“Sono non solo grata per tutte le iniziative poste in essere per promuovere la FORMAZIONE di tutte le PERSONE, ma anche contenta – spiega l’assessore alle Politiche Sociali, Dora Conversano, commentando la partenza dei Pon del Cpia Bat – di essere al fianco di tutte quelle agenzie educativo-formative, come appunto il CPIA, che promuovono sempre la parità di accesso alla formazione permanente, a fianco delle PERSONE di tutte le fasce di età e nei diversi contesti”.

Il CPIA ha infatti reso noto che il MIUR ha autorizzato il progetto codice 10.3.1A-FSEPON-PU-2019-48, dal titolo “Cittadini del mondo”, proposto dal Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) della BAT.

Si tratta di ben nove moduli per adulti finalizzati al recupero dell’istruzione di base e alla riqualificazione delle competenze con particolare riferimento alle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione).

L’obiettivo del progetto è rafforzare la parità di accesso alla formazione permanente, per tutte le fasce di età nei contesti formali, non formali e informali.

I moduli autorizzati si rivolgono a esigenze formative differenti nelle seguenti aree:

– Alfabetizzazione – Moduli di lingua italiana come seconda lingua (L2) – Livello A0 – A1 e A2-B1 – i moduli sono rivolti agli stranieri che si trovano sul nostro territorio e hanno l’esigenza di imparare e/o migliorare la lingua italiana per meglio integrarsi;

– Storytelling – I moduli si propongono di sviluppare un percorso finalizzato all’acquisizione delle tecniche del Digital Storytelling mediante la narrazione realizzata con strumenti digitali (web apps, webware) in modo da ottenere un racconto costituito da molteplici elementi di vario formato (video, audio, immagini, testi, mappe, ecc.);

– Murales – Due moduli il cui scopo è la riqualificazione urbana, l’abbellimento dei luoghi in cui “si lavora o si vive”, per sviluppare lo spirito di appartenenza e il senso del rispetto per il contesto che ci circonda anche e oltre il recinto in cui soggiorniamo;

– Informatica – I moduli saranno strutturati in modo tale che chi si iscrive e frequenta il corso, con o senza competenze digitali, le acquisisca e impari a utilizzarle con dimestichezza e spirito critico.

Pertanto, i corsisti impareranno l’uso del computer per trovare, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonché per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet.

L’uso consapevole dei media e della Rete è il mezzo più vantaggioso per il contrasto all’utilizzo di linguaggi violenti, alla diffusione del cyber bullismo e alle discriminazioni.

I moduli si svolgeranno nelle sedi associate del CPIA BAT, – diretto dal Prof. Paolo Farina – nei comuni di Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Canosa.

I corsi sono GRATUITI e le iscrizioni sono aperte a tutti i cittadini, iscritti o esterni al CPIA BAT.

A tutti i corsisti che avranno frequentato almeno il 70% delle ore previste dal modulo, 30 ore, sarà rilasciato l’attestato con le competenze acquisite.

Per informazioni e iscrizioni si può chiamare la segreteria amministrative del CPIA di Andria, al numero telefonico 0883 246540.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com