti sempre per numero pari e dispari, l’ordinanza prevede poi anche uno spostamento su via Buozzi, tratto via Pasolini-via Berna, proprio al fine di “spalmare” sul territorio la loro presenzae favorire i distanziamenti tra i posteggi e tra il pubblico.
Il Sindaco ha disposto, e reiterato, per gli operatori, le usuali prescrizioni anti Covid dettate per lo svolgimento del mercato che resta interdetto ai così detti spuntisti, cioè coloro che non sono in possesso di regolare concessione di posteggio. Il Sindaco avverte che il non rispetto della ordinanza in tema di assembramenti e distanza interpersonale provocherà la chiusura del mercato “fino a cessata emergenza”.

Andria, 20/11/2020

Comunicato stampa #147 – Covid: divieto accesso e stazionamento persone in Largo Grotte dal 21.11 al 3.12.2020, dalle 18.00 alle 22.00

Con propria ordinanza n. 396 il Sindaco ha disposto, questa sera, il divieto di accesso e stazionamento per le persone – dalle 18.00 e fino alle 22.00 – dal 21 novembre e fino al 3 dicembre 2020, in Largo Grotte.

Andria, 20/11/2020

Comunicato stampa #146 – Covid: divieto accesso e stazionamento persone il 21 e 22 novembre in zona centro

Con propria ordinanza n.395 il Sindaco ha disposto, questa sera, il divieto di accesso e stazionamento per le persone – dalle 18.00 e fino alle 22.00 di sabato 21 novembre e dalle 8.00 alle 22.00 di domenica 22 novembre – in alcuen zone del centro. In dettaglio si tratta di via Regina Margherita, viale Crispi, Via Cavallotti -tratto tra via Giusti e Viale Crispi, via Cittadella, Corso Cavour – tratto tra via De Gasperi e viale Roma, piazza Vittorio Emanuele II (piazza Catuma) e piazza Duomo.

Andria, 20/11/2020

Comunicato stampa #145 – Covid, Numero Verde 800283233 riattivato

Si comunica che, a conclusione della seduta del COC di Protezione Civile tenutosi ieri, il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, insieme all’Appello alle associazioni di Volontariato, ha disposto di utilizzare il numero verde 800283233 unicamente per l’emergenza Covid.
A rispondere, 24 ore su 24, sarà un volontario del Comitato andriese della croce Rossa Italiana cui segnalare i bisogni legati a distribuzione farmaci, viveri ed altre necessità etc.

Andria, 17/11/2020

Comunicato stampa #144 – Emergenza Covid: Lettera aperta del Sindaco Bruno alle associazioni di volontariato

Di seguito l’appello del Sindaco, avv. Giovanna Bruno, alle Associazioni cittadine di Volontariato ad assicurare ogni più utile collaborazione nell’interesse della comunità cittadina alle prese con l’emergenza Covid.

“In tempi straordinari come questo – scrive il Sindaco – serve un impegno straordinario, serve che tutti, secondo le proprie possibilità, offrano parte del loro impegno e del loro talento al servizio della comunità e mettano in comune le loro capacità, la loro esperienza, la loro competenza, parte del loro tempo.
Per questo chiedo a tutte le associazioni culturali, ricreative, sportive e di volontariato presenti in città, di interrogarsi sul come rendersi più utili in questa fase e a comunicarlo al Comune.
Sarà poi cura di questa equipe di lavoro di volenterosi raccogliere le disponibilità e inserirle in un quadro di servizi, piccoli e grandi, da offrire alla città: a titolo di esempio dalla distribuzione di farmaci e viveri a supporti psicologici telefonici, ad attività ludiche a distanza, concorsi culturali, artistici, letterari on line, letture comunitarie, sensibilizzazione del mondo giovanile all’adozione di comportamenti responsabili e così via. La possibilità di utilizzare il web infatti consente di svolgere molteplici attività.
So di poter contare su questo grande e generoso mondo del volontariato, conosco questo mondo e la risposta non tarderà perchè l’obiettivo finale è mettere in sicurezza – nel rispetto ovviamente delle leggi dello Stato e delle disposizioni dell’esecutivo centrale – Andria e i suoi cittadini, soprattutto anziani, bambini, malati, persone sole, degenti di case di riposo e di strutture sanitarie pubbliche e private, gli stessi residenti stranieri.
Questo ci aiuterà a salvare la salute dei cittadini, l’economia, la nostra sicurezza e la serenità della comunità.
Attendo la Vostra risposta e disponibilità”.
dal Palazzo di Città, 17.11.2020 Il Sindaco
avv. Giovanna BRUNO

risposte a: 0883/290213/313/341 oppure cultura@cert.comune.andria.bt.it e urp@comune.andria.bt.it

Comunicato stampa #143 – Covid-19: regolamentazione orari per le attività commerciali di vendita al dettaglio e per le attività di servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici, lavanderie, tintorie, servizi funerari) dal 18 novembre al 3 dicembre 2020.

Con Ordinanza n.385 del 16.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, con decorrenza dal giorno 18 novembre fino al 3 dicembre 2020, eventualmente reiterabile e modificabile anche più volte fino al tempo in cui permane la situazione emergenziale da Covid-19, le misure di seguito indicate:
-l’obbligo di chiusura dalle ore 19.00 fino alle ore 7.00, di tutte le attività commerciali di vendita al dettaglio, compreso le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità riportate nell’elenco di cui all’allegato 23 del DPCM 3 novembre 2020 , sia negli esercizi di vicinato, sia nelle medie e grandi strutture di vendita, ancorchè ricompresi nei centri commerciali, ferme restando
per questi ultimi, le chiusure nei giorni festivi e prefestivi di cui all’art. 1 c. 9 lett.ff) del DPCM 3 novembre 2020;
-l’obbligo di chiusura dalle ore 19.00 fino alle ore 7.00 delle attività di panifici, forni, caseifici, con vendita al dettaglio;
-l’obbligo di chiusura dalle ore 19.00 fino alle ore 7.00, di tutte le attività di servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici, lavanderie, tintorie, servizi funerari), di cui all’allegato 24 del DPCM 3 novembre 2020.
Restano escluse da tale provvedimento le sole attività di commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie).
A tutte le attività oggetto della presente Ordinanza, è data facoltà di effettuare orario continuato o di modulazione orario di apertura secondo la propria organizzazione aziendale, nell’ambito della fascia oraria sopra indicata (ore 19,00 – ore 07,00).
Resta ferma l’efficacia dell’Ordinanza Sindacale n. 363 del 29/10/2020 relativa ai distributori automatici H24.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, del D.L. 16 maggio 2020, n.33 , salvo che il fatto costituisca reato diverso da quello di cui all’articolo 650 del Codice Penale, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze emanati in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione amministrativa di cui all’articolo 4, comma 1, del D.L. 25 marzo 2020, n. 19 – convertito in legge n. 35/2020, da euro 400 ad euro 3.000, oltre alla eventuale chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.
Le misure sopra indicate potranno essere interrotte, integrate o prorogate in base alle necessità che potranno sorgere nel corso dell’esecuzione dell’ordinanza, nonché in base a nuove indicazioni governative o regionali.
Avverso il presente provvedimento è ammessa opposizione davanti al Tar Puglia e/o in via alternativa, è ammesso ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da proporre entro centoventi giorni dalla notificazione (D.P.R. 24 novembre 1971 n.1199).

Andria, 16/11/2020

Comunicato stampa #142 – Emergenza Covid: alle 12.00 riunione del COC di Protezione Civile

Presieduto dal Sindaco, avv. Giovanna Bruno, si tiene alle 12.00 di oggi a Palazzo di Città, una nuova riunione del Comitato Operativo Comunale di Protezione Civile. Vi partecipano tutti i settori comunali interessati all’emergenza e le associazioni di volontari di Protezione Civile riconosciute.

Andria, 16/11/2020

Comunicato stampa #141 – Covid-19: individuazione aree da interdire al pubblico dalle ore 18.00 alle 22.00 del 14/11 e dalle ore 8.00 alle 22.00 del 15/11 (art. 1, comma 4 del Dpcm 03/11/2020)

Con Ordinanza n.384 del 13.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, il divieto di accesso per stazionamento e di stazionamento per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00 di sabato 14/11/2020 e dalle 08:00 alle 22:00 di domenica 15/11/2020, nelle sotto indicate vie della città:

– Via Regina Margherita;
– Viale Crispi;
– Via Cavallotti – tratto tra Via Giusti e Viale Crispi;
– Via Cittadella;
– Corso Cavour – tratto tra Via De Gasperi e Viale Roma;
– Piazza Vittorio Emanuele II;
– Piazza Duomo.

E’ comunque fatta salva la possibilità di attraversamento per l’accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, d.l. 16 maggio 2020, n. 33, come convertito in legge 14 luglio 2020, n. 74, salvo che il fatto non costituisca reato, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze adottate in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione pecuniaria di cui all’articolo 4, comma 1, del d.l. 25 marzo, n.19 convertito in legge n. 35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
Contro il presente provvedimento può essere presentato, alternativamente, ricorso:

– al Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, entro sessanta giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’art. 29 e seguenti del d.lgs. n. 104/2010;
– al Presidente della Repubblica, entro centoventi giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’articolo 8 e seguenti del D.P.R. n. 1199/1971.

E’ inoltre possibile presentare ricorso gerarchico al Prefetto di Barletta-Andria-Trani entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo on-line del Comune di Andria.

Andria, 13/11/2020

Comunicato stampa #140 – Covid-19: sospensione dell’attività didattica in presenza delle scuole primarie e secondarie di primo grado di competenza comunale per i giorni 12-13 novembre 2020.

Con Ordinanza n.377 dell’11.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, la sospensione dell’attività didattica in presenza di tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado di competenza comunale, ad eccezione delle scuole dell’infanzia e del C.P.I.A., per i giorni 12/11/2020 e 13/11/2020 (compreso), per concludere le attività di
sanificazione sopra indicate e come ulteriormente calendarizzate; – di procedere, a cura del settore Ambiente e Verde Pubblico, alla tempestiva comunicazione ai Dirigenti Scolastici del calendario degli ulteriori interventi di sanificazione; – che nelle giornate indicate e solo per le scuole primarie e secondarie di primo grado è confermata unicamente la didattica a distanza D.A.D.; – di confermare il differimento del servizio trasporto disabili al giorno 16.11.2020 salvo ulteriori variazioni.

Andria, 11/11/2020

Comunicato stampa #139 – Covid-19: chiusura e divieto di accesso dell’utenza alla villa comunale ed a tutti i parchi cittadini recintati (dalle ore 00.00 alle 24.00).

Con Ordinanza n.375 del 09.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, a decorrere dal 10/11/2020 e fino al 03/12/2020 – con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica – ai sensi del d.l. 25 marzo 2020, n. 19, convertito in legge n. 35/2020, la chiusura della villa comunale e di tutti i parchi cittadini recintati di proprietà comunale durante tutto l’arco della giornata (dalle 00,00 alle 24.00).
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, d.l. 16 maggio 2020, n. 33, come convertito in legge 14 luglio 2020, n. 74, salvo che il fatto non costituisca reato, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze adottate in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione pecuniaria di cui all’articolo 4, comma 1 , del d.l. 25 marzo, n. 19 convertito in legge n. 35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
Contro il presente provvedimento può essere presentato, alternativamente, ricorso:
– al Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, entro sessanta giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’art. 29 e seguenti del d.lgs. n. 104/2010;
– al Presidente della Repubblica, entro centoventi giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’articolo 8 e seguenti del D.P.R. n. 1199/1971.
E’ inoltre possibile presentare ricorso gerarchico al Prefetto di Barletta-Andria-Trani entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo on-line del Comune di Andria.

Andria, 09/11/2020

Comunicato stampa #138 – Covid-19: chiusura e divieto di accesso dell’utenza ai parchi cittadini, dal 06/11 al 03/12 dalle ore 18.00

Con Ordinanza n.368 del 06.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, a decorrere dal 06/11/2020 e fino al 03/12/2020 – con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica – ai sensi del d.l. 25 marzo 2020, n. 19, convertito in legge n. 35/2020, la chiusura di tutti i parchi cittadini di proprietà comunale dalle ore 18:00.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, d.l. 16 maggio 2020, n. 33, come convertito in legge 14 luglio 2020, n. 74, salvo che il fatto non costituisca reato, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze adottate in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione pecuniaria di cui all’articolo 4, comma 1 , del d.l. 25 marzo, n. 19
convertito in legge n. 35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
Contro il presente provvedimento può essere presentato, alternativamente, ricorso:
– al Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia, entro sessanta giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’art. 29 e seguenti del d.lgs. n. 104/2010;
– al Presidente della Repubblica, entro centoventi giorni dalla notifica, nei modi e nei termini previsti dall’articolo 8 e seguenti del D.P.R. n. 1199/1971.
E’ inoltre possibile presentare ricorso gerarchico al Prefetto di Barletta-Andria-Trani entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo on-line del Comune di Andria.

Andria, 07/11/2020

Comunicato stampa #137 – Covid-19: sospensione dell’attività didattica in presenza delle scuole primarie e secondarie di primo grado di competenza comunale per interventi di sanificazione.

Con Ordinanza n.369 del 07.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, a partire dal giorno 09.11.2020 e fino al giorno 11.11.2020 (compreso), la sospensione dell’attività didattica in presenza di tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado di competenza comunale, ad eccezione delle scuole dell’infanzia.
Si precisa che nelle giornate indicate e solo per le scuole primarie e secondarie di primo grado è confermata la sola didattica a distanza D.A.D.; – di procedere alla tempestiva comunicazione ai dirigenti scolastici del calendario degli interventi di sanificazione e disinfezione degli Istituti scolastici; – di differire il servizio trasporto disabili al giorno
12.11.2020 salvo ulteriori variazioni.

Andria, 07/11/2020

Comunicato stampa #136 – Covid-19: individuazione aree da interdire al pubblico dopo le ore 18.00 (art. 1, comma 4 del Dpcm 03/11/2020)

Con Ordinanza n.367 del 05.11.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, a decorrere dal 06/11/2020 e fino al 03/12/2020 – con possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica – ai sensi del d.l. 25 marzo 2020, n. 19, convertito in legge n. 35/2020, il divieto di stazionamento e di accesso per le persone, dalle ore 18:00 e fino alle ore 22:00, nelle sotto indicate zone
della città:
– Piazza Don Riccardo Zingaro;
– Piazza Toniolo;
– Via San Angelo dei Meli;
– Parco IV Novembre (Monumento ai Caduti):
– Villa Comunale “G. Marano”;
– Piazza S.Agostino;
– Piazza e Salita Mater Gratiae.
È comunque fatta salva la possibilità di attraversamento per l’accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, d.l. 16 maggio 2020, n. 33, come convertito in legge 14 luglio 2020, n. 74, salvo che il fatto non costituisca reato, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze adottate in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione pecuniaria di cui all’articolo 4, comma 1 , del d.l. 25 marzo, n. 19 convertito in legge n. 35/2020, da euro 400,00 ad euro 1.000,00.
È inoltre possibile presentare ricorso gerarchico al Prefetto di Barletta-Andria-Trani entro 30 giorni dalla pubblicazione all’Albo on-line del Comune di Andria.

Andria, 05/11/2020

Comunicato stampa #135 – Covid, Sindaco Bruno: “Su chiusura scuole telefonata con il Presidente Emiliano. Sugli assembramenti stiamo valutando chiusure di alcune piazze e vie”.

I dati ufficiali della Prefettura indicano che Andria è passata dai 310 casi positivi di martedì 27 ottobre ai 335 di mercoledì 28 e dunque “Il trend -avverte il Sindaco, avv.
Giovanna Bruno – è purtroppo costantemente in aumento. La stessa ordinanza regionale di chiusura di alcune scuole, che ha spiazzato un po’ tutti, è l’evidente segnale di una situazione che peggiora e a cui bisogna tentare di porre un freno.
Proprio su questo tema ho interloquito stamane con il Presidente Emiliano rappresentandogli il malcontento del mondo scuola-famiglia, e ci siamo aggiornati a brevissimo perchè la questione è in continua evoluzione”.
“In città registro maggiore rispetto delle regole -prosegue il Sindaco – ma permane il problema degli assembramenti giovanili di alcune zone in particolare di Fravina, Officina San Domenico, piazza Cattedrale, Monumento ai Caduti, zona interna della Villa Comunale.
Per questo valuteremo la chiusura di questi luoghi più critici nelle prossime ore.
Nel frattempo abbiamo ricostituito il Comitato Operativo Comunale (COC) ed emesso l’ordinanza per stabilire la chiusura dei distributori h24 dalle 18.00 alle 05.00.
A mia volta sto intervenendo in prima persona per verificare – insieme ai volontari delle associazioni di Protezione Civile e alle Forze di Polizia – il rispetto delle prescrizioni anti Covid, soprattutto nelle aree del centro storico ma, purtroppo, registro che, dopo ogni nostro intervento, i giovani si disperdono, ma poi ritornano negli stessi luoghi o si spostano altrove”.
“Segnalo in questa direzione come particolarmente positiva – conclude il Sindaco – la disponibilità, manifestatami, di altre associazioni cittadine a partecipare alle attività di sensibilizzazione della popolazione, specie giovanile, al rispetto delle prescrizioni Covid”.
Intanto prosegue l’attività degli operatori della Croce Rossa al cui numero verde stanno arrivando richieste per il ritiro dei farmaci, sia da farmacie private che da quella territoriale, e della spesa alimentare.

Andria, 29/10/2020

Comunicato stampa #134 – Covid-19: chiusura distributori automatici H24, dalle ore 18.00 alle ore 05.00

Con Ordinanza n.363 del 29.10.2020, il Sindaco ha disposto, per i motivi ivi riportati, ai sensi del D.L. 25 marzo 2020, n. 19, convertito in legge n. 35/2020, decorrenti dalle ore 00,00 del giorno 29 ottobre 2020 fino alle ore 24,00 del giorno 24 novembre 2020, – eventualmente reiterabile e modificabile anche più volte fino al tempo in cui permane la situazione emergenziale da Covid-19, salvo proroghe, – l’obbligo di chiusura dalle ore 18.00 fino alle ore 05.00, per tutti i giorni della settimana, dei cosiddetti distributori automatici H24, liberamente accessibili a tutti e senza alcuna forma di controllo attesa l’assenza di un gestore o di personale delegato al controllo.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, del D.L. 16 maggio 2020, n.33, salvo che il fatto costituisca reato diverso da quello di cui all’articolo 650 del Codice Penale, le violazioni del decreto legge medesimo, ovvero dei decreti e delle ordinanze emanati in attuazione dello stesso, sono punite con la sanzione amministrativa di cui all’articolo 4, comma 1, del
D.L. 25 marzo 2020, n. 19 – convertito in legge n. 35/2020, da euro 400 ad euro 3.000, oltre alla eventuale chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.
La misura sopra indicata potrà essere interrotta, integrata o prorogata in base alle necessità che potranno sorgere nel corso dell’esecuzione dell’ordinanza, nonché in base a nuove indicazioni governative o regionali.

Andria, 29/10/2020

Comunicato stampa #133 – Covid, il Sindaco Bruno mobilita le associazioni di volontariato diProtezione Civile. Decise alcune misure: controlli, megafonaggio

Messe a punto stamane, nel corso di un incontro con le associazioni cittadine di Protezione Civile convocate dal Sindaco, avv. Giovanna Bruno, alcune misure necessarie per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle regole anti Covid.
Coordinati dal Comando di Polizia Locale, i volontari delle associazioni di Protezione Civile – Croce Rossa, Misericordia di Andria, Naturalisti Federiciani e Nucleo Protezione Civile di Andria – presidieranno, già da questo pomeriggio e così per tutta la giornata di domani, le piazze e le vie di maggiore affluenza per sensibilizzare la cittadinanza all’uso delle mascherine e al distanziamento sociale.
Il Sindaco ha anche inciso un messaggio audio che verrà diffuso già nelle prossime ore dalle auto di servizio delle stesse associazioni di volontariato per le vie cittadine.
Altre misure potrebbero poi essere prese nelle prossime ore alla luce del Dpcm atteso per domenica.
La Croce Rossa ha messo a disposizione il numero 391-4656588, attivo 24 ore su 24, con un operatore al quale è possibile richiedere i seguenti servizi: pronto farmaco per ritirare il necessario dalle farmacie ed il servizio spesa per ultra 65enni, immunodepressi e persone non autosufficienti.
Il Sindaco ha anche registrato a conclusione dell’incontro un appello alla cittadinanza.
https://we.tl/t-sMhrGS74Em

Andria, 24/10/2020

Comunicato stampa #132 – COVID, Sindaco Bruno: “Nessuna chiusura delle scuole”

Il sistema scuola sta reggendo e proseguiranno le lezioni in presenza, l’Asl metterà a disposizione dei dirigenti scolastici un canale di comunicazione diretto, e tempestivo, su contagi ed esiti dei tamponi, e su tutta la problematica
il Sindaco ha costituito una sorta di tavolo con l’Asl ed i dirigenti scolastici per monitorare l’andamento dell’emergenza ed adottare le misure necessarie.. Questi i risultati dell’incontro che il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, ha convocato e tenuto stamane con i dirigenti scolastici della rete Cisa, il responsabile del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl, dr. Riccardo Matera, i dirigenti comunali alla Mobilità e Patrimonio, il Comandante della Polizia Locale. E’ emerso che “il sistema scuola sta reggendo” come ha assicurato Matera, nel senso che – ha
aggiunto il Sindaco Bruno – “il sistema scolastico garantisce una sorta di rete di protezione e che il punto è tutto quello che succede prima e dopo l’orario scolastico. L’indagine epidemiologica condotta porta ad escludere che i focolai in essere siano di origine scolastica: è emersa dunque la assoluta necessità di proseguire con il sistema scuole in presenza, evitando chiusure e soprattutto l’allarmismo. Occorre gestire l’ansia, sia pure motivata, di genitori e famiglie di fronte a notizie che spesso sono di dubbia origine e che diffondono il panico. Proprio per evitare che questa cattiva gestione della comunicazione possa recare danni, l’Asl si è impegnata ad essere tempestiva per dare tutte le indicazioni utili ai dirigenti per tutelare le lezioni in presenza ”.
Durante l’incontro, tenutosi nella sala ex-refettorio del Chiostro di San Francesco, i dirigenti hanno chiesto infatti al Dirigente sanitario, indicazioni e spiegazioni sulle modalità di intervento in casi specifici ed una maggiore velocità nella comunicazione dei dati positivi per poter attivare, poi, tutta una serie di misure riguardanti la quarantena, totale o parziale, di alcune classi, come è avvenuto già in questi giorni. La richiesta è stata fatta propria dal Sindaco e dal Capo Dipartimento Asl è arrivata la decisione di “dedicare” personale specifico per la gestione dei rapporti con i dirigenti scolastici ed i responsabili referenti Covid di ogni scuola, personale che gestirà il più possibile le richieste dei dirigenti.
Il Sindaco ha poi registrato l’apprezzamento dei dirigenti per la decisione di attivare questa sorta di tavolo permanente di consultazione e monitoraggio delle problematiche legate alla pandemia rispetto alle scuole, decisione valutata positivamente anche dal Prefetto della Bat con il quale l’avv. Bruno ha fatto, on line, in tarda mattinata, un approfondimento della situazione andriese.

Andria, 23/10/2020

Comunicato stampa #131 – Bruno: “Movida molto liquida, ora più controlli e sanzioni”

Potenziare i sistemi di controllo delle Forze dell’ordine. Lo ha chiesto il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, nel corso dell’incontro on line tenuto in tarda mattinata con il Prefetto della Bat, perchè – ha spiegato “occorrono sanzioni più severe dopo gli ammonimenti iniziali. Per la movida non è da prendere in considerazione la chiusura di una piazza o di una via specifica, perchè – ha aggiunto – si è constatato che lì dove i giovani avvertono la presenza delle Forze dell’ordine si spostano.
Sul punto le indicazioni emerse con il Prefetto sono di attendere il Dpcm annunciato per domenica per capire che interventi diffusi ci saranno.
Bisogna salvaguardare il più possibile la socialità anche economica evitando chiusure forzate che sarebbero un danno rimane. Rimane fermo – ha concluso – l’invito alla responsabilità e alla prudenza.
Dobbiamo imparare a convivere con il virus che continua a mietere vittime. Non bisogna abbassare la guardia ed occorre attivare tutte le misure di contenimento previste e bisogna farle tutte. Fino a che non arriverà il vaccino non ci saranno soluzioni se non la convivenza, dunque serve responsabilità individuale”.
Per monitorare e controllare la movida il Prefetto della Bat ha garantito più presenza delle Forze dell’Ordine.

Andria, 23/10/2020

Comunicato stampa #130 – Coronavirus: il Sindaco Bruno incontrerà domani alle 12 responsabili Asl e dirigenti scolastici del Cisa

Il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, incontrerà domani 23 ottobre 2020, alle ore 12.00, a Palazzo di Città i responsabili del Dipartimento Prevenzione dell’Asl Bt e la coordinatrice, i componenti del Cisa (organismo rappresentativo delle
scuole andriesi) ed i dirigenti di tutte le scuole cittadine per monitorare l’applicazione delle misure anti Covid.
Insieme al Sindaco anche i responsabili comunali del Settore Patrimonio, Lavori Pubblici, Polizia Locale.

Andria, 22/10/2020

Comunicato stampa #129 – Emergenza Covid: conferenza stampa Sindaco Bruno

Questo pomeriggio alle ore 17.30, il Sindaco, avv. Giovanna Bruno, terrà una conferenza stampa nella sala giunta del Palazzo di Città per fare il punto sulle misure previste dall’ultimo Dpcm del 13 ottobre 2020.
Questa mattina il Sindaco ha incontrato anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e nel pomeriggio, alle 16.00, vedrà quelli di Confesercenti, Confcommercio e UniBat.

Andria, 16/10/2020

Comunicato stampa #128 – Settore Lavori Pubblici: uffici chiusi al pubblico fino al 2 ottobre

Il Dirigente dell’AREA CITTÀ, TERRITORIO, AMBIENTE-SETTORE LAVORI PUBBLICI, informa che a causa delle disposizioni straordinarie imposte dall’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, dal giorno 28 09 2020 a tutto il giorno 02 10 2020, gli Uffici di questo Settore posti in piazza Trieste e Trento sono interdetti al pubblico.
Per comunicazioni urgenti è possibile contattare l’ufficio desiderato ai seguenti recapiti telefonici:
– 0883/290437 – 439 – 448 – 454 – 542 – 543 – 722 (Servizi Manutenzioni e Patrimonio);
– 0883/290430 – 436 – 440 – 451 – 548 – 590 – 692 (Servizio Lavori Pubblici);
– 0883/290526 – 530 – 547 (Ufficio Casa);
– 0883/290278 – 655 (Ufficio Sport).
Per le segnalazioni si dovrà procedere esclusivamente tramite email ai seguenti indirizzi:
– manutenzioni@cert.comune.andria.bt.it
– servizio.patrimonio@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 28/09/2020

Comunicato stampa #127 – Covid 19, adeguamento scuole: sopralluoghi e schede già a luglio, affidamento progettazione lavori in corso

Con riferimento all’adeguamento dei plessi scolastici comunali alla normativa Covid-19, la gestione Straordinaria precisa quanto segue:
“In previsione dei finanziamenti pubblici all’uopo preannunciati e stanziati in questi giorni dal Ministero competente (di cui l’Ente ha prontamente deliberato l’accertamento in entrata), già dal luglio scorso la Gestione Commissariale ha incontrato i dirigenti scolastici
invitandoli ad individuare i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché le forniture necessarie alla ripresa delle attività in periodo COVID. Sempre nel periodo estivo è stato dato all’Ufficio Tecnico apposito indirizzo per elaborare, previ opportuni ed immediati sopralluoghi, le schede tecniche degli interventi richiesti e approvati dall’Ufficio medesimo.
La tempestiva attività di programmazione delle parti (dirigenti scolastici e uffici comunali), i sopralluoghi fatti dai tecnici comunali anche in periodo feriale, la redazione per tempo delle schede tecniche dei singoli plessi, permettono ora, acquisite le risorse economiche, di affidare in corsa la progettazione di tutti gli interventi di così detta “edilizia leggera”, in vista della successiva e rapida realizzazione dei lavori, che poi devono essere contabilizzati entro il termine massimo del 31 dicembre, come previsto dal Ministero.
Si coglie l’occasione per ringraziare i dirigenti scolastici ed i tecnici comunali per lo sforzo tecnico-organizzativo prodotto per una rapida ripartenza delle attività scolastiche.
Infine, la Gestione Commissariale, d’intesa con i dirigenti scolastici, ha calendarizzato per i prossimi giorni ulteriori sopralluoghi per una asseverazione congiunta e condivisione delle misure anti-Covid, in via di recepimento da parte della dirigenza scolastica”.

Andria, 02/09/2020

Comunicato stampa #126 – Covid-19, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 31 agosto

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi,
Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che sino al 31 agosto 2020:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate
all’istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o
urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae
(prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli
strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Restano sospese le
attività di ricevimento al pubblico.
Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento
strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica.
Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Mercoledì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Giovedì dalle ore 16,00 alle ore 17,30;
Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
(Riferimenti telefonici: 0883/290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: f.lupoli@comune.andria.bt.it;
m.degiosa@comune.andria.bt.it.
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti.
Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite email: d.denigris@comune.andria.bt.it,
a.palmitezza@comune.andria.bt.it.
Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490.
Servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzi di posta elettronica:
tributi@cert.comune.andria.bt.it; protocollo@cert.comune.andria.bt.it.

Andria, 20/08/2020

Comunicato stampa #125 – Ordinanza Emiliano su rientri in Puglia

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha emanato una nuova ordinanza, con la quale, a far data da 12 agosto 2020, “tutti i cittadini pugliesi che abbiano soggiornato o transitato, per vacanza, o vacanza – studio, in Spagna, Malta e Grecia, e che rientrino in Puglia presso la propria abitazione o dimora, con mezzi di trasporto pubblici o privati, hanno l’obbligo:
– di segnalare il loro arrivo e rendere le informazioni richieste, utilizzando l’apposito modello di auto-segnalazione disponibile sul sito istituzionale della Regione Puglia;
– di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta, o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente;
– di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni;
– di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
– di rimanere raggiungibili per ogni attività di sorveglianza;
– in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.
La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, salvo che il fatto costituisca reato, è punita con le sanzioni di cui all’articolo 2 comma 1 del decreto legge 16 maggio 2020 n. 33.

Andria, 12/08/2020

Comunicato stampa #124 – Covid 19: fiere, sagre, processioni sospese

In linea con quanto definito è stata disposta la sospensione, per la stagione in corso, di fiere, sagre, processioni e quant’altro possa creare seri problemi di assembramenti, nonché di mancanza del distanziamento sociale.

Pertanto sono sospese tutte le attività relative alle prossime feste patronali di S. Isidoro a Montegrosso (14-15 e 16 agosto) e di S. Riccardo (19-20 e 21 settembre).

Andria, 06/08/2020

Comunicato stampa #123 – Covid, Settore Lavori Pubblici: accesso al pubblico solo su appuntamento

Il Settore Lavori Pubblici, Manutenzioni straordinarie ed ordinarie, Infrastrutture, Edilizia Scolastica, Espropri, Patrimonio e Demanio informa che, l’accesso agli Uffici avviene soltanto previo appuntamento.
Per le disposizioni straordinarie imposte dall’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, gli orari di apertura dello sportello per le segnalazioni agli uffici da parte dei cittadini sono:
mercoledì/venerdì: ore 8.30 – 13.00
giovedì: 15.30 – 17.30
Per concordare gli appuntamenti, si prega di prendere contatto con l’ufficio desiderato a mezzo email o telefono:
manutenzioni@cert.comune.andria.bt.it
0883/290434 – 439 – 448 – 543 – 722
lavoripubblici@cert.comune.andria.bt.it
0883/290548 – 440 – 692
servizio.patrimonio@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
0883/290526 – 530 – 547 (Ufficio Casa)
0883/290278 – 655 (Ufficio Sport)
Gli utenti sono pregati di rispettare tale disposizione.

Andria, 21/07/2020

Comunicato stampa #122 – Emergenza Covid, Politiche Sociali: pubblicato avviso per sostegni straordinari a famiglie e lavoratori stagionali

Il Settore Servizi Sociali ha approvato l’avviso pubblico, ed il relativo modello di autocertificazione, utile per accedere alla misura straordinaria – disposta dalla Giunta regionale – per utilizzare la somma assegnata al Comune di Andria, e pari ad euro 234.360,00, a sostegno di “soggetti o nuclei familiari con particolari fragilità sociali ovvero di lavoratori autonomi privi di qualunque forma di sostegno e reddito a causa del Covid”.
La determinazione è la numero 1443 del 17.7.2020.

Andria, 17/07/2020

Comunicato stampa #121 – Covid-19, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 31 luglio

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi, Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che sino al 31 luglio 2020:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate all’istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae (prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica.
Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Mercoledì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
Giovedì dalle ore 16,00 alle ore 17,30;
Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
(Riferimenti telefonici: 0883/290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: f.lupoli@comune.andria.bt.it; m.degiosa@comune.andria.bt.it.
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti.
Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite email: d.denigris@comune.andria.bt.it, a.palmitezza@comune.andria.bt.it.
Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490.
Servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzi di posta elettronica:
tributi@cert.comune.andria.bt.it; protocollo@cert.comune.andria.bt.it.

Andria, 10/07/2020

Comunicato stampa #120 – Orari di chiusura degli esercizi commerciali e dei pubblici esercizi: revoca dell’ Ordinanza Commissariale n.118 del 12 giugno 2020

Con Ordinanza n.213 del 24.06.2020, il Commissario Straordinario ha disposto, la revoca dell’Ordinanza Commissariale n. 118 del 12/06/2020. Le attività continuano ad adottare tutte le generali misure di sicurezza relative, a titolo esemplificativo e non esaustivo, all’igiene personale e degli ambienti e del distanziamento fisico, nonché quelle specificamente definite per ciascuna tipologia nelle Linee di indirizzo per la riapertura allegate alla disposizione regionale del 17 maggio 2020, n. 237 e che formano parte integrante e sostanziale del presente atto. Le attività per le quali non sono definite specifiche disposizioni ricorrono ai principi generali di igiene e contenimento del contagio.

Andria, 26/06/2020

Comunicato stampa #119 – Covid-19, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 10 luglio

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi, Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che sino al 10 luglio 2020:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate alla istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae (prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
– Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30;
(Riferimenti telefonici: 0883 / 290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: f.lupoli@comune.andria.bt.it ; m.degiosa@comune.andria.bt.it.
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: d.denigris@comune.andria.bt.it ; a.palmitessa@comune.andria.bt.it .
Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490
Servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzo di posta elettronica:
tributi@cert.comune.andria.bt.it – protocollo@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 26/06/2020

Comunicato stampa #118 – Covid-19, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 26 giugno.

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi, Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che sino al 26 giugno 2020:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate alla istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae (prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica.
Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30;
(Riferimenti telefonici: 0883 / 290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: p.loconte@comune.andria.bt.it
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti.
Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: d.denigris@comune.andria.bt.it
Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490
Servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzo di posta elettronica:
tributi@cert.comune.andria.bt.it – protocollo@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 22/06/2020

Comunicato stampa #117 – Coronavirus, bilancio Emergenza Alimentare : erogati QUASI 1,2 MILIONI di euro in buoni spesa FINO ALL’8 GIUGNO

Il Settore Politiche Sociali comunica il bilancio delle attività svolte per la gestione dei fondi di emergenza alimentare:
istanze pervenute e valutate: 5.124
istanze positive: 3.117 (pari al 60,83 %)
per un totale erogato di € 1.198.800
istanze negative (incomplete o x assenza di requisiti): 1.681 (pari al 32,80 %)
Rinunce in sede di istruttoria: 17 (pari allo 0,33 %)
Rinunce in sede di erogazione: 3
Istanze doppie (ripetute): 309 (pari al 6,03 %).

Andria, 17/06/2020

Comunicato stampa #116 – Mercato del lunedì: ordinanza di riapertura dal 15 giugno 2020

Con ordinanza n.191 del 13.06.2020, il Commissario Straordinario ha disposto, la riapertura del mercato settimanale, a partire dal 15 giugno 2020 e sino a nuove disposizioni, a tutti gli operatori commerciali, nel rispetto delle occupazioni ove sono abitualmente allocati gli stand regolarmente assegnati agli operatori, garantendo l’opportuno distanziamento tra i posteggi e tra gli operatori ed avventori, sì evitando qualsiasi forma di assembramento, al fine di consentire l’integrale recepimento delle prescrizioni contenute nelle Linee Guida Regionali allegato 1 dell’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n.255 del 10 giugno 2020 e nelle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” della Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome dell’11 giugno 2020, nonché delle seguenti ulteriori:
– i commercianti dovranno:
a) ridurre la larghezza dei fronti di occupazione per garantire il distanziamento tra i posteggi di almeno 1 m;
b) garantire la pulizia e disinfezione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita;
c) essere muniti di idonee mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani;
d) mettere a disposizione gel disinfettante per le mani per gli avventori; nel caso di acquisti con scelta in autonomia e manipolazione del prodotto da parte del cliente, la disinfezione delle mani dovrà essere resa obbligatoria prima della manipolazione della merce. In alternativa, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente;
e) in caso di vendita di beni usati, deve essere assicurata la pulizia e disinfezione dei capi di abbigliamento e delle calzature prima che siano poste in vendita;
f) dopo aver maneggiato il denaro, disinfettarsi le mani, oppure prima di maneggiare il denaro indossare un secondo guanto;
g) garantire la presenza per ogni banco di non più di un cliente per volta;
h) creare di fronte ad ogni banco un corridoio unidirezionale che dovrà essere occupato da non più di un cliente per volta;
i) vigilare affinché non si creino assembramenti davanti al banco di vendita;
l) assicurare che gli avventori rispettino la distanza di sicurezza di almeno 1 mt, utilizzando appositi sistemi di distanziamento o avvalendosi di personale all’uopo incaricato, e che per tale finalità andranno esposti appositi cartelli informativi;
m) assicurare un’adeguata informazione con il posizionamento all’accesso dei mercati di cartelli per informare la clientela sui corretti comportamenti;
n) individuare apposito personale (staff) in numero di almeno 20 unità da utilizzare in parte ai varchi di accesso individuati con transenne dalla Polizia Locale, nonché per verificare all’interno dell’area mercatale che gli avventori siano dotati di mascherina, scongiurare eventuali assembramenti e garantire, in funzione degli spazi disponibili, il mantenimento del distanziamento interpersonale di 1 m in tutte le attività;
– la disposizione degli stands dovrà essere curata dalla Polizia Locale direttamente in loco, verificando l’avvenuta riduzione della larghezza dei fronti di occupazione per garantire il distanziamento tra i posteggi di almeno 1 m, secondo la planimetria predisposta dall’Ufficio SUAP e condivisa dalle associazioni di categoria;
– al mercato potranno partecipare solo coloro che sono in possesso di regolare concessione di posteggio, escludendo quindi i cosiddetti “spuntisti”.
L’area mercatale verrà dotata di cinque bagni chimici distinti per sesso di cui uno per disabili, provvisti di dispositivo lavamani con dispenser per il sapone regolarmente sanificati.
Si AVVERTE che, qualora venisse riscontrata una difforme gestione dell’area di mercato che determina assembramenti o il mancato rispetto della distanza interpersonale, si procederà a disporre la chiusura del mercato stesso fino a cessata emergenza.

Andria, 15/06/2020

Comunicato stampa #115 – Coronavirus, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 19 giugno

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi, Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate alla istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae (prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30;
(Riferimenti telefonici: 0883 / 290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: p.loconte@comune.andria.bt.it
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: d.denigris@comune.andria.bt.it
Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490
servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzo di posta elettronica:
tri buti@cert.comune.andria.bt.it – protocollo@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 12/06/2020

Comunicato stampa #114 – Orari accesso Polizia Locale

Di seguito l’avviso diffuso dal Comando Polizia Locale.
L’accesso agli uffici della Polizia Locale è consentito soltanto previo appuntamento.
lunedì/mercoledì/venerdì: ore 09.00 – 12.00
martedì: ore 15.30 – 17.30

– UFFICIO DENUNCE INFORTUNISTICA – Rilascio: pass diversamente abili – copie di sinistri stradali, Restituzione veicoli rinvenuti, dissequestri, pass ZTL
mail: pm.denunceinfortunistica@cert.comune.andria.bt.it  –  ztl@cert.comune.andria.bt.it – telefono: 0883/290499- 744.

– UFFICIO CONTRAVVENZIONI – mail: vigilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono 0883/290479 – 476 -577

– UFFICIO POLIZIA  EDILIZIA – mail:  vigilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono 0883/290573

– UFFICIO POLIZIA  AMMINISTRATIVA – mail:  vigilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono 0883/290730

– UFFICIO POLIZIA  AMBIENTALE – mail: vigilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono 0883/290734 – 475

– UFFICIO PRONTO INTERVENTO  – mail: pm.prontointervento@comune.andria.bt.it
telefono 0883/290496

– UFFICIO SEGRETERIA COMANDO  – mail: vigilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono  0883/290462

– UFFICIO CENTRALE OPERATIVA – mail  viqilanza@cert.comune.andria.bt.it
telefono 0883/290516 -517

AGLI UFFICI SI ACCEDE SOLO INDOSSANDO LA MASCHERINA CHE DOVRÀ COPRIRE BOCCA E NASO.

Andria, 10/06/2020

Comunicato stampa #113 – Coronavirus, Settore 6: disposizioni attività uffici sino al 12 giugno

Il Dirigente del Settore 6 – Programmazione Economica Finanziaria, Tributi, Partecipazioni e Politiche Comunitarie, ha disposto che:
il Servizio Contabilità e Bilancio assicurerà esclusivamente le attività legate alla istruttoria di impegni, liquidazioni e emissioni mandati di pagamento indifferibili e/o urgenti, dietro specifica attestazione da parte dei dirigenti competenti ratione materiae (prioritariamente pagamento stipendi e servizi di nettezza urbana), nonché quelli strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
Il Servizio Economato assicurerà le sole attività relative ad approvvigionamento strettamente connessi alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Si assicurerà le attività di ricevimento al pubblico nei soli giorni:
Martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Mercoledì dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
Giovedì dall eore 16.00 alle ore 17.30;
(Riferimenti telefonici: 0883 / 290250-253-361-344).
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: p.loconte@comune.andria.bt.it
Il Servizio Tributi esclusivamente le attività legate a scadenze indifferibili e urgenti. Restano sospese le attività di ricevimento al pubblico.
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: d.denigris@comune.andria.bt.it Per informazioni e assistenza tributi telefonare a 0883/290478 – 0883/290490 servizio Affissione 0883/290721 – Impianti pubblicitari 0883/290233
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare l’indirizzo di posta elettronica:
trtibuti@cert.comune.andria.bt.it – protocollo@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 08/06/2020

Comunicato stampa #112 – Coronavirus: parchi urbani, orari di apertura e chiusura

Con ordinanza n.170 del 4 giugno 2020, il Commissario Straordinario ha disposto che, l’apertura dei parchi comunali recintati e affidati a associazioni, al fine di favorire l’osservanza della misura del divieto di assembramento e garantire un servizio di igienizzazione delle strutture e di contingentamento all’accesso, avvenga con i seguenti orari:
– Mattino ore 09.00 – 12.30;
– Pomeriggio ore 17.00 – 21.30.

Andria, 04/06/2020

Comunicato stampa #111 – Coronavirus, orari Cimitero Comunale sino al 14 giugno

La San Riccardo comunica gli orari di apertura e chiusura del Cimitero Comunale sino al 14 giugno 2020:
APERTURA CIMITERO
– Dal lunedì al sabato: dalle ore 7.00 alle ore 12.30 – dalle ore 16.00 alle ore 18.30;
– Domenica e Festivi: dalle ore 7.30 alle ore 12.30 – pomeriggio chiuso.
APERTURA UFFICI AMMINISTRATIVI
– dal martedì al giovedì: dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
– il giovedì: dalle ore 16.00 alle ore 17.30.
È consentita l’entrata alle sole persone munite di guanti protettivi e mascherina indossata correttamente, con obbligo di distanziamento di almeno un metro tra le persone;
È consentito l’accesso dell’utenza a tutte le aree cimiteriali esclusivamente dal varco monumentale;
Gli utenti con ridotta capacità motoria possono richiedere all’ingresso l’uso gratuito di sedie a rotelle manuali.
Il servizio è disponibile per l’intera fascia oraria di apertura del cimitero.
Tutte le misure sono illustrate con apposita cartellonistica all’ingresso del cimitero e degli spazi chiusi, inclusa l’area di distribuzione di snack e bevande self-service, ascensori e locali adibiti a camera mortuaria.

Andria, 29/05/2020

Comunicato stampa #110 – Coronavirus, accesso al pubblico al Settore 3

Il Settore 3 – Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ambiente e Mobilità, Patrimonio, Reti ed Infrastrutture informa che, si accede soltanto previo appuntamento.
Per le disposizioni straordinarie imposte dall’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, gli orari di apertura dello sportello per le segnalazioni agli uffici da parte dei
cittadini sono:
– lunedì/mercoledì/venerdì: ore 8.30 – 13.00
– martedì/giovedì: 15.30 – 17.30
Per concordare gli appuntamenti, si prega di prendere contatto con l’ufficio
desiderato a mezzo email o telefono:
manutenzioni@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
lavoripubblici@cert.comune.andria.bt.it
0883/290548 – 440 – 692
trafficoemobilita@cert.comune.andria.bt.it
0883/290206 – 263 – 220 – 302
servizio.patrimonio@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
paesaggistico@cert.comune.andria.bt.it
0883/209418 – 590
ambiente@cert.comune.andria.bt.it
0883/290656 – 206 – 652 – 658
Gli utenti che dovranno presentarsi con mascherina, sono pregati di rispettare tale disposizione.

Andria, 29/05/2020

Comunicato stampa #109 – Coronavirus, SUAP: ripristinato dal 28.5 accesso al pubblico per chiarimenti istanze occupazioni suolo pubblico tipo dehors

Ricomincia l’accesso al pubblico allo Sportello Attività Produttive dal 28 maggio.
Il Dirigente del SUAP informa infatti che, “al fine di garantire la massima celerità e semplificazione delle procedure connesse alle occupazioni suolo pubblico – secondo quanto previsto nelle indicazioni richiamate nella Deliberazione Commissariale n.61 del 22/05/2020, “Indirizzi applicativi per le nuove concessioni di spazi pubblici con strutture tipo dehors, così come previsto dall’art.181 del D.L. Rilancio 19 Maggio 2020 n.34” – dal 28 maggio viene ripristinato l’accesso al pubblico (tecnici e titolari di esercizi pubblici) esclusivamente per la richiesta di chiarimenti e indicazioni in merito alle istanze di nuova occupazione di suolo pubblico.

Andria, 28/05/2020

Comunicato stampa #108 – Mercato ortofrutticolo, riapertura pomeridiana rinviata al 3 giugno

Il Settore Sviluppo Economico informa gli operatori che, a causa di esigenze organizzative sopravvenute, la riapertura pomeridiana del Mercato Ortofrutticolo prevista per oggi 27 maggio 2020, viene rinviata al 3 giugno.

Andria, 27/05/2020

Comunicato stampa #107 – Covid 19, disciplina orari pizzerie, esercizi somministrazione alimenti e bevande fino al 3 giugno

Con propria ordinanza n.158 del 22 maggio 2020, il Commissario Straordinario ha disposto con decorrenza dal 22 maggio 2020, di disciplinare gli orari di chiusura degli esercizi commerciali autorizzati alle attività, come di seguito specificato:
1) attività artigianali di panificazione, pizzeria a taglio e similari: tutta la settimana ore 24,00;
2) esercizi di somministrazione di alimenti e bevande:
– dalla domenica al giovedì ore 24.00 (emissioni musicali devono cessare alle ore 23.00);
– venerdì e sabato ore 1.00 (le emissioni musicali devono cessare alle ore 24.00);
3) – Commercio su aree pubbliche (somministrazione di alimenti e bevande effettuate su aree pubbliche):
– dalla domenica al giovedì ore 24;
– venerdì e sabato ore 1.00.
Le attività di cui è consentita la riapertura adottano tutte le generali misure di sicurezza relative, a titolo esemplificativo e non esaustivo, all’igiene personale e degli ambienti e del distanziamento fisico, nonché quelle specificamente definite per ciascuna tipologia nelle Linee di indirizzo per la riapertura allegate alla disposizione regionale del 17 maggio 2020, n. 237 e che formano parte integrante e sostanziale del presente atto. Le attività per le quali non sono definite specifiche disposizioni ricorrono ai principi generali di igiene e contenimento del contagio contenute;
a. nel “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14 marzo 2020 fra il Governo e le parti sociali, successivamente integrati in data 24 aprile 2020;
b. nelle linee guida nazionali in materia di sanificazione.
Dare atto che le disposizioni del presente provvedimento riguardano esclusivamente gli orari di apertura e chiusura degli esercizi e che rimane ferma ogni prerogativa statale o regionale in merito alle attività che debbano continuare a stare aperte o essere chiuse in relazione al mutare delle situazioni collegate all’emergenza epidemiologica COVID-19.
E’ espressamente fatta salva la possibilità dell’esercente l’attività autorizzate all’apertura di poter usufruire o meno della chiusura settimanale.
E’ fatto obbligo all’esercente l’attività autorizzata di apporre un apposito cartello indicante l’orario di apertura e chiusura dell’esercizio.
In caso di violazione delle suddette disposizioni, salvo che non ricorra anche un reato, si applicano le attuali sanzioni amministrative (da € 400 a 3.000). Nei casi in cui la violazione sia commessa nell’esercizio di un’attività di impresa, si applica anche la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni. Le sanzioni per le violazioni delle misure disposte da autorità statali sono irrogate dal Prefetto, mentre quelle per le violazioni delle misure disposte da autorità regionali e locali sono irrogate dalle autorità che le hanno disposte. La presente ordinanza ha natura sperimentale ed ha efficacia fino al 3 giugno e comunque fatta salva la possibilità da parte degli organi statali o regionali di modificarne i contenuti in esito al mutare delle condizioni connesse all’emergenza epidemiologica COVID-19.

Andria, 25/05/2020

Comunicato stampa #106 – Covid: Misure contenimento virus, disposizioni in materia di trasporto pubblico

Di seguito il testo della ordinanza n. 157/2020 relativa all’oggetto.
Oggetto: Misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus Covid-19 – “Coronavirus” – disposizione in materia di trasporto pubblico locale – attuazione D.P.C.M. del 17 maggio 2020 – art. 1 c. 1 lett. ii).
IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
Richiamate le disposizione in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, emanate dal Governo Nazionale e dalla Regione Puglia;
Richiamati:
•il Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020;
•il Decreto Legge n. 19 del 25 marzo 2020;
•il Decreto Legge n. 33 del 16 maggio 2020;
Vista l’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 215 del 28/4/2020, con cui sono state emanate, ai sensi del DPCM del 26 aprile 2020, misure finalizzate alla riduzione dei servizi di trasporto pubblico regionale locale automobilistico ecc. nei confronti di tutte le imprese di trasporto pubblico regionale, previa diffusa informativa al pubblico, con efficacia fino al 17 maggio 2020;
Preso atto, del DPCM del 17 maggio 2020 ed in particolare, dell’art. 1 c. lett. ii) del medesimo Decreto che statuisce che, “il Presidente della Regione dispone la programmazione del servizio erogato dalle aziende del trasporto pubblico locale, anche non di linea, finalizzata alla riduzione e alla soppressione dei servizi in relazione agli interventi sanitari necessari per contenere l’emergenza COVID-19 sulla base delle effettive esigenze e al solo fine di assicurare i servizi minimi essenziali, la cui erogazione deve, comunque, essere modulata in modo tale da evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto nelle fasce orarie della giornata in cui si registra la maggiore presenza di utenti”;
Vista l’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 238 del 17/5/2020 che conferma i contenuti dell’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 215 e ne proroga gli effetti fino al 14 giugno 2020, integrati con le misure previste dagli Allegati n. 14 e n. 15 del DPCM del 17 maggio 2020;
Richiamati, inoltre, gli allegati al DPCM del 17 maggio 2020:
•Allegato 14 – “Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica”
•Allegato 15 – “Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del COVID-19 in materia di trasporto pubblico”;
Atteso l’obbligo vigente su tutto il territorio nazionale, di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi confinati aperti al pubblico inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente la distanza di sicurezza, che impone a tutti i passeggeri di essere obbligatoriamente muniti di mascherini e guanti;
Considerata la necessità, in virtù delle disposizioni innanzi richiamate, di disporre con propria ordinanza la riattivazione del Servizio di Trasporto Pubblico Locale, limitatamente alle corse necessarie per assicurare i Servizi Minimi indispensabili;
Precisato che il Servizio di Trasporto erogato dalla Ditta concessionaria deve comunque essere organizzato in modo tale da evitare il sovraffollamento dei mezzi trasporto;
Preso atto degli esiti degli incontri tenutisi tra il Comune di Andria e la Società A.S.A. Scrl, che gestisce il Trasporto Pubblico Locale sul territorio comunale, finalizzati all’individuazione dei servizi minimi indispensabili, a seguito delle nuove disposizione in materia, come da programma operativo allegato al presente provvedimento, pervenuto da questa Amministrazione con nota della Società A.S.A. Scrl prot. n. 41941 del 19/5/2020;
Ritenuto di disporre a carico della Società A.S.A. Scrl di Andria, la piena osservanza di tutte le prescrizioni indicate nell’Allegato 8 del DPCM del 26 aprile 2020, dalle Ordinanze del Presidente della Regione Puglia n. 215 del 28/4/2020 e n. 238 del 17/5/2020 e dagli Allegati n. 14 e n. 15 del DPCM del 17 maggio 2020;
Ritenuto che allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, si rende necessario porre in essere, in termini di somma urgenza, ogni azione utile finalizzata al contenimento della diffusione di contagi da virus Covid-19 (Coronavirus) sul territorio comunale;
Visto l’art. 50 del D. Lgs 267/2000 e s.m.i.
ORDINA
•alla Società A.S.A. Scrl di Andria, concessionaria del Servizio di TPL della Città di Andria, il ripristino, dal 20 maggio e fino al 14 giugno 2020, del Servizio di Trasporto Pubblico cittadino secondo il piano operativo allegato e parte integrante del presente provvedimento trasmesso con nota della Società A.S.A. Scrl, prot. n. 41941 del 19/5/2020;
•che il Servizio di Trasporto erogato dalla Ditta concessionaria deve comunque essere organizzato in modo tale da evitare il sovraffollamento dei mezzi trasporto;
•la piena osservanza di tutte le prescrizioni indicate nell’Allegato 8 del DPCM del 26 aprile 2020, dalle Ordinanze del Presidente della Regione Puglia n. 215 del 28/4/2020 e n. 238 del 17/5/2020 e dagli Allegati n. 14 e n. 15 del DPCM del 17 maggio 2020;
•a tutti i passeggeri dei mezzi di trasporto di essere obbligatoriamente muniti di mascherini e guanti;
DISPONE
Le prescrizioni della presente Ordinanza hanno efficacia dal giorno 20 maggio e fino al 14 giugno, e comunque fino a nuove disposizioni in materia.
La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente Ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 4 del D.L. n. 19 del 25 marzo 2020 e dall’art. 650 del c.p. se il fatto non costituisce più grave reato.

Andria, 22/05/2020

Comunicato stampa #105 – Coronavirus, accesso al pubblico al Settore Lavori Pubblici

Il Settore 3 – Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ambiente e Mobilità, Patrimonio, Reti ed Infrastrutture informa che, si accede soltanto previo appuntamento.
Per le disposizioni straordinarie imposte dall’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, gli orari di apertura dello sportello per le segnalazioni agli uffici da parte deiccittadini sono:
– lunedì/mercoledì/venerdì: ore 8.30 – 13.30
– martedì/giovedì: 15.30 – 17.30
Per concordare gli appuntamenti, si prega di prendere contatto con l’ufficio desiderato a mezzo email o telefono:
manutenzioni@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
lavoripubblici@cert.comune.andria.bt.it
0883/290548 – 440 – 692
servizio.patrimonio@cert.comune.andria.bt.it
0883/290437- 448 – 542 – 543 – 722
paesaggistico@cert.comune.andria.bt.it
0883/209418 – 590
Gli utenti che dovranno presentarsi con mascherina, sono pregati di rispettare tale disposizione.

Andria, 21/05/2020

Comunicato stampa #104 – Coronavirus, “Fase 2”: stretta del Commissario con misure anti assembramento, transennata piazza Duomo, controlli aree pedonali, presidio piazze centro storico

Con un atto urgente assunto in tarda mattinata, e trasmesso per l’attuazione al Responsabile della Polizia Locale, il Commissario Straordinario ha dato indirizzi operativi per organizzare, alla luce degli assembramenti verificatisi ieri e avantieri, i servizi di vigilanza operando una vera e propria “stretta”.
La loro adozione e applicazione devono avvenire con l’ausilio anche delle locali associazioni di Protezione Civile, trattandosi di misure condivise dal Comitato Comunale di Protezione Civile.
Questi gli indirizzi operativi del cui contenuto è stato informato il Commissario della Polizia di Stato di Andria:
1. transennamento immediato dell’area di Piazza Duomo antistante gli “american bar”, luogo di frequentazione da parte della “movida” giovanile;
2. presidio delle piazze del centro storico nella fascia oraria 21,00-24,00 sia con pattuglia automunita che con personale appiedato;
3. presidio, specie nel week-end dal venerdi alla domenica, anche con personale appiedato, delle aree pedonali dello “shopping” con interventi diretti a disperdere ogni eventuale assembramento anche presso le attività commerciali insistenti sulle medesime aree;
4. divieto di transito dei velocipedi elettrici e non, sulle suddette aree pedonali;
5. divieto di abbandono per strada di bottiglie di vetro e piccoli rifiuti;
6. orari delle attività di somministrazione alimenti e bevande coerenti con le decisioni concordate a livello provinciale con la Prefettura;
7. pattugliamento e controllo anche presso la villa comunale, di cui è imminente l’apertura.

Andria, 20/05/2020

Comunicato stampa #103 – Covid, Emergenza Alimentare: salgono a 2631 i nuclei familiari beneficiari dei buoni spesa per un valore di 1,013 milioni di euro

Verranno distribuiti in queste ore altri buoni spesa a 180 nuclei familiari beneficiari. Sale così a 2631 il numero totale dei nuclei familiari beneficiari della misura di emergenza alimentare, finanziata dal Governo centrale, con risorse per 938.000 euro, cui si sono aggiunti altri fondi regionali. Ai 2631 nuclei sono andati buoni spesa per un valore corrispondente di 1, 013 milioni di euro.
Restano ora da esaminare- spiegano al settore Servizi Sociali – le ultime 700 istanze. Alla data del 24 aprile, termine ultimo per presentare le richieste, erano pervenute 5100 istanze, 1252 delle quali respinte perchè non ammissibili. Come si ricorderà la distribuzione dei buoni spesa era iniziata il 7 aprile, tra i primissimi comuni della Bat, e da allora è proseguita effettuata dai volontari delle organizzazioni di Protezione Civile.

Andria, 19/05/2020

Comunicato stampa #102 – Accesso al Palazzo di Città-Municipio, le regole anti Covid

Di seguito l’avviso pubblico con le prescrizioni relative alle modalità da rispettare, da domani 19 magio 2020, per l’accesso al Palazzo di Città in piazza Municipio unicamente dal primo piano. In sintesi occorre:
– ESSERE MUNITI DI MASCHERINA
– FARSI IDENTIFICARE
– SOTTOPORSI A VERIFICA DI TEMPERATURA CORPOREA
– ENTRARE IN MODALITA’ CONTINGENTATA.

Il testo integrale dell’avviso.
COMUNE DI ANDRIA
Provincia di Barletta – Andria -Trani

EMERGENZA CORONAVIRUS
DISPOSIZIONI PER L’ACCESSO A PALAZZO DI CITTA’
AVVISO AGLI UTENTI E AI DIPENDENTI
SI COMUNICA CHE DA DOMANI 19 MAGGIO 2020, A SEGUITO
DELL’EMERGENZA DA COVID-19, L’INGRESSO AGLI UFFICI DI PALAZZO DI
CITTA’ AVVIENE ESCLUSIVAMENTE CON ACCESSO DAL PRIMO
PIANO/PORTINERIA, PER GLI UTENTI CHE RISPETTERANNO LE SEGUENTI
PRESCRIZIONI:
– ESSERE MUNITI DI MASCHERINA
– FARSI IDENTIFICARE
– SOTTOPORSI A VERIFICA DI TEMPERATURA CORPOREA
– ENTRARE IN MODALITA’ CONTINGENTATA
IL RISPETTO DI QUESTE CONDIZIONI E’ NECESSARIO PER CONSENTIRE AGLI OPERATORI COMUNALI INCARICATI DI PERMETTERE L’INGRESSO NEGLI UFFICI.
SULLA BASE DELLE PRESCRIZIONI ATTUALMENTE VIGENTI IN MATERIA DI SICUREZZA, ANCHE I DIPENDENTI POTRANNO ENTRARE SOLO PREVIA MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA ESCLUSIVAMENTE CON ACCESSO DAL I° PIANO.

Andria, 18/05/2020

Comunicato stampa #101 – Coronavirus, disposizione del Settore 3 tesa ad attuare misure obbligatorie di contenimento della diffusione del contagio Covid-19, dal 18 al 23 maggio 2020

Il Dirigente del Settore 3 – Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ambiente e Mobilità, Patrimonio, Reti Infrastrutturali, dispone:
1) per il servizio di Manutenzione, Patrimonio, Reti ed Infrastrutture, le urgenze e i servizi indifferibili saranno garantite dai sigg.:
-dott.ssa Maria BUONGIORNO (m.buongiorno@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto” da martedì e venerdì ed “in presenza” in ufficio n.3 giorni (lunedì, mercoledì, giovedì) (tel. 0883/290448) per attività necessarie e di coordinamento;
-geom. Giorgio DELVECCHIO (g.delvecchio@comune.andria.bt.it) per attività tecnicoamministrativa, in lavoro agile “in remoto” da lunedì a venerdì, ad eccezione del martedì in cui sarà “in presenza” in ufficio (tel. 0883/290439), per le attività relative al servizio sopra
citato;
-geom. Roberto IEVA (ro.ieva@comune.andria.bt.it) per attività tecnico-amministrativa, in lavoro agile domestico da lunedì a venerdì, ad eccezione del giovedì (tel. 0883/290492), in cui sarà “in presenza” in ufficio per le attività relative al servizio sopra citato;
-geom. Cosma D. AURATI (c.aurati@comune.andria.bt.it) per attività tecnicoamministrativa, n lavoro agile “in remoto” da martedì a venerdì ed “in presenza” in ufficio lunedì (tel. 0883/290546) in cui sarà “in presenza” in ufficio per le attività relative al servizio sopra citato;
-sig. Berardino LOSITO (b.losito@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (tel. 0883/290551) per le attività necessarie a supporto amministrativo;
-sig. Domenico CIOMMO (d.ciommo@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (tel. 0883/290454), per le attività necessarie a supporto amministrativo;
-sig. Vincenzo DI PIETRO (v.dipietro@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (tel. 0883/290542), per le attività necessarie a supporto amministrativo e per registrazione nel protocollo in entrata e in uscita;
-ing. Nicola SELVAROLO (n.selvarolo@comune.andria.bt.it) per attività di supporto tecnico-amministrativo in lavoro agile “in remoto” da lunedì a venerdì;
-sig. Michelina DI CORATO (m.dicorato@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (tel. 0883/290722) per registrazione nel protocollo in entrata e in uscita;
-sig. Pietro ZINGARO (p.zingaro@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (tel. 0883/290543), per le attività urgenti e necessarie a supporto amministrativo;
-sig. Riccardo VURCHIO in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì, per le attività necessarie a supporto amministrativo;
2) per il Servizio Lavori Pubblici, le urgenze e i servizi indifferibili saranno garantite dai sigg.:
-sig.ra Benedetta SANTONICCOLO (b.santoniccolo@comune.andria.bt.it) per le attività urgenti e necessarie a supporto amministrativo, in lavoro agile domestico, da martedì a venerdì, e lunedì “in presenza” in ufficio tel. (0883/290427);
-geom. Riccardo MICCOLI (r.miccoli@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (0883/290451), per le attività tecnicoamministrative improrogabili;
-sig. Antonio FALCETTA (a.falcetta@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (0883/290440), per le attività amministrative improrogabili;
-geom. Nicola CICCO (n.cicco@comune.andria.bt.it) per attività tecnico-amministrativa, in lavoro agile domestico martedì, giovedì e venerdì ed “in presenza” in ufficio n.2 giorni (lunedì e mercoledì) (tel. 0883/290439), per le attività relative al servizio sopra citato;
-sig. Eustachio IACOBELLIS (e.iacobellis@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (0883/290436) per le attività urgenti e per le attività amministrative improrogabili;
-geom. Nicola MATERA (ni.matera@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì (0883/290548), per le attività amministrative improrogabili;
-sig. Angela DEL MASTRO (a.delmastro@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.3 giorni (mercoledì, giovedì, venerdì) (0883/290692) per registrazione nel protocollo in entrata e in uscita;
-sig. Tommaso CALDARONE in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì, per le attività necessarie a supporto;
3) per il Servizio Ambiente e Mobilità, le urgenze e i servizi indifferibili saranno garantite dai sigg.:
-dott. Antonio BERARDINO (a.berardino@comune.andria.bt.it) per attività asserenti il verde e l’ambiente e per le eventuali altre attività necessarie relative al servizio, in lavoro agile “in remoto” da lunedì a venerdì, ad eccezione del giovedì in cui sarà “in presenza” in ufficio (tel. 0883/290652);
-dr.ssa Agr. Eleonora MONACO (e.monaco@comune.andria.bt.it) per attività asserenti il verde e l’ambiente e per le eventuali altre attività necessarie relative al servizio e di coordinamento, in lavoro agile “in remoto” da lunedì a venerdì, ad eccezione del giovedì in cui sarà “in presenza” (tel. 0883/290658);
-geom. Antonio CANNONE (a.cannone@comune.andria.bt.it) in presenza presso la sede sita in p.za Trieste e Trento, da lunedì a venerdì (tel. 0883/290220) per esigenze di regolamentazione del traffico e della viabilità e per ogni situazione di urgenza;
-sig. Matteo ROBUSTELLA (m.robustella@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto” n.2 giorni (lunedì e venerdì) e “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento, n.3 giorni (martedì, mercoledì, giovedì) (tel. 0883/290263), per esigenze di regolamentazione del traffico e della viabilità e per ogni situazione di urgenza;
-sig.ra Antonietta SCARCELLI (a.scarcelli@comune.andria.bt.it) per attività asserenti il servizio ambiente e per supporto amministrativo per il servizio traffico e mobilità e per le eventuali altre attività necessarie relative al servizio, in lavoro agile “in remoto” n.3 giorni (mercoledì, giovedì e venerdì) ed “in presenza” in ufficio n.2 giorni (lunedì e martedì) (tel. 0883/290302) per attività relative al servizio sopra citato;
-sig. Antonio MARTINELLI (a.martinelli@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto” da martedì a venerdì ed “in presenza” in ufficio lunedì (tel. 0883/290340) per le attività amministrative improrogabili;
-sig.ra Maria DI RUVO (m.diruvo@comune.andria.bt.it) in lavoro agile domestico da lunedì a venerdì, ad eccezione del mercoledì in cui sarà “in presenza” in ufficio (0883/209232), presso la sede sita in p.za Trieste e Trento, per l’attività di supporto amministrativo;
-sig. Cosimo Damiano AMOROSO (c.amoroso@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto” da lunedì a venerdì, ad eccezione del giovedì in cui sarà “in presenza” in ufficio (0883/290654), per le attività di supporto amministrativo;
-sig. Antonio DI SCHIENA (a.dischiena@comune.andria.bt.it) (tel. 0883/290656) “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì), per le attività urgenti e necessarie a supporto amministrativo e per registrazione nel protocollo in entrata e in uscita;
-geom. Riccardo LOMBARDI (r.lombardi@comune.andria.bt.it) “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.1 giorno (giovedì) a supporto delle attività asserenti il verde e l’ambiente.
-sig. Giacomo PORRO (g.porro@comune.andria.bt.it) (tel. 0883/290206) “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento da lunedì a venerdì, per le attività urgenti e necessarie a supporto amministrativo e per registrazione nel protocollo in entrata e in uscita;
-sig. Giuseppe DI CHIO “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.2 giorni (lunedì e martedì) per attività inerenti controlli automezzi;
-sig. Michele ZEFFERINO “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.4 giorni (martedì, mercoledì, giovedì, venerdì) per attività inerenti controlli automezzi;
-sig. Antonio GIURANO “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.3 giorni (mercoledì, giovedì e venerdì) per attività di notifica e altre attività di supporto;
-sig Antonio D’AVANZO “in presenza” presso la sede sita in p.za Trieste e Trento n.3 giorni (lunedì, martedì, giovedì) per attività di supporto.
4) per il Servizio Tutela Paesaggistica, le urgenze e i servizi indifferibili saranno garantite dai sigg.:
-ing. Paolo BAVARO (p.bavaro@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto” da martedì a venerdì ed “in presenza” in ufficio lunedì (tel. 0883/290418), per attività necessarie e di coordinamento;
-sig.ra Riccarda PIRRONTI (r.pirronti@comune.andria.bt.it) in lavoro agile “in remoto”, da martedì a venerdì, ed “in presenza” in ufficio lunedì (0883/290590) per le attività urgenti e necessarie a supporto amministrativo.
Si dispone, altresì, la presenza in servizio per le urgenze e servizi indifferibili:
-addetti al verde pubblico e pulizia mercati in servizio da lunedì a venerdì: sig. Francesco TOTA, sig. Sebastiano D’AVANZO, sig. Michele GAMMAROTA, sig. Giacomo LEONETTI, sig. Pietro SGARAMELLA, sig. Salvatore SGARRA, sig. Luigi SUPERBO, sig. Savino CONVERSANO, Giuseppe LOMBARDI, sig. Simeone SORRENTI, per servizi di pulizia e taglio erba presso villa, parchi e guardini e trattamenti fitosanitari;
– addetti alla segnaletica in servizio da lunedì a venerdì: sig. Pietro SOLDATO, sig. Nicola TUCCI, sig. Nicola DI NANNI, sig. Riccardo FORTUNATO. La presente avrà vigore dal 18 maggio 2020, salvo modifiche generali o specifiche, fino al giorno 23 maggio 2020.

Andria, 15/05/2020

Comunicato stampa #100 – Covid, nuove modalità di erogazione dei servizi per l’utenza dei Servizi Demografici

I Servizi Demografici comunicano che, stanti la scarsa disponibilità di scorte e le difficoltà di immediato reperimento di dispositivi di protezione individuale per il personale, saranno garantiti esclusivamente i seguenti servizi di sportello con accesso contingentato.
SOLO IN ORE ANTIMERIDIANE DALLE 8,30 ALLE ORE 12,30
CARTE IDENTITA’: Solo quelle scadute prima del 31.01.2020, ovvero del tutto deteriorate o in casi di smarrimento o furto;
ATTI DI DOCUMENTATA E AUTOCERTIFICATA URGENZA: Autentiche di firma, Copie conformi, Stati di famiglia, ecc;
DENUNCE NASCITA: E’ opportuno il preavviso telefonico (Tel 0883290484);
DENUNCE DI MORTE: Fino all’avvio delle denunce in modalità telematica.
In ore pomeridiane solo su appuntamento telefonico ed in caso di comprovata e documentabile urgenza Tel 0883290481.
I SEGUENTI SERVIZI SARANNO ASSICURATI SOLO SU APPUNTAMENTO TELEFONICO SALVA LA GESTIBILITA’ IN VIA TELEMATICA
Promesse matrimonio – matrimoni – divorzi – atti di volontaria giurisdizione: 0883 290465 – 0883290523;
Cambi indirizzi abitazione: 0883290534 – 0883290485;
Cambi residenza – da altri comuni : 0883290531-0883290540;
Certificazioni elettorali: 0883290528 – 0883290494.
Per altre esigenze e informazioni di carattere generale Tel. 0883290306-0883290540.

Andria, 15/05/2020

Comunicato stampa #99 – Coronavirus, sanificazione straordinaria dell’abitato oggi con mezzo della Polizia di Stato

Nella tarda serata di oggi, giovedì 14 maggio, un automezzo del Reparto Mobile della Polizia di Stato effettuerà attività di sanificazione straordinaria dell’abitato andriese. L’attività è stata disposta dalla Questura di Bari d’intesa con la Prefettura della Bat. “Ringrazio – dichiara il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello – il Prefetto della Bat, dott. Valiante, ed il Questore di Bari, dott. Bisogno, per la sensibilità mostrata nei confronti della comunità cittadina andriese in un momento di grande necessità del territorio, sul quale viene così disposta un’ ulteriore attività di sanificazione straordinaria utilizzando il veicolo speciale “idrante” in dotazione al Reparto Mobile. Si contribuisce così ai servizi di sanificazione delle vie della città, già effettuati a più riprese nelle settimane scorse e ancora nella notte tra domenica e lunedì 11 maggio”.
Il veicolo della Polizia di Stato sanificherà le strade con i prodotti igienizzanti del caso in soluzione acquosa.

Andria, 14/05/2020

Comunicato stampa #98 – Coronavirus, decreto del Vescovo Mansi di riapertura delle chiese dal 18 maggio

Con proprio decreto il Vescovo Diocesano, Mons. Luigi Mansi, ha disposto la ripresa delle attività liturgiche nelle Chiese della Diocesi, giusta protocollo della Segreteria della CEI del 7 maggio, a partire da lunedì 18 maggio.
Questo l’elenco delle parrocchie:
https://www.diocesiandria.org/ripresa-delle-attivita-liturgiche-nelle-chiese-della-diocesi/

Andria, 14/05/2020

Comunicato stampa #97 – Coronavirus, incontro dei commercianti con il Commissario

Una piattaforma di proposte da inoltrare al Prefetto, alla Regione Puglia e al Governo, sulle misure da attuare per la ripartenza ed evitare la chiusura del commercio a sede fissa della città. Questa la conclusione dell’incontro chiesto dai rappresentanti di Confcommercio, Confesercenti, Aps “Le vie del Centro” e da altri esercenti che, in tarda mattinata, hanno rappresentato oggi al Commissario Straordinario le difficoltà con le quali si sta misurando il commercio in sede fissa e ancor di più dovrà misurarsi. I rappresentanti hanno chiesto di conoscere le misure allo studio in tema di Tosap, Tari, misure di sicurezza per la riapertura che spetta all’Inail definire a livello centrale, sostegni finanziari a fondo perduto. Il Commissario ha invitato i rappresentanti a formalizzare le proposte da inoltrare a Regione e al Governo, per il tramite del Prefetto della Bat, perchè, allo stato, vi sono solo annunci di misure di riduzione di Tosap e Tari per le utenze non domestiche, voci sulle quali il Comune di Andria ha, per tempo, avviato una azione di accertamento e recupero di tanta evasione tributaria, consolidatasi nel corso del passato quinquennio di esercizi finanziari. Il potenziamento dell’ufficio Tributi, con l’innesto di dipendenti di altri Enti e l’informatizzazione delle procedure, potrà consentire l’auspicato salto di qualità perchè il corretto funzionamento della fiscalità locale può garantire i servizi pubblici locali ed il sostegno delle politiche di welfare.

Andria, 12/05/2020

Comunicato stampa #96 – Coronavirus, attività del COC: nuovi rigorosi controlli

Nuovo vertice del Coc di Protezione Civile della città di Andria convocato, e presieduto, dal Commissario Straordinario. Insieme ai rappresentanti della Polizia Locale, del Settore Politiche Sociali, dell’Asl e delle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile accreditate, il Commissario Straordinario ha ribadito la necessità di effettuare ulteriore e rigorosa sorveglianza sulle attività sociali all’aperto, in particolare in prossimità delle aree esterne contigue ai parchi urbani e alla Villa Comunale, visti gli assembramenti, per esempio, sul Viale della Passeggiata che vanno assolutamente scoraggiati. La vigilanza andrà allargata, quando la misura diventerà operativa, anche alle aree mercatali del lunedì sulle quali, nei prossimi giorni, proseguirà l’attività del tavolo di confronto voluto con le associazioni di categoria per studiare le misure di sicurezza.
Il Commissario ha invitato la Polizia Locale a sanzionare i trasgressori al divieto di assembramento per scoraggiare comportamento scorretti che, se dovessero provocare il rialzo dei contagi, determineranno una “nuova chiusura senza alcuna deroga”. Il Servizio Politiche Sociali ha poi informato il Coc che le attività di istruttoria delle richieste di buoni spesa proseguono e che i fondi governativi, assegnati dal Governo, sono stati tutti attribuiti ai richiedenti aventi diritto. Dal Dipartimento Prevenzione dell’Asl Bt sono poi venute ulteriori assicurazioni sull’assenza di nuovi casi di contagio in città. Nuovo incontro del Coc il 20 maggio 2020.

Andria, 12/05/2020

Comunicato stampa #95 – Coronavirus, attività di sanificazione straordinaria dell’abitato

Nella notte tra domenica e lunedì, informa la Sangalli, è stata effettuata una ulteriore sanificazione straordinaria dell’abitato andriese, compresa la frazione di Montegrosso.

Andria, 12/05/2020

Comunicato stampa #94 – Coronavirus, proroga chiusura Villa Comunale, Parchi e bagni pubblici sino al 18 maggio 2020

Con ordinanza n. 146 del 08.05.2020, il Commissario Straordinario ha disposto la proroga dell’ordinanza n.129 del 03/04/2020, per la chiusura al pubblico della Villa Comunale, dei Parchi pubblici e dei bagni pubblici, sino a tutto il 18 maggio.

Andria, 08/05/2020

Comunicato stampa #93 – Emergenza Covid 19, sanificazione straordinaria degli Uffici Comunali il 9 maggio

In attuazione del “Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione del Covid 19”, del 24 aprile 2020, si comunica che sabato 9 maggio 2020, sarà effettuato dalla Sangalli di Andria, un intervento di sanificazione, disinfezione ed
igienizzazione straordinaria, presso gli Uffici Comunali, come di seguito specificato:
– Mercato Ortofrutticolo – ore 8.00;
– Municipio – Piazza Umberto I°- ore 8.30;
– Ufficio Sviluppo Economico – Largo Grotte – ore 9.00;
– Biblioteca – Piazza Sant’Agostino – ore 9.30;
– Palazzo degli Uffici – Piazza Trieste e Trento – ore 10.00;
– Ufficio Tributi – Via Bari – ore 10.30;
– Tribunale – Via Tiziano – ore 11.00;
– Comando Polizia Locale – Via Tiziano – ore 11.30.

Andria, 08/05/2020

Comunicato stampa #92 – Coronavirus, Commissario autorizza riapertura Centro Zenith

Facendo proprie le richieste del Centro Zenith, il Commissario Straordinario ha preso atto dell’avvio dell’attività dell’associazione alla luce del protocollo di sicurezza, che si intende adottare, e nel rispetto delle misure di contenimento del contagio richiamate nell’istanza inoltrata per ottenere l’autorizzazione.
Della riapertura il Commissario ha informato, per i profili di competenza, il Presidente della Regione Puglia, l’Asl Bat, le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale.

Andria, 07/05/2020

Comunicato stampa #91 – Covid, emergenza alimentare: elenco esercizi convenzionati ammessi

Di seguito l’elenco ufficiale, al 24 aprile, degli esercizi convenzionati ammessi per la spendita dei buoni spesa di emergenza alimentare erogati dal settore Servizi Sociali.

DOCUMENTO – ELENCO UNICO AGGIORNATO al 24-04-2020 – ESERCIZI COMMERCIALI PARTECIPANTI alla MANIFESTAZIONE di INTERESSE BUONI SPESA – EMERGENZA COVID-19 (AMMESSI)

Andria, 06/05/2020

Comunicato stampa #90 – Emergenza alimentare, Megamark risponde all’appello alle donazioni al Comune

Rispondendo all’appello della Gestione Straordinaria per effettuare donazioni a favore del Comune di Andria a sostegno delle tante iniziative adottate in tema di emergenza Covid, ed in particolare in tema di emergenza alimentare, il gruppo Megamark ha comunicato la concessione di un contributo in gift card da utilizzare in qualsiasi punto vendita della rete andriese dei supermercati Dok.
Questa donazione è la risposta all’appello con il quale il Commissario Straordinario ha scritto, nei giorni scorsi, alle maggiori aziende andriesi per chiedere il loro sostegno e l’adesione alle richieste di aiuto con donazioni anche sul conto corrente postale attivato dall’Ente, in linea con le disposizioni date dalla Protezione Civile.
La risposta del gruppo Megamark e del Cav. Giovanni Pomarico che lo guida, non è nuova. Già in occasione delle Feste Patronali e del Natale 2019, il gruppo ha concesso contributi in denaro con i quali sono stati finanziati il concerto finale delle Feste Patronali e le luminarie e l’Albero di Natale allestito a Piazza Catuma.
“Auspico – dichiara il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello – che la solidarietà e l’appartenenza alla città e alla sua comunità dimostrata, concretamente, dal gruppo Megamark e dal Cav. Pomarico, che ringrazio, vengano seguiti anche dai titolari delle altre aziende andriesi alle quali ho scritto anche in questa occasione per sollecitarli alle donazioni. In questa emergenza contributi come questi sono sicuramente necessari e importanti”.

Andria, 05/05/2020

Comunicato stampa #89 – Coronavirus, avviso di chiusura all’utenza del Servizio Tributi

Al fine di attuare misure di precauzione e contenimento della diffusione della epidemia da COVID-19, l’Ufficio Tributi resterà chiuso all’utenza.
LE INFORMAZIONI sui singoli procedimenti saranno rese telefonicamente ai seguenti recapiti telefonici: 0883/290.478 – 0883/290.490
SERVIZIO AFFISSIONI: 0883/290.721 – 0883/290.233
PER URGENZE fissare appuntamento tramite e-mail: d.denigris@comune.andria.bt.it
PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE utilizzare gli indirizzi di posta elettronica:
tributi@cert.comune.andria.bt.it
protocollo@cert.comune.andria.bt.it

Andria, 04/05/2020

Comunicato stampa #88 – Coronavirus, dal 4 maggio parcheggi a pagamento

La società Publiparking informa che, da lunedì 4 maggio 2020, i parcheggi saranno nuovamente a pagamento.

Andria, 03/05/2020

Comunicato stampa #87 – Mercato Settimanale: il 4 maggio riapre, in sicurezza, solo la parte alimentare. Tavolo tecnico martedì per la riapertura di quello totale il 18 maggio

Riaprirà il prossimo 4 maggio il Mercato Settimanale del lunedì, limitatamente alle oltre 40 postazioni di vendita di prodotti alimentari ed ortofrutticoli. La decisione è stata presa al termine dell’incontro tenutosi stamane a Palazzo di Città, convocato dal Commissario Straordinario per definire le modalità di riapertura in sicurezza.
Il protocollo condiviso dalla Gestione Straordinaria e dal competente settore comunale con le associazioni di categoria prevede ingresso ed uscita del pubblico nel tratto individuato alle spalle dello stadio, uso di mascherine e guanti, contingentamento ingressi, disinfettanti, controlli a cura di alcuni steward impegnati dai commercianti e vigilanza ordinaria assicurata dal personale di Polizia Locale.
I posteggi verranno distanziati, rispettando la collocazione progressiva attuale, l’uno dall’altro, e sfalsati in obliquo per evitare che siano posti uno di fronte all’altro.
Con questo protocollo di sicurezza il mercato alimentare riaprirà appunto il 4 maggio e, all’esito del suo svolgimento, si potranno introdurre altri eventuali correttivi nei prossimi lunedì.
Ovviamente la riapertura con queste modalità è in deroga, è assolutamente straordinaria ed è sperimentale e se dovessero verificarsi criticità rilevanti, l’ordinanza di apertura potrebbe essere revocata in tutto o in parte. “Ma questo non deve succedere” – aggiunge il Commissario Straordinario, dott. Gaetano Tufariello.
Quanto al mercato del lunedì nella sua composizione totale, è stata concordata la convocazione, di un altro tavolo, per definire il protocollo di sicurezza da adottare quando la normativa nazionale prevederà l’apertura dei mercati e del commercio al dettaglio, ovvero dal 18 maggio in poi.
“In questa ottica – spiega Tufariello – affronteremo il tema della sicurezza già il prossimo martedì ed incontreremo le organizzazioni di categoria. Ad Andria ci sono quasi 500 posteggi e quindi quando sarà possibile riaprire noi saremo già dotati del protocollo, perchè poi se apriamo e dovessero esserci dei problemi, saremmo costretti a richiudere e questo non deve succedere”.

Andria, 30/04/2020

Comunicato stampa #86 – Emergenza Covid 19, sanificazione straordinaria degli Uffici Comunali il 2 maggio

In previsione della cosiddetta “fase due”, per le misure di contenimento dell’emergenza Covid-19 a seguito del DPCM 26 aprile 2020, si comunica che sabato 2 maggio 2020, sarà effettuato un intervento di sanificazione, disinfezione ed igienizzazione straordinaria, presso gli Uffici Comunali, come di seguito specificato:
– Mercato Ortofrutticolo – ore 8.00;
– Municipio – Piazza Umberto I – ore 8.30;
– Palazzo degli Uffici – Piazza Trieste e Trento – ore 9.00;
– Ufficio Tributi – Via Bari – ore 9.30;
– Ufficio Sviluppo Economico – Largo Grotte – ore 10.00;
– Tribunale – Via Tiziano – ore 10.30;
– Comando Polizia Locale – Via Tiziano – ore 11.00.

Andria, 30/04/2020

Comunicato stampa #85 – Coronavirus, Cimitero Comunale: accesso dell’utenza a tutte le aree cimiteriali a decorrere dal 29 aprile al 17 maggio 2020

Con propria ordinanza n.134 del 29 aprile 2020, il Commissario Straordinario ha revocato l’Ordinanza Commissariale n.132 del 20/04/2020, che disponeva la chiusura ed il divieto di accesso dell’utenza a tutte le aree cimiteriali presenti sul territorio del Comune di ANDRIA sino a tutto il 03/05/2020, con possibilità di prolungamento del periodo in relazione al mantenimento di misure restrittive ad opera del Governo, in osservanza dell’Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n.214 del 28/04/2020; ha disposto:
1) Con efficacia immediata, sino al 17 maggio 2020, è consentita l’apertura del Cimitero di Andria condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramento di visitatori, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la distanza di sicurezza, con possibilità di prolungamento del periodo in relazione al mantenimento di misure restrittive ad opera del Governo;
2) la sospensione di ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata nei cimiteri come manutenzione, ristrutturazione di tombe, lapidi, costruzioni ex novo di tombe. Restano consentiti i lavori necessari alla sepoltura dei defunti da parte del gestore cimiteriale società San Riccardo srl e quelli di realizzazione di ristrutturazione o costruzione ex novo di sepolture di emergenza. Le esecuzioni di esumazioni ordinarie non strettamente necessarie devono essere rinviate, ad eccezione di quelle assolutamente necessarie a rendere disponibili adeguate quantità di sepolture al cimitero;
3) alla società San Riccardo srl di attuare le seguenti disposizioni:a)accesso al cimitero di Andria è consentito tutti i giorni della settimana, compresi i festivi, dalle ore 07:00 alle ore 17:00 con orario continuato, in previsione dell’affluenza di visitatori;b)è consentita l’entrata presso i cimiteri alle sole persone munite di guanti protettivi e mascherina, quest’ultima indossata correttamente a copertura della bocca e del naso;c)nel cimitero si deve rispettare l’obbligo di distanziamento di almeno un metro tra le persone; d) tenendo conto dell’estensione totale della superficie dell’area cimiteriale, ad oggi di circa 10 ettari (100.000 mq) e onde evitare code all’esterno dell’area, gli ingressi al cimitero saranno contingentati ad un massimo di 500 persone anche tramite l’ausilio di personale degli organi di Polizia e rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro; e) l’accesso agli uffici della società concessionaria è consentito esclusivamente per emergenze; f) in occasione delle cerimonie funebri, da tenersi preferibilmente all’aperto, i congiunti potranno seguire il feretro sino al luogo di sepoltura del cadavere in numero massimo di quindici persone, rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. I dolenti potranno permanere il tempo necessario per vedere l’introduzione del feretro nel luogo di sepoltura e poi dovranno abbandonare i plessi cimiteriali; g)in occasione delle cerimonie funebri, il feretro deve essere sanificato dal personale addetto alla gestione della sepoltura e, pertanto, non potrà essere toccato dai dolenti; h) è interdetto l’accesso all’area di distribuzione di snack e bevande self-serivce; i) tali misure devono essere illustrate con apposita cartellonistica all’ingresso del cimitero,al quale di potrà accedere esclusivamente dal varco monumentale e ogni altro accesso dovrà rimanere chiuso; j) per quanto attiene i locali dedicati al deposito temporaneo delle salme e altri locali annessi, la società San Riccardo srl deve assicurare l’attuazione degli interventi di sanificazione (almeno n.1 volta al giorno e secondo le prescrizione dettate dalla ASLBAT) e deve adottare le soluzioni per il distanziamento sociale nel rispetto dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri inerenti le misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus covid-19; k) per quanto attiene gli spazi chiusi all’interno delle cappelle collettive cimiteriali, la società San Riccardo srl e i gestori delle cappelle collettive private, ad uso pubblico presenti nell’area cimiteriale (Confraternite), devono assicurare l’attuazione degli interventi di sanificazione (almeno n.1 volta alla settimana) e devono adottare le soluzioni per il distanziamento sociale nel rispetto dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri inerenti le misure di contenimento della diffusione del contagio dal virus covid-19; l) la società San Riccardo srl
e i gestori delle cappelle collettive private, ad uso pubblico presenti nell’area cimiteriale (Confraternite) devono altresì assicurare il presidio all’ingresso delle cappelle di propria competenza con personale adeguato, anche implementando quello normalmente addetto, per contingentare l’afflusso e per il controllo, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi, garantendo ai frequentatori la possibilità di rispettare tra loro la
distanza di sicurezza; m)devono essere garantiti il decoro e pulizia ordinaria e straordinaria all’interno dell’area cimiteriale e delle cappelle, onde evitare eventuali problematiche di natura igienico sanitaria, a seguito della prolungata chiusura della struttura;
4) alla società San Riccardo srl di continuare ad attuare rigide procedure, mediante operative tese a limitare le possibilità di contagio, quali utilizzo di idonei DPI, disinfezione di tutte le attrezzature utilizzate e degli ambienti di lavoro, la limitazione dei contatti con imprese e fornitori, l’incentivazione dello scambio di documenti per via telematica, e di rispettare, per quanto di competenza, le indicazioni di cui alla Circolare del Ministero della Salute – Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria-Ufficio 4, prot. n.0011285- 01/04/2020-DGPRE-DGPRE-P, avente oggetto “Indicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazione”;
AUTORIZZA L’ACCESSO ALLE AREE CIMITERIALI, NEL RISPETTO DELL NORMEGENERALI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA VIRUS COVID-2019
– agli operatori cimiteriali della ditta San Riccardo srl concessionaria dei servizi cimiteriali e di manutenzione del Cimitero di Andria, e agli operatori del servizio di illuminazione votiva, in numero quanto più contenuto possibile e strettamente necessario, onde evitare sovraffollamento anche dei soli addetti;
– agli operatori delle Onoranze Funebri impegnati nel trasporto dei feretri al cimitero per inumazione e/o tumulazione in numero quanto più contenuto possibile e strettamente necessario, massimo n.2 (due) unità, per il tempo minimo richiesto per il trasporto funebre e per il disbrigo pratiche presso l’ufficio cimiteriale, onde evitare sovraffollamento anche dei soli addetti;
– agli addetti comunali ed alle forze dell’ordine- ai mezzi di soccorso- al sacerdote/religioso autorizzato a celebrare il Rito della benedizione della salma presso la struttura cimiteriale in uno spazio consono nel rispetto delle prescrizioni previste, per lo stretto tempo necessario allo svolgimento del rito sopramenzionato.

Andria, 29/04/2020

Comunicato stampa #84 – Covid 19, domani a Palazzo di Città incontro con associazioni mercatali

Il Dirigente del Settore Suap comunica di aver convocato per domani, 30 aprile 2020, alle ore 11.00, a Palazzo di Città, i rappresentanti delle associazioni di categoria e la Direzione Asl per esaminare le problematiche relative al Mercato settimanale.

Andria, 29/04/2020

Comunicato stampa #83 – Coronavirus, Mercato ortofrutticolo riapre dal 2 maggio anche il sabato

Il Dirigente del Settore 1 – Sviluppo Economico, Suap, Agricoltura comunica che, per le prescrizioni straordinarie imposte dai DPCM e dalle norme e circolari negli stessi richiamate, per il contrasto e il contenimento del diffondersi del contagio dal virus “Covid- 19”, a partire dal giorno 2 maggio, il mercato ortofrutticolo riaprirà nelle giornate del sabato. Pertanto, la chiusura rimane disposta esclusivamente negli orari pomeridiani dal lunedì al venerdì. La disposizione, pubblicata sul sito ufficiale del Comune di Andria, rimarrà valida fino a revoca.

Andria, 29/04/2020

Comunicato stampa #82 – Esercenti convenzionati: modulistica per rimborso buoni spesa

Di seguito la modulistica messa a punto dal Settore Servizi Sociali per il rimborso dei buoni spesa da parte degli esercenti convenzionati. In dettaglio: INFORMATIVA per GLI ESERCENTI; RICHIESTA RIMBORSO BUONO SPESA; FAC SIMILE NOTA di DEBITO

Link al documento

Link al FAC SIMILE nota di debito

Andria, 28/04/2020

Comunicato stampa #81 – Buoni Spesa, “Il Settore Servizi Sociali sta facendo e fa tutta la sua parte”

“Il Settore Socio Sanitario – dichiara la Dirigente, dr.ssa Ottavia Matera – sta facendo per intero la sua parte con uno sforzo corale fortissimo per istruire, nel più breve tempo possibile, le numerose richieste di buoni spesa che sono letteralmente piovute. E’ infatti ormai dagli inizi di aprile che tutto il personale, richiamato al lavoro in presenza d’urgenza, sta effettuando lavoro straordinario, oltre il normale orario di servizio, tutti i giorni da mattina a sera; prova ne sia che, ad oggi, sono state esaminate con esito favorevole, assegnati e distribuiti a domicilio e dunque aiutati, ben 1500 buoni per altrettanti nuclei familiari. Ed altri ne beneficeranno via via che si completerà l’iter delle altre richieste oggi all’esame istruttorio. Le domande pervenute sono state più di 6000, il 30% è stato rigettato per carenza dei requisiti, altre sono state state inoltrate per due o tre volte nella convinzione,errata, che l’aiuto sia mensile, e invece è una tantum. L’esame delle istanze non è stato e non è semplice. Proprio per l’ alto senso di giustizia e di responsabilità degli Assistenti sociali in carico al settore, le domande vengono istruite attraverso colloqui telefonici e verifiche anagrafiche quasi a tappeto, perché purtroppo molti sono gli irresponsabili che “ci provano” anche autocertificando il falso, con le conseguenze che ne deriveranno, senza rendersi
conto del danno che provocano a coloro che veramente hanno bisogno. Pertanto il Settore sta facendo per intero la sua parte tanto che il Comune di Andria è stato il primo, in tutto il circondario, a consentire ai cittadini di usufruire della misura e, per non erodere le somme assegnate, si è deciso di mantenere tutto il lavoro all’interno dell’ufficio, per non pagare agenzie esterne che, a fronte del 3% dell’importo dei buoni spesa, si sono proposte per gestire la fase amministrativa del rilascio dei buoni. Buoni che, al fine di evitare contraffazioni varie, sono stati timbrati “a secco”, e dunque non sono falsificabili, il che ha richiesto ulteriore lavoro e ulteriore tempo. Alla luce di tutto ciò ci aspettiamo quindi, insieme all’invito ad accelerare ulteriormente le procedure di rilascio, ma questo lo facciamo già di nostro, il plauso della città e per essa dei suoi esponenti politici. In questa occasione infatti gli uffici hanno fatto e stanno facendo, pur a ranghi ridottissimi, tutta la loro parte, incessantemente, perché tutti noi abbiamo a cuore le persone in difficoltà. E’ la nostra funzione istituzionale, ma anche la missione – conclude la
dirigente, dr.ssa Ottavia Matera – in cui crediamo”.

Andria, 27/04/2020

 

DOCUMENTI SCARICABILI TUTTI I COMUNICATI STAMPA


#159 – 09-01-2021_covid-divieto-accesso-e-stazionamento-persone-in-zona-centro-dal-9-al-15-gennaio-2021

#158 – 26-12-2020_emergenza-covid-19-avviso-manifestazione-di-interesse-esercizi-commerciali-ai-fini-dellutilizzo-dei-buoni-spesaAVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

#157 – 24-12-2020_covid-da-oggi-domande-solo-on-line-fino-ad-esaurimento-fondi-per-buoni-spesa-alimentare-per-953mila-euro

#156 – 23-12-2020_covid-disciplina-straordinaria-di-regolamentazione-orari-per-le-attivit-commerciali-di-vendita-al-dettaglio-e-per-le-attivit-di-servizi-alla-persona-e-per-i-pubblici-esercizi

#155 – 22-12-2020_covid-divieto-accesso-e-stazionamento-persone-in-zona-centro-dal-22-dicembre-al-6-gennaio-2021

#154 – 18-12-2020_emergenza-alimentare-giunta-comunale-delibera-avvio-procedure-per-953.000-euro

#153 – 17-12-2020_mercato-ortofrutticolo-apertura-pomeridiana-dal-luned-al-venerd

#152 – 15-12-2020_covid-una-santa-messa-in-memoria-dei-defunti

#151 – 05-12-2020_luned-7-dicembre-mercato-al-completo

#150 – 04-12-2020_covid-divieto-stazionamento-e-accessi-per-le-persone-dal-5-al-21-dicembre

#149 – 28-11-2020_covid-19-individuazione-aree-da-interdire-al-pubblico-dalle-ore-18.00-alle-22.00-del-28-11-e-dalle-ore-8.00-alle-22.00-del-29-11

#148 – 21-11-2020_covid-mercato-settimanale-nuove-disposizioni-fino-al-3-dicembre-2020

#147 – 21-11-2020_covid-divieto-accesso-e-stazionamento-persone-in-largo-grotte-dal-21.11-al-3.12.2020-dalle-18.00-alle-22.00

#146 – 21-11-2020_covid-divieto-accesso-e-stazionamento-persone-il-21-e-22-novembre-in-zona-centro

#145 – 17-11-2020_covid-numero-verde-800283233-riattivato

#144 – 17-11-2020_emergenza-covid-lettera-aperta-del-sindaco-bruno-alle-associazioni-di-volontariato

#143 – 17-11-2020 – Covid-19 – regolamentazione orari per le attività commerciali di vendita al dettaglio e per le attività di servizi alla persona (parrucchieri, barbieri, centri estetici, lavanderie, tintorie, servizi funerari

#142 – 16-11-2020_emergenza-covid-alle-12.00-riunione-del-coc-di-protezione-civile

#141 – 14-11-2020_covid-19-individuazione-aree-da-interdire-al-pubblico-dalle-ore-18.00-alle-22.00-del-14-11-e-dalle-ore-8.00-alle-22.00-del-15-11-art.-1-comma-4-del-dpcm-03-11-2020

#140 – 14-11-2020_covid-19-sospensione-dellattivit-didattica-in-presenza-delle-scuole-primarie-e-secondarie-di-primo-grado-di-competenza-comunale-per-i-giorni-12-13-novembre-2020.

#139 – 10-11-2020_covid-19-chiusura-e-divieto-di-accesso-dellutenza-alla-villa-comunale-ed-a-tutti-i-parchi-cittadini-recintati-dalle-ore-00.00-alle-24.00.

#138 – 07-11-2020_covid-19-chiusura-e-divieto-di-accesso-dellutenza-ai-parchi-cittadini-dal-6-11-al-03-12

#137 – 07-11-2020_covid-19-sospensione-dellattivit-didattica-in-presenza-delle-scuole-primarie-e-secondarie-di-primo-grado-di-competenza-comunale-per-interventi-di-sanificazione.

#136 – 05-11-2020_covid-19-individuazione-aree-da-interdire-al-pubblico-dopo-le-ore-18.00

#135 – 29-10-2020_covid-sindaco-bruno-su-chiusura-scuole-telefonata-con-il-presidente-emiliano.-sugli-assembramenti-stiamo-valutando-chiusure-di-alcune-piazze-e-vie.

#134 – 29-10-2020_covid-19-chiusura-distributori-automatici-h24-dalle-ore-18.00-alle-ore-05.00

#133 – 25-10-2020_covid-il-sindaco-bruno-mobilita-le-associazioni-di-volontariato-di-protezione-civile.-decise-alcune-misure-controlli-megafonaggio

#132 – 23-10-2020_covid-sindaco-bruno-nessuna-chiusura-delle-scuole

#131 – 23-10-2020_bruno-movida-molto-liquida-ora-pi-controlli-e-sanzioni

#130 – 23-10-2020_coronavirus-il-sindaco-bruno-incontrer-domani-alle-12-responsabili-asl-e-dirigenti-scolastici-del-cisa

#129 – 16-10-2020_emergenza-covid-conferenza-stampa-sindaco-bruno

#128 – 28-09-2020_settore-lavori-pubblici-uffici-chiusi-al-pubblico-fino-al-2-ottobre

#127 – 02-09-2020_covid-19-adeguamento-scuole-sopralluoghi-e-schede-gi-a-luglio-affidamento-progettazione-lavori-in-corso

#126 – 20-08-2020_covid-19-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-31-agosto

#125 – 18-08-2020_covid-19-ordinanza-emiliano-su-rientri-in-puglia

#123 – 21-07-2020_covid-settore-lavori-pubblici-accesso-al-pubblico-solo-su-appuntamento

#122 – 17-07-2020_emergenza-covid-politiche-sociali-pubblicato-avviso-per-sostegni-straordinari-a-famiglie-e-lavoratori-stagionali

#121 – 10-07-2020_covid-19-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-31-luglio

#120 – 27-06-2020_orari-di-chiusura-degli-esercizi-commerciali-e-dei-pubblici-esercizi-revoca-dell-ordinanza-commissariale-n.118-del-12-giugno-2020

#119 – 26-06-2020_covid-19-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-10-luglio

#118 – 22-06-2020_covid-19-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-26-giugno

#117 – 17-06-2020_coronavirus-bilancio-emergenza-alimentare-erogati-quasi-12-milioni-di-euro-in-buoni-spesa-fino-all8-giugno

#116 – 15-06-2020_mercato-del-luned-ordinanza-di-riapertura-dal-15-giugno-2020

#115 – 12-06-2020_coronavirus-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-19-giugno

#114 – 10-06-2020_orari-accesso-polizia-locale

#113 – 08-06-2020_coronavirus-settore-6-disposizioni-attivit-uffici-sino-al-12-giugno

#112 – 04-06-2020_coronavirus-parchi-urbani-orari-di-apertura-e-chiusura

#111 – 29-05-2020_coronavirus-orari-cimitero-comunale-sino-al-14-giugno

#110 – 29-05-2020_coronavirus-accesso-al-pubblico-al-settore-3

#109 – 28-05-2020_coronavirus-suap-ripristinato-dal-28.5-accesso-al-pubblico-per-chiarimenti-istanze-occupazioni-suolo-pubblico-tipo-dehors

#108 – 27-05-2020_mercato-ortofrutticolo-riapertura-pomeridiana-rinviata-al-3-giugno

#107 – 25-05-2020_covid-19-disciplina-orari-pizzerie-esercizi-somministrazione-alimenti-e-bevande-fino-al-3-giugno-

#106 – 22-05-2020_covid-misure-contenimento-virus-disposizioni-in-materia-di-trasporto-pubblico

#105 – 21-05-2020_coronavirus-accesso-al-pubblico-al-settore-lavori-pubblici

#104 – 20-05-2020_coronavirus-fase-2-stretta-del-commissario-con-misure-anti-assembramento-transennata-piazza-duomo-controlli-aree-pedonali-presidio-piazze-centro-storico

#103 – 19-05-2020_covid-emergenza-alimentare-salgono-a-2631-i-nuclei-familiari-beneficiari-dei-buoni-spesa-per-un-valore-di-1013-milioni-di-euro

#102 – 18-05-2020_accesso-al-palazzo-di-citt-municipio-le-regole-anti-covid

#101 – 15-05-2020_coronavirus-disposizione-del-settore-3-tesa-ad-attuare-misure-obbligatorie-di-contenimento-della-diffusione-del-contagio-covid-19-dal-18-al-23-maggio-2020

#100 – 15-05-2020_covid-nuove-modalit-di-erogazione-dei-servizi-per-lutenza-dei-servizi-demografici

#99 – 14-05-2020_coronavirus-sanificazione-straordinaria-dellabitato-oggi-con-mezzo-della-polizia-di-stato

#98 – 14-05-2020_coronavirus-decreto-del-vescovo-mansi-di-riapertura-delle-chiese-dal-18-maggio

#97 – 12-05-2020_coronavirus-incontro-dei-commercianti-con-il-commissario-

#96 – 12-05-2020_coronavirus-attivit-del-coc-nuovi-rigorosi-controlli-

#95 – 12-05-2020_coronavirus-attivit-di-sanificazione-straordinaria-dellabitato

#94 – 08-05-2020_coronavirus-proroga-chiusura-villa-comunale-parchi-e-bagni-pubblici-sino-al-18-maggio-2020

#93 – 08-05-2020_emergenza-covid-19-sanificazione-straordinaria-degli-uffici-comunali-il-9-maggio

#92 – 07-05-2020_coronavirus-commissario-autorizza-riapertura-centro-zenith

#91 – 06-05-2020_covid-emergenza-alimentare-elenco-esercizi-convenzionati-ammessi (Link Documento Elenco)

#90 – 05-05-2020_emergenza-alimentare-megamark-risponde-allappello-alle-donazioni-al-comune-

#89 – 04-05-2020_coronavirus-avviso-di-chiusura-allutenza-del-servizio-tributi

#88 – 03-05-2020_coronavirus-dal-4-maggio-parcheggi-a-pagamento

#87 – 30-04-2020_mercato-settimanale-il-4-maggio-riapre-in-sicurezza-solo-la-parte-alimentare.-tavolo-tecnico-marted-per-la-riapertura-di-quello-totale-il-18-maggio

#86 – 30-04-2020_emergenza-covid-19-sanificazione-straordinaria-degli-uffici-comunali-il-2-maggio

#85 – 29-04-2020_coronavirus-cimitero-comunale-accesso-dellutenza-a-tutte-le-aree-cimiteriali-a-decorrere-dal-29-aprile-al-17-maggio-2020

#84 – 29-04-2020_covid-19-domani-a-palazzo-di-citt-incontro-con-associazioni-mercatali

#83 – 29-04-2020_coronavirus-mercato-ortofrutticolo-riapre-dal-2-maggio-anche-il-sabato

#82 – 28-04-2020_esercenti-convenzionati-modulistica-per-rimborso-buoni-spesa

#81 – 27-04-2020_buoni-spesa-il-settore-servizi-sociali-sta-facendo-e-fa-tutta-la-sua-parte

#80 – 23-04-2020_coronavirus-attivit-del-coc-controlli-per-il-25-aprile-ed-il-primo-maggio-monitoraggio-rsa-interventi-di-sanificazione

#79 – 23-04-2020_coronavirus-distribuiti-quasi-1350-buoni-di-emergenza-alimentare-il-24-aprile-termine-ultimo-istanze

#78 – 21-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-domande-entro-e-non-oltre-il-24-aprile

#77 – 21-04-2020_coronavirus-cimitero-comunale-chiuso-fino-al-3-maggio-per-disposizione-del-governo

#76 – 21-04-2020_coronavirus-fai-la-tua-donazione-al-comune-di-andria

#75 – 21-04-2020_coronavirus-proroga-sospensione-posteggi-a-pagamento-fino-al-3-maggio

#74 – 20-04-2020_coronavirus-cimitero-comunale-chiusura-prorogata-al-3-maggio

#73 – 17-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-aggiornato-elenco-esercizi.-altri-113-buoni-spesa-a-domicilio-oggi

#72 – 17-04-2020_coronavirus-coc-sulla-fase-2-allargare-a-imprese-e-sindacati

#71 – 15-04-2020_coronavirus-altri-150-buoni-spesa-in-distribuzione-da-oggi-a-domicilio

#70 – 15-04-2020_coronavirus-festivit-pasquali-50-sanzioni-della-polizia-locale-su-220-controlli

#69 – 10-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-altri-234-buoni-spesa-in-distribuzione.-finora-aiuti-per-274.800-euro-714-buoni.-aggiornato-elenco-esercizi-convenzionati.

#68 – 10-04-2020_commissario-straordinario-tufariello-controlli-a-pasqua-e-pasquetta.-in-citt-non-ci-sono-focolai.-auguri-a-tutta-la-comunit-e-grazie-per-gli-sforzi-che-gli-and

#67 – 09-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-distribuiti-sinora-480-buoni-spesa-per-183.900-euro

#66 – 09-04-2020_coronavirus-chiuse-attivit-commerciali-e-artigianali-a-pasqua-e-pasquetta

#65 – 08-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-utilizzo-buoniistruzioni-per-gli-esercenti-commerciali

#64 – 08-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-gli-assistenti-sociali-contattano-i-richiedenti-inutile-chiamare-lufficio

#63 – 07-04-2020_coronavirus-attivit-del-coc-piano-controlli-per-pasqua-e-pasquetta-uso-droni-richiesta-alla-asl-per-tamponi-agli-operatori-delle-rsa

#62 – 07-04-2020_coronavirus-al-via-distribuzione-a-domicilio-dei-buoni-spesa

#61 – 07-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-sulla-mappa-interattiva-i-riferimenti-agli-esercizi-commerciali-dove-spendere-i-buoni-

#60 – 06-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-chiarimenti-del-servizio-politiche-sociali-sullindividuazione-di-ulteriori-criteri-nella-valutazione-di-assegnazione-dei-buoni-

#59 – 06-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-chiarimenti-sui-criteri-il-testo-della-determinazione-dirigenziale-del-settore-servizi-sociali

#58 – 06-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-chiarimenti-del-servizio-politiche-sociali-sullindividuazione-di-ulteriori-criteri-nella-valutazione-di-assegnazione-dei-buoni

#57 – 03-04-2020_coronavirus-chiusi-villa-comunale-e-parchi-e-bagni-pubblici-sino-al-13-aprile-2020

#56 – 03-04-2020_coronavirus-cimitero-comunale-chiuso-fino-al-20-aprile

#55 – 03-04-2020_coronavirus-attivit-del-coc-piano-distribuzione-a-domicilio-buoni-emergenza-alimentare-verifiche-segnalati-in-isolamento-controllo-code

#54 – 02-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentare-per-gli-aiuti-i-moduli-hanno-i-criteri-e-le-informazioni-necessarie-a-valutare-il-bisogno-di-intervento

#53 – 01-04-2020_coronavirus-agevolazioni-carburante-agricolo

#52 – 01-04-2020_coronavirus-modulo-cartaceo-di-emergenza-alimentare-in-distribuzione-anche-presso-casa-goretti-casa-misericordia-caritas

#51 – 01-04-2020_coronavirus-emergenza-alimentar-manifestazione-di-interesse-esercizi-commerciali

#50 – 31-03-2020_coronavirus-sostegno-emergenza-alimentare-alle-famiglie-in-distribuzione-modello-autocertificazione

#49 – 31-03-2020_coronavirus-conto-corrente-per-donazioni-emergenza-alimentare

#48 – 31-03-2020_coronavirus-aiuti-alle-famiglie-indigenti-procedure-in-via-di-definizione

#47 – 31-03-2020_coronavirus-a-palazzo-di-citt-bandiere-a-mezzasta-per-le-vittime

#46 – 27-03-2020 coronavirus-comitato-Comunale-di-Protezione-Civile-(COC)-monitora-interventi-socio-assistenziali-e-controlli-cittadini-in-quarantena

#45 – 25-03-2020_coronavirus-pagamento-pensioni-aprile-2020-scaglionato-per-lettere-accessi-presidiati-da-polizia-e-organizzazioni-di-protezione-civile

#44 – 25-03-2020_coronavirus-attivit-del-settore-3-lavori-pubblici-ambiente-mobilit-manutenzioni-

#43 – 24-03-2020_coronavirus-proroga-dei-termini-dei-titoli-edilizi

#42 – 24-03-2020_coronavirus-nuove-procedure-sostitutive-nel-periodo-di-emergenza-sanitaria

#41 – 23-03-2020_coronavirus-anticipo-pagamento-seconda-rata-transazioni-del-fondo-di-rotazione

#40 – 23-03-2020_coronavirus-prosegue-sanificazione-territorio-25-28-marzo-e-1-4-aprile

#39 – 23-03-2020_coronavirus-sospesi-tutti-i-termini-atti-e-certificati-non-necessario-recarsi-al-comune

#38 – 23-03-2020 coronavirus-attività-del-COC-controlli-con-i-droni-controlli-nelle-campagne-sanificazione-condomini-verifiche-telefoniche-autosegnalati-in-isolamento-piano-antiassembramento-erogazione-pensioni-dal-26-marzo

#37 – 20-03-2020_coronavirus-sospesi-i-posteggi-a-pagamento-fino-al-3-aprile

#36 – 20-03-2020_coronavirus-attivit-ridotta-uffici-postali

#35 – 20-03-2020_coronavirus-sospesi-alimenti-e-bevande-nei-bar-di-aree-di-servizio-poste-nel-territorio-comunale

#34 – 20-03-2020_coronavirus-avviso-denunce-di-morte

#33 – 19-03-2020_coronavirus-pi-controlli-con-pi-forze-dellordine-e-da-oggi-lavaggio-strade

#32 – 19-03-2020_coronavirus-attivit-del-coc-sanificare-condomini-verifiche-telefoniche-autosegnalati-in-isolamento-pi-controlli-per-strada-bar-stazioni-servizio-tabaccheri

#31 – 18-03-2020_coronavirus-chiusura-dellintera-area-di-pre-filtraggio-dello-stadio-comunale-sino-al-3-aprile

#30 – 18-03-2020_coronavirus-avviso-prorogata-validit-carte-di-identit

#29 – 18-03-2020_cornavirus-mercato-ortofrutticolo-chiuso-orari-pomeridiani-e-anche-il-sabato

#28 – 17-03-2020_coronavirus-obbligo-di-sanificazione-degli-strumenti-di-pagamento-digitale

#27 – 17-03-2020_servizi-sociali-fino-al-termine-emergenza-rete-supporto-telefonico

#26 – 17-03-2020_coronavirus-servizio-di-pronto-intervento-sociale-per-anziani-adulti-disagiati-senza-tetto-attivato-dai-servizi-sociali-esteso-alla-emergenza-covid

#25 – 17-03-2020_coronavirus-sanificazione-abitato-questa-notte-17.3-in-completamento-nella-terza-zona

#24 – 17-03-2020_coronavirus-assunti-45-infermieri-su-72-nella-asl-bt-poi-toccher-a-tecnici-di-laboratorio-e-medici

#23 – 16-03-2020_coronavirus-questa-notte-altro-intervento-di-sanificazione-straordinaria

#22 – 16-03-2020_coronavirus-chiusi-villa-comunale-e-parchi-urbani-fino-al-3-aprile

#21 – 16-03-2020_coronavirus-mercato-ortofrutticolo-chiuso-nel-pomeriggio

#20- 16-03-2020_coronavirus-disposizioni-del-settore-3

#19 – 16-03-2020_coronavirus-limite-al-trasporto-urbano-e-suburbano-per-montegrosso

#18 – 13-03-2020_coronavirus-sanificazione-straordinaria-abitato-al-termine-pioggia

#17 – 13-03-2020_coronavirus-chiusi-tutti-i-parchi-urbani-dal-14-marzo

#16 – 13-03-2020_coronavirus-cimitero-comunale-chiusura-e-divieto-accesso-fino-al-3-aprile

#15 – Numero Verde-800283233 – solo per assistenza domiciliare cittadini in quarantena e ultra 65enni non autosufficienti.

#14 – 13-03-2020_coronavirus-sanificazione-straordinaria-dellabitato

#13 – 12-03-2020_coronavirus-attivato-numero-verde-800283233-per-assistenza-domiciliare-a-persone-in-quarantena-e-ultra-65-anni-non-autosufficienti

#12 – 12-03-2020_coronavirus-approvato-regolamento-lavoro-agile-dipendenti-comunali

#11 – 11-03-2020_prefettura-bat-coronavirus-forze-dellordine-impegnate-sul-territorio-provinciale

#10 – 10-03-2020_coronavirus-esaminate-a-palazzo-di-citt-le-misure-del-governo-per-le-attivit-commerciali-locali

#9 – 10-03-2020_coronavirus-tufariello-aggiornamento-in-tempo-reale-dei-provvedimenti-adottati

#8 – 10-03-2020_coronavirus-stop-certificati-destinazione-urbanistica-urgenti

#7 – 09-03-2020_coronavirus-restrizioni-utenza-allufficio-tributi

#6 – 09-03-2020_coronavirus-attivit-uffici-comunali-restrizioni

#5 – 08-03-2020_coronavirus-non-si-terrà-il-mercato-di-lunedì-9-marzo

#4 – 06/03/2020_coronavirus-incontro-con-le-categorie-produttive

#3 – 06-03-2020_emergenza-coronavirus-sanificazione-straordinaria-scuole-rinviata-alla-prossima-settimana

#2 – 06-03-2020_emergenza-coronavirus-sanificazione-straordinaria-degli-uffici-comunali

#1 – 06-03-2020_emergenza-coronavirus-misure-ulteriori/

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com