I Sindaci della Sesta Provincia, guidati dall'Assessore Provicniale al Decentramento e Sindaco di Andria, dott. Vincenzo Caldarone, hanno incontrato la VII^ Commissione consiliare regionale sullo Statuto ed è emersa forte la volonta di quei Comuni di incidere sul territorio.Le consultazioni sono state programmate per valutare l'opportunità di istituire una sesta circoscrizione elettorale provinciale coincidente con i comuni che fanno parte della nuova provincia: Andria, Canosa di Puglia, Barletta, Bisceglie, Margherita di Savoia, Minervino Murge, Spinazzola, Trani, Trinitapoli e S.Ferdinando di Puglia. Il presidente della commissione, Alberto Tedesco, ha sottolineato che”conoscere il punto di vista degli amministratori dei comuni interessati, è importante, in questo momento in cui stiamo affrontando la stesura della nuova legge elettorale”. Tutti i sindaci convocati hanno detto che ” la sesta provincia esiste, è una realtà. Adesso occorrono i giusti e conseguenti riconoscimenti. Dobbiamo partecipare alla programmazione delle decisioni che incidono sulla nostra area” -ha aggiunto Caldarone.La sesta provincia ha una densità di oltre 380 mila abitanti,”un punto di forza per la nostra Regione – hanno continuato i rappresentanti comunali – non possiamo aspettare molto tempo per il riconoscimento della nostra identità”. Il Presidente della Commissione, Alberto Tedesco, ha preso atto della disponibilità e ha assicurato che terrà conto senz'altro delle esigenze manifestate nel corso del primo incontro tenuto sulla revisione delle circoscrizioni elettorali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com