La Regione Puglia ha approvato il nuovo Avviso Pubblico per la selezione dei beneficiari di PRO.V.I. (Progetti di Vita Indipendente) e PRO.V.I. Dopo di Noi (Progetti di Vita Indipendente anche senza supporto familiare). Il piano di attività esposto dalla persona con disabilità nella domanda di finanziamento ha lo scopo di favorire l’autonomia, la vita indipendente e la qualità della vita della persona, capace di prendere decisioni riguardanti la propria condizione esistenziale, di svolgere attività di propria scelta, specifici percorsi di studio, di formazione, di inserimento socio lavorativo, di attività sociale all’interno di organizzazioni no profit, di inclusione sociale attiva e/o orientato al percorso dell’abitare in autonomia, diretta a sperimentare anche l’uscita dalla famiglia di origine.

L’Avviso Pubblico individua requisiti di accesso diversi per ciascuna linea di intervento, individua le spese ammissibili a finanziamento, le modalità di erogazione del contributo e quelle di presentazione dell’istanza.

La procedura di presentazione delle istanze è sempre aperta.

Tutti i dettagli sono contenuti nei tre atti allegati.

AMBITO TERRITORIALE DI ANDRIA

 
INFORMATIVA

AVVISO PUBBLICO per la presentazione delle domande di finanziamento regionale dei “ Progetti personalizzati di vita indipendente (Pro.V.I.)” e dei Progetti personalizzati per disabili senza supporto familiare (Pro.V.I. Dopo di Noi)

Con Atto Dirigenziale n.1246 del 12.08.2021, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 111 del 26 agosto 2021, è stato approvato il nuovo Avviso Pubblico per la selezione dei beneficiari di PRO.V.I. ( Progetti di Vita Indipendente) e PRO.V.I. Dopo di Noi (Progetti di Vita Indipendente anche senza supporto familiare), che si pone in continuità con quanto previsto e normato dall’Avviso approvato con Atto Dirigenziale n. 37/2020, in attuazione dei contenuti di cui alla deliberazione Giunta Regionale n. 1240/ 2021, che modifica gli indirizzi operativi allegati alla deliberazione G.R. n.2371/2019. Il piano di attività esposto dalla persona con disabilità nella domanda di finanziamento ha lo scopo di favorire l’autonomia, la vita indipendente e la qualità della vita della persona, capace di prendere decisioni riguardanti la propria condizione esistenziale, di svolgere attività di propria scelta, specifici percorsi di studio, di formazione, di inserimento socio lavorativo, di attività sociale all’interno di organizzazioni no profit, di inclusione sociale attiva e/o orientato al percorso dell’abitare in autonomia, diretta a sperimentare anche l’uscita dalla famiglia di origine.

REQUISITI DI ACCESSO
Possono presentare domanda / manifestazione di interesse per l’accesso al contributo persone con disabilità aventi i seguenti requisiti:
Linea di intervento A – PRO.V.I.
a) abbiano età pari o superiore ai 16 anni e non oltre i 66 anni compiuti, fatti salvi coloro che risultino già beneficiari di un progetto di vita indipendente alla data di pubblicazione del presente avviso pubblico per i quali occorre la continuazione del percorso di vita indipendente;
b) siano in possesso di certificazione di handicap ai sensi dell’art. 3 comma 3della legge n. 104/1992;
c) siano residenti nella Regione Puglia, da almeno un anno, alla data dipubblicazione del presente avviso pubblico;
d) siano in condizione di permanente grave limitazione dell’autonomia personale, non derivante da patologie strettamente connesse ai processi di invecchiamento;
e) abbiano livelli di intensità del bisogno assistenziale limitativo dell’autonomia personale, non superabile attraverso la sola fornitura di tecnologie per la domotica sociale, per la connettività sociale, nonché di protesi e altri sussidi esterni;
f) siano in grado di esprimere la propria capacità di autodeterminazione, anche se in maniera supportata e la volontà di gestire in modo autonomo la propria esistenza e le proprie scelte;
g) vivano presso il proprio domicilio e nel proprio contesto familiare;
h) non fruiscano di attivazione in loro favore di percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura;
i) non abbiano mai beneficiato della misura Pro.V.I ovvero siano titolari di progetto di vita indipendente con scadenza prevista entro 2 mesi dall’invio della nuova istanza.

Linea di intervento B PRO.V.I. – DOPO DI NOI
a) abbiano età compresa tra 18 e 64 anni compiuti (è possibile sostenere la continuità degli interventi, anche in deroga all’età, tenendo sempre in considerazione che i beneficiari, di norma, sono persone con disabilità grave non dovuta al naturale invecchiamento o a patologie connesse all’età);
b) siano in possesso di certificazione di handicap ai sensi dell’art. 3 comma 3 della Legge n. 104/1992;
c) siano residenti nella Regione Puglia, da almeno un anno, alla data dipubblicazione del presente avviso pubblico;
d) siano prive del sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori ovvero perché gli stessi risultano avere un’età superiore ai 65 anni o siano in situazione di disabilità e pertanto non sono in grado di fornire l’adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare, ai sensi dell’art. 1 e del comma 3, lettera b) dell’art. 4 del D.M. n.23/11/2016;
e) non fruiscano di attivazione in loro favore di percorsi assistenziali individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura;
f) non abbiano mai beneficiato della misura Pro.V.I Dopo di Noi, ovvero, siano titolari di progetto di vita indipendente con scadenza prevista entro 2 mesi dall’invio della nuova istanza.

SPESE AMMISSIBILI AL FINANZIAMENTO
a) spesa per la contrattualizzazione di un assistente personale e per relativi contributi e costi contratto di lavoro. L’assistente non deve risultare avere rapporti di parentela con il disabile entro il 2^grado
b) spese per acquisito di ausili domotici, con esclusione di quelli assicurati dal S.S.R.
c) spese per favorire la mobilità riferite ad acquisto di servizi di trasporto pubblico
solo per la linea di intervento B:
a) spese per arredi adattati per la propria abitazione
b) spese per canoni di locazione
c) spese per ristrutturazione e abbattimento barrire architettoniche

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO FINANZIATO
Il contributo sarà erogato mensilmente dall’Ambito territoriale al beneficiario a rimborso delle spese che egli dovrà documentare all’Ambito, comprovanti i costi sostenuti.

TERMINI E MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA:
Tutti i soggetti richiedenti per la linea A) e B), possono presentare istanza di accesso al contributo alla Regione Puglia – Dipartimento Welfare – mediante procedura online, compilando il MODULO presente nella piattaforma informatica accessibile al seguente indirizzo: http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it – procedure telematiche – pro.V.I./Dopo di Noi

La procedura di presentazione delle istanze è sempre aperta.
Prevede il possesso di credenziali SPID ( Sistema Pubblico di Identità Digitale) di livello 2 ed una Attestazione ISEE Ordinario in corso di validità. Le credenziali SPID devono essere intestate al richiedente del progetto di vita o al referente familiare presente nella medesima dichiarazione DSU e Attestazione ISEE, che fa quindi parte del medesimo nucleo familiare.In mancanza di referente familiare in possesso di credenziali SPID è possibile delegare alla presentazione della istanza un soggetto terzo in possesso di credenziali SPID.

La compilazione dell’istanza precede una prima fase di accreditamento del richiedente del progetto di vita o del referente familiare nella piattaforma telematica regionale, a cui seguirà la generazione di un codice famiglia da parte del sistema telematico e l’inserimento di tutte le informazioni richieste per poter accedere alla fase di compilazione della manifestazione di interesse contenente i contenuti descrittivi del PRO.V.I.

Per maggiori informazioni si rimanda all’AD N. 1246 del 12/08/2021 di approvazione del nuovo Avviso Pubblico regionale per i progetti di vita indipendente (PRO.V.I.) per l’autonomia personale, l’inclusione socio-lavorativa per persone con disabilità anche senza il supporto familiare (PRO.V.I. Dopo di Noi) di cui all’allegato A e relativi modelli allegati: all. B) manifestazione di Interesse – all.C) descrizione del progetto.

Il Responsabile:
Dott.ssa Ottavia MATERA: 0883/290325
Dott.ssa Nunzia CALVANO: 0883/290389

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com