Sono iniziate lunedì 28 gennaio e sono proseguite martedì, le riprese per la serie “Capitali d’Italia” dedicata alla città di Andria. Un’intera puntata del nuovo programma condotto da Paolo Notari sarà infatti dedicata alla nostra città: un approfondimento di circa 50 minuti su aspetti artistici, culturali, storici che hanno caratterizzato la storia della città.

In questo percorso di conoscenza del territorio, il conduttore è stato affiancato da alcuni esperti che hanno illustrato le peculiarità dei siti più importanti della nostra città e le sue eccellenze, raccontando anche curiosità da mostrare al pubblico : una città ancora da scoprire.

Le riprese hanno interessato, tra l’altro, la Cattedrale con i suoi tesori artistici di fede e di tradizione, illustrati da don Gianni Agresti; una panoramica di alcune preziose testimonianze custodite presso la Biblioteca Diocesana, come gli Antifonari, le platee degli antichi conventi le cui peculiarità sono state evidenziate da Silvana Campanile.

La Chiesa di Sant’Agostino ed il suo magnifico portale, il cui valore simbolico ed artistico è stato approfondito da Don Adriano Caricati, è stata oggetto di un ampio percorso grazie alla disponibilità del Parroco, don Vito Gaudioso.

Altre riprese sono state effettuate presso il santuario della Madonna dei Miracoli, con una interessante lettura del conduttore Paolo Notari, dell’insediamento originario in rapporto al territorio circostante, con l’ausilio della storica dell’arte, Rosalinda Romanelli.

La sigla della trasmissione, composta oltre che interpretata dalla musicista concittadina Federica Fornabaio, ha assunto una particolare connotazione: la stessa Federica ha suonato presso il salone dello storico Palazzo Ceci, di via Flavio Giugno, grazie alla disponibilità della famiglia proprietaria.

Le riprese hanno riguardato, naturalmente, anche il Castel del Monte, che ha impegnato la produzione per riprendere al meglio i suoi aspetti architettonici ed il suo stretto legame con la città, con il territorio e la figura di Federico II. Ha guidato la visita la direttrice di Castel del Monte, Elena Saponaro.

Il Sindaco,avv. Nicola Giorgino, che ha fortemente voluto che Andria fosse protagonista di Capitali d’Italia, spiega che “si tratta della trasmissione che Marcopolo TV rivolge ai centri che costituiscono dei veri e propri giacimenti culturali poco conosciuti e che, per questo, possono essere considerate, a tutti gli effetti, Capitali d’Italia. Ringrazio Paolo Notari, per l’attenzione e la passione che ha manifestato durante le riprese, mostrando grande attenzione e conoscenza del nostro territorio”.

Le riprese sono state coordinate da Beatrice Massaza e dal suo staff tecnico che hanno organizzato l’itinerario culturale e gli incontri per le interviste con gli esperti.

La puntata di “Capitali d’Italia” dedicata ad Andria sarà trasmessa su MarcopoloTv, canale 222 del digitale terrestre e 810 di Sky, venerdì 15 febbraio alle 21.10, replica sabato 16 alle 15.15 e domenica 17 alle 8.55 .

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com