Elenco professionisti affidamento incarichi: pubblicato avviso del Settore 3

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI QUALIFICATI PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI RELATIVI A SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA, ALL’INGEGNERIA E ATTIVITA’ AMMINISTRATIVE CONNESSE, DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO (IVA ED ONERI PREVIDENZIALI ESCLUSI) NELL’AMBITO APPLICATIVO DEL D.LGS.50/2016.

Vedasi: avviso con allegati

15-02-2019_avviso professionisti

Contrasto evasione tributi: Comune partecipa accertamento, firmata intesa con Gdi F e Agenzia Entrate

Strategie comuni di Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza e Comune di Andria per coordinare le attività degli uffici e attivare percorsi formativi per il contrasto all’evasione.

Questo il contenuto del protocollo d’intesa firmato a Bari, nei giorni scorsi, alla presenza del Comandante Provinciale di Bari della Guardia di Finanza, Generale Nicola Altiero, del delegato del Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate della Puglia, dott. Maurizio Vergine, e del Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, oltre che dell’assessore al Bilancio, dott. Francesco Lullo.

Presupposto fondamentale del protocollo, di durata triennale, è, oltre al coordinamento tra le Istituzioni, quello della prevenzione.

Infatti le azioni che si andranno a mettere in atto hanno natura soprattutto preventiva, mirando anche alla formazione e alla ottimizzazione dello scambio delle informazioni tra Agenzia, Comune e Guardia di Finanza.

Obiettivo comune è contrastare l’evasione fiscale attraverso il canale privilegiato delle segnalazioni “qualificate” inviate dal Comune, ovvero “segnalazioni che riguardano posizioni soggettive per le quali -si legge nel protocollo – sono stati rilevati fatti, atti, negozi giuridici e quant’altro evidenzi fenomeni evasivi senza necessità di ulteriori elaborazioni logiche nella predisposizione dei piani di controllo”.

In particolare la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate garantirà il coordinamento dell’attività degli uffici e la Guardia di Finanza quella dei reparti del Corpo. Entrambe realizzeranno programmi di formazione tecnico-operativa rivolti al personale comunale per tutta la durata dell’accordo e, monitoreranno le segnalazioni inviate dal Comune e le relative risultanze.

“L’intesa con la Guardia di Finanza e la direzione regionale della Agenzia delle Entrate, i cui vertici ringrazio per la collaborazione istituzionale assicurata, è importante perchè – spiega il Sindaco, avv. Nicola Giorgino – segna un ulteriore passo nella direzione di disporre di strumenti utili per collaborare all’accertamento dei tributi e dunque per combattere l’evasione. Con questa intesa triennale poniamo le basi per contrastare, con sempre maggiore efficacia e puntualità, le varie forme di elusione ed evasione tributaria”.

nella foto: da sx. l’Assessore al Bilancio, dott. Francesco Lullo, il Sindaco, avv. Nicola Giorgino mentre firma il protocollo, a destra il Generale Altiero ed il dott. Vergine dell’Agenzia delle Entrate

Cimitero: esumazione defunti

A seguito di ordinanza sindacale n.71 dell’11 febbraio 2019 è stato disposto che, a decorrere dal giorno 07 marzo 2019, avranno inizio le operazioni di esumazione ordinaria delle salme dei defunti sepolti nel Cimitero di Andria, nel campo di inumazione identificato con il numero 2 (primario), per i quali sono ormai trascorsi i 10 anni di inumazione, e quello con il numero 6 (secondario) per i quali ne sono ormai trascorsi 5.

Fino a tutto il 03 ottobre 2019 sarà pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Andria, a disposizione di tutti gli interessati, l’elenco dei nominativi dei defunti per i quali ricorre l’esumazione ordinaria, per consentire il reperimento dei resti mortali del defunto da parte di eventuali congiunti interessati, affinché abbiano la possibilità di scegliere la deposizione dei resti in ossario singolo privato o il conferimento dello stesso in ossario comune, oppure la cremazione, a richiesta da parte degli aventi titolo, anche in caso di non completa mineralizzazione. A cura della S. Riccardo srl, dovrà essere individuato un idoneo locale per la temporanea conservazione delle salme o resti mortali da avviare alla cremazione o per altre operazioni (reinumazione o conferimento in ossario privato o comune).

Le operazioni di esumazione ordinaria potranno essere effettuate nei seguenti orari: dalle ore 08,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15,00 alle ore 17,00.

Si invitano gli eventuali familiari dei defunti, qualora interessati, a recarsi presso gli Uffici del Cimitero del Comune di Andria, dalla data della presente Ordinanza e fino al 1° marzo 2019 (venerdì) negli orari di apertura al pubblico, per disporre sulla destinazione dei resti mortali ai sensi della vigente normativa.

15-02-2019_ord_00071_11-02-2019

15-02-2019_campo primario n.2-adulti

15-02-2019_campo n.6 secondario

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" ne autorizzi il loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com