CONCORSO “ACQUISTA L'OLIO EXTRAVERGINE DI ANDRIA E VOLA NELLA CITTA' DI FEDERICO II° DI SVEVIA”: I VINCITORI

E' il sig. LUCIANO LACONI (Via Canova n. 26 – Trieste) il vincitore del 1° premio (weekend per 3 giorni nella città di Andria) del concorso “Acquista l'olio extravergine di Andria e vola nella città di Federico II° di Svevia”, patrocinato dall'Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Andria in occasione della Fiera “Olio Capitale” svoltasi a Trieste dal 5 al'8 marzo. Al concorso hanno preso parte n. 134 persone che hanno effettuato una regolare spesa di Euro 30,00 cad. presso i produttori oleari della Città di Andria presenti in Fiera a Trieste. I vincitori, invece, della fornitura di lt. 10 di olio extravergine di oliva di Andria, (dal 2° all'8° posto) sono : – Sig. PIER NAZZARENO SANNIPOLI – Via Puschi n. 13/2 – Trieste (ha già ritirato il premio in fiera) – Sig. SILVANO CAMPAGNA – Via Bergamino n. 20 – Trieste (ha già ritirato il premio in fiera) – Sig.ra ALESSANDRA GIANOLLA – Via Boccardi n. 5 – Trieste (informata della vincita tramite mail) – Sig.ra PATRIZIA CLAUT – Via Rietti n. 10 – Trieste – Sig. JOHANN SORIAN – FROHNLEITEN (Austria) – Haplatz n. 20 – Sig. KURT HUMITSCH – KLAGENFURT (Austria) – Dessaver Strasse n. 4/6 – Sig. FERDINANDO CIANI – PORTOROZ (Slovenia) – Via Obala n. 123 (informato della vincita tramite telefono) Sono state poi estratte anche n. 3 cartoline di riserva, come previsto dal Regolamento, per l'eventuale assegnazione dei premi in caso di impossibilità ad attribuire gli stessi, alle persone precedentemente elencate e vincitrici degli otto premi a concorso: – 1^ riserva: Sig.ra DEBORA CUSINA – Trieste – 2^ riserva: Sig.ra MARINA MRAK – Trieste – 3^ riserva: Sig.ra DANIELE FURLAN – Terzo D'Aquileia (Udine).

BANDO PER SOGGETTO GESTORE INTERVENTI RECUPERO BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

Pubblicato sul sito del Comune(www.comune.andria.bt.it) al link “Gare e appalti” l'avviso pubblico finalizzato alla scelta di un soggetto gestore con cui co-progettare gli interventi di recupero, riconversione e gestione dei beni confiscati alla mafia siti nel comune di Andria, in via Lagnone S.Croce, ai fini della partecipazione al bando della Regione Puglia “Libera il bene”. Le domande vanno presentate entro e non oltre le ore 12,00 del 19 marzo 2010, al seguente indirizzo: COMUNE DI ANDRIA – SETTORE MANUTENZIONI PATRIMONIO, P.ZZA UMBERTO I, 70031 ANDRIA (BT).

SITO: ORDINANZE IN VISIONE

L'Ufficio Stampa del Comune di Andria informa che sull' home page del Comune, al link “Ordinanze” si possono visionare le seguenti ordinanze: – N. 163 del 16 marzo 2010 relativa all'istituzione della chiusura al traffico veicolare e il divieto di fermata e sosta, su via Po, tratto compreso tra via Piemonte e via Adige, il giorno 21 marzo 2010, dalle ore 16,30 alle ore 19,00; – N. 164 del 16 marzo 2010 relativa all'istituzione della chiusura al traffico veicolare, sulle strade interne all'anello viario del centro storico, il giorno 1 aprile 2010, dalle ore 18,00 alle ore 23,30; e il 2 aprile 2010 la chiusura al traffico veicolare e il divieto di fermata e sosta con rimozione coatta, dalle ore 15,00 sino a fine celebrazione (Processione dei Misteri),sul seguente percorso: piazza Porta la Barra, via Orsini, via G. Poli, via Salvator Rosa, via Vittor Pisani, via Regina Margherita, via Duca di Genova, corso Cavour, via Porta Castello, piazza Vittorio Emanuele II, via Vaglio, via La Corte, via Flavio De Excelsis, via Flavio Giugno, via Porta la Barra e piazza Porta la Barra; – N. 165 del 16 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di fermata e sosta ambo i lati, con rimozione forzata, su via Croci dal civico 2 al civico 20, fatta eccezione per i mezzi della Società Andria – Multiservice S.p.A., dal giorno 18/03/2010 al giorno 31/03/2010, dalle ore 00,00 alle ore 24,00; – N. 166 del 16 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di fermata e sosta ambo i lati, con rimozione forzata, su via Monviso dal civico 16 a via Croci, fatta eccezione per i mezzi della Società Andria – Multiservice S.p.A., dal giorno 24/03/2010 al giorno 09/04/2010, dalle ore 00,00 alle ore 24,00.

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GLI SCRUTATORI

Questo pomeriggio terza giornata del corso, organizzato dall'ufficio di coordinamento del Servizio Elettorale, di preparazione e aggiornamento per gli scrutatori nominati nei giorni scorsi e che faranno parte degli uffici elettorali sezionali per le regionali e comunali del 28 e 29 marzo 2010. Gli scrutatori interessati sono quelli delle sezioni dalla 56 alla 83 e mercoledì 17 marzo (ultima giornata) dalla sezione 84 alla sezione 110. Si ricorda che il corso si terrà presso la Sala Consiliare di Palazzo di Città alle ore 16,00. Si segnala che la presenza è indispensabile.

SITO: ORDINANZE IN VISIONE

L'Ufficio Stampa del Comune di Andria informa che sull' home page del Comune, al link “Ordinanze” si possono visionare le seguenti ordinanze: – N. 159 del 15 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di fermata e sosta a tutti i veicoli, su via Ospedaletto n. 216, lungo il lato occupato dal ponteggio, sino al giorno 14/06/2010; – N. 160 del 15 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di fermata e sosta a tutti i veicoli, su via A. Genovesi, lungo il fronte del fabbricato, sino al giorno 12/05/2010; – N. 161 del 15 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di transito, fermata e sosta a tutti i veicoli, su piazza Duomo e via Porta la Barra, il 17 e 18 marzo 2010, dalle ore 7,00 alle ore 17,00.

PARTITA CALCIO ANDRIA BAT/VIRTUS LANCIANO SOLO RESIDENTI PROVINCIA BARI

Con propria ordinanza dell'8 marzo notificata al Comune di Andria nel pomeriggio di oggi, il Prefetto di Bari ha ordinato alla società sportiva Andria Bat di effettuare la vendita dei biglietti per l'incontro di calcio con la Virtus Lanciano – che si terrà domenica 14 marzo alle ore 14.30 allo stadio Degli Ulivi di Andria – ai soli residenti nella provincia di Bari, ad eccezione dei possessori della tessera del tifoso, e l'incedibilità del titolo.

SITO: ORDINANZE IN VISIONE

L'Ufficio Stampa del Comune di Andria informa che sull' home page del Comune, al link “Ordinanze” si può visionare la seguente ordinanza: – N. 157 dell' 11 marzo 2010 relativa all'istituzione del divieto di fermata e sosta a tutti i veicoli, su via A. Gellio nn.cc. 186 – 188, lungo il lato occupato dal ponteggio, sino al giorno 10/04/2010

GRANDE SUCCESSO IERI PER LO SPETTACOLO “CASA STORNAIOLO. TUTTI PAZZI PER L’ITALIANO”

Tutto esaurito ieri sera al Palasport di Andria per lo spettacolo “Casa Stornaiolo. Tutti pazzi per l'italiano” che ha rivisto insieme sul palco il mitico duo Stornaiolo – Solfrizzi, in arte Toti e Tata. Uno spettacolo “laboratorio” lo ha definito lo stesso Stornaiolo entrando in scena attraversando la platea, “con la partecipazione del pubblico alla festa della lingua italiana”. Lo spettacolo entra subito nel vivo con una gag esilarante dei comici in perfetto stile “Toti e Tata”, scivolando ironicamente sul tema della politica, scimmiottando i candidati alla presidenza regionale in vista delle imminenti elezioni. Sul palco, anche uno straordinario mago interpretato dall'attore palermitano Francesco Scimeni e due comici “sciroccati” alle prime armi, declamatori di demenziali poesie e fraseggi comici. “Casa Stornaiolo. Tutti pazzi per l'italiano” è un susseguirsi di battute, di confronti esilaranti per rimarcare con sottile senso ironico il senso stesso dello spettacolo, ossia l'incapacità di parlare correttamente in italiano ai tempi nostri, con un bravissimo Solfrizzi che, nella doppia veste di amico e ospite d'eccezione, invece di agevolare la discussione sulla lingua Italiana e sui tanti strafalcioni che ormai ne caratterizzano l'uso, complica tutto trasformando il fraterno incontro con l'amico Antonio Stornaiolo, in un esilarante scontro dialettico. Attraverso l'arma della metalinguistica, conquistano la scena alcune divertenti foto d'autore come gustosi test psicologici e giochi di prestigio attraverso i quali Antonio Stornaiolo propone una vera e propria canzonatura sullo scorretto utilizzo della lingua italiana, senza dimenticare la leggerezza ed il gioco al quale gli stessi spettatori in sala hanno preso parte, salendo sul palco e prestandosi a divertenti sketch comici.

TERREMOTO L'AQUILA: OLTRE 7.000 EURO RACCOLTI E DEVOLUTI A 7 ISTITUTI SCOLASTICI

“Era la notte del 6 aprile del 2009 – scrivono in una nota Fabio Attimonelli, rappresentante RSU UIL FPL, Guido Manco, Presidente RSU e Segretario Aziendale CISL, Eduardo Crocetta, Segretario Aziendale UIL FPL – quando la Città di L'Aquila e tutta la provincia abruzzese e non solo fu colpita da un violento sisma che causò ben 308 vittime, 1.600 feriti di cui ben 200 gravi e circa 65.000 persone sfollate dalle proprie abitazioni. A distanza di soli due giorni, le Segreterie Aziendali della UIL FPL e la CISL del Comune di Andria avviarono all'interno dell'Ente, una raccolta fondi terminata nel mese di Agosto 2009, con il raggiungimento di uno splendido risultato: ben 7.041,87 Euro!” “Del resto, proseguono Crocetta, Attimonelli e Manco, promotori dell'iniziativa, eravamo certi della sensibilità di tutto il personale dipendente del Comune di Andria e dei consiglieri comunali uscenti, che si ringrazia per la disponibilità dimostrata”. “A quasi un anno di distanza l'intera somma raccolta di 7.041,87 Euro è stata devoluta a 7 istituti scolastici di L'Aquila Città, attraverso regolari bonifici bancari alle coordinate che gli stessi hanno indicato e comunicato. Il lavoro svolto da Fabio Attimonelli e Eduardo Crocetta da settembre in poi non è stato così semplice. Sin da subito si era deciso di non voler destinare la suddetta somma ai classici conti correnti attivati per l'occasione, tipo CARITAS, PROTEZIONE CIVILE e tanti tanti altri, ma non per mancanza di fiducia, ma solo perché ci sentivamo di dovere di poter aiutare direttamente chi magari aveva subito danni più ingenti. Si pensò così di destinare i fondi per l'acquisto di attrezzature e materiale didattico a scuole aquilane. Vennero avviati i contatti con il Gabinetto del Sindaco di L'Aquila, il quale ufficio provvide ad informare dell'iniziativa, tutte le scuole elementari della Città e provincia. Successivamente, nel mese di dicembre 2009, giunsero, attraverso posta elettronica, n. 7 richieste da parte di altrettante scuole di richiesta acquisti di materiale ed attrezzature varie. Si stabilì così di procedere all'acquisto, ma per ovviare ad eventuali possibili disguidi, si preferì far acquistare il materiale direttamente dalle scuole presso ditte di L'Aquila e Provincia. Nei primi giorni di marzo 2010, l'Ufficio Ragioneria del Comune di Andria, attraverso la Tesoreria Comunale, dove la somma raccolta era stata depositata, ha provveduto ad eseguire i 7 bonifici alle sette scuole che ne avevano fatto richiesta, le quali stanno ora provvedendo ad acquistare tutto il materiale di cui necessitavano e come da preventivi che avevano precedentemente inviato. Si ringrazia di vero cuore Pasquale Virgilio, Savino Liso, Guido Manco e l'Ufficio Gabinetto del Comune dell'Aquila, per la loro preziosa collaborazione e tutti i dipendenti comunali e consiglieri uscenti per aver contribuito alla perfetta riuscita dell'iniziativa. Estendiamo a tutti i ringraziamenti delle insegnati e bambini delle Scuole interessate dall'iniziativa. Con molta probabilità seguirà nei prossimi giorni una visita alle scuole aquilane, da concordare con lo stesso Sindaco di L'Aquila per verificare l'effettivo acquisto del materiale di seguito indicato: – Euro 1.004,00 alla Scuola Istituto Comprensivo “G. Rodari” per l'acquisto di n. 8 radio registratori portatili con Cd compatibile MP3; – Euro 850,30 alla Scuola Istituto Santa Maria degli Angeli – Suore Francescane Missionarie di Gesù Bambino per l'acquisto di n. 7 vocabolari dall'Inglese all'Italiano e n. 1 Televisore al plasma; – Euro 818,09 alla Direzione Didattica Statale AMITERNUM per l'acquisto di materiale di facile consumo – Euro 1.000,00 alla Scuola Direzione Didattica Alcide De Gasperi per la ristrutturazione e il ripristino delle attrezzature sportive della palestra; – Euro 829,32 alla Scuola Direzione Didattica Galileo Galilei per l'acquisto di materiale di facile consumo – Euro 1.280,16 alla Scuola Circolo Didattico Silvestro Dell'Aquila per l'acquisto di n. 7 armadietti per la custodia del materiale didattico; – Euro 1.260,00 alla Scuola Primaria Parificata Maestre Pie Filippini per l'acquisto di n. 3 p.c. portatili”.

ELEZIONI 2010: VOTAZIONE ELETTORI NON DEAMBULANTI

Il Commissario Prefettizio informa che gli elettori non deambulanti, se la sede della sezione alla quale sono iscritti non è accessibile mediante sedie a ruote, possono esercitare il diritto di voto in una delle sezioni del Comune di seguito specificate, che sia allocata in sede già esente da barriere architettoniche e che abbia le caratteristiche di all'art. 2, previa esibizione, unitamente alla tessera elettorale, di attestazione medica rilasciata dall'Azienda Sanitaria Locale: Sezione n. 1 Piazza Umberto I – Sala Consiliare del Palazzo di Città – accesso dall'ex cortile dei Vigili Urbani Sez. n. 2 Don Tonino Bello – Via Camaggio,23 Sez. n. 3 A. Manzoni – Via Caneva, 12 sez. n. 5 G. Oberdan – Viale Roma sez. n. 6 Rosmini – Via Bari, 73 Sez. n. 8 A. Inchingolo – P.zza delle Regioni, 1 sez. n. 12 E. Fermi – Via Malpigli, 3 Sez. n. 14 A. Mariano – Via Malpigli, 23 Sez. n. 17 P. Borsellino – Corso Italia, 7 sez. n. 18 E. Fermi – Via Malpigli, 3 sez. n. 20 A. Mariano – Via Malpigli, 23 Sez. n. 23 G. Falcone – Via Barletta, 164 Sez. n. 29 8° Gruppo – Via Ospedaletto, 159 sez. n. 31 P. Borsellino – Corso Italia, 7 sez. n. 33 8° Gruppo – Via Ospedaletto, 159 Sez. n. 39 Della Vittoria – Viale Gramsci, 44 Sez. n. 40 Maraldo Via Fucà, 5 Sez. n. 46 Rosmini – Via Bari, 73 Sez. n. 48 P. N. Vaccina – Corso Cavour, 194 Sez. n. 49 G. Oberdan – Viale Roma sez. n. 55 G. Verdi – Via Verdi, 65 sez. n. 62 San G. Bosco – P.zza S. G. Bosco, 9 sez. n. 65 G. Verdi – Via Verdi, 65 Sez. n. 66 P. Cafaro -? Via Strabella, 1 Sez. n. 75 P. N. Vaccina – Corso Cavour, 194 Sez. n. 76 Maraldo – Via Fucà, 5 Sez. n. 78 A. Moro – Piazzale Mariano Sez. n. 79 De Deo – Via P. I Normanno Sez. n. 81 Casa di Riposo San Giuseppe Sez. n. 82 A. Manzoni – Via Caneva, 12 Sez. n. 84 G. Rodari – Via Murge Sez. n. 86 San G. Bosco – P.zza S. G. Bosco, 9 Sez. n. 92 Don Tonino Bello – Via Camaggio,23 Sez. n. 97 Caduti sul Lavoro – Via M. Scevola,1 Sez. n. 99 De Deo – Via P. I Normanno Sez. n. 88 Borgata Montegrosso Sez. n. 103 A. Moro – Piazzale Mariano Sez. n. 107 San Valentino – Via Comuni di Puglia

1 505 506 507 508 509 518

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com