Non solo barese, ma anche del nord barese la malavita potentissima che, nel 1890, venne messa all’angolo da una retata di Polizia che portò in carcere 179 affiliati di questa associaizone neocamorristica diffusasi in tutta l’area.

Lo ricostruisce nel testo “Con un piede nella fossa” il brigadiere dei Carabinieri, in servizio a Bari, oltre che scrittore e giornalista, Stefano De Carolis, che ha spulciato archivi storici inediti.

Era malavita organizzatissima che si ramificò fino ad Andria e ad altri comuni vicini.

Di tutto questo si parlerà nel corso della presentazione del suo libro il 13 luglio 2018, alle ore 19.00, sulla terrazza del Fortino di Sant’Antonio a Bari.

Insieme all’autore interverranno: Giuseppe Volpe, Giovanni Cataldo, Antonella Pompilio, Giuseppe Santorelli, Vincenzo Caiazzo, Stefano De Carolis e Dinko Fabris.

Modera l’incontro il giornalista Lino Patruno.

09-07-2018_locandina-con-un-piede-nella-fossa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com